Case prefabbricate

Case prefabbricate Blockhaus (o Block-house)

Le case prefabbricate con tecnologia Blockhaus sono delle strutture realizzate in legno d’abete, generalmente, proveniente dall’Europa settentrionale e sfruttano un sistema modulare e a incastro.

Tanti sono i pregi di queste costruzioni, tra cui: sono altamente personalizzabili, assolutamente antisismiche e hanno una facilità di montaggio tale da consentire a chiunque di poterle realizzare in piena autonomia.

Lo spessore delle pareti esterne difficilmente supera i 70-100 mm ma, ciò nonostante, questo tipo di struttura risulta molto accogliente e soprattutto stabile.

E' possibile, inoltre, rivestire le pareti interne con del cartongesso: in questo modo, sarà facile coprire gli impianti elettrici e idrici e aumentare l’isolamento termico e acustico dell’abitazione.

Tutti gli edifici prefabbricati, e quindi anche le Blockhaus, richiedono la concessione edilizia per essere installati e si possono costruire non solo su terreni edificabili ma anche su quelli agricoli, in base al loro indice di edificabilità (ovviamente minore rispetto a quello dei terreni edificabili).

esempio di una casa Blockhaus

Gazebo in legno da giardino da 8mq a 21mq

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10400€


Case prefabbricate in legno lamellare

Casa in legno lamellare moderna Come per la maggior parte delle case prefabbricate che utilizzano il legno come materia prima, anche quelle realizzate in legno lamellare impiegano, per lo più, legno d’abete nordico.

Il metodo costruttivo è differente dalle Blockhaus perché, questo tipo di struttura, non viene realizzato tramite l’incastro di tavole bensì sfruttando un telaio su cui si vanno ad assemblare le varie parti.

Rispetto alle Blockhaus, le case in legno lamellare hanno un costo superiore, il montaggio deve essere fatto da personale qualificato, gli spessori delle pareti interne ed esterne sono maggiori (e quindi anche i livelli d'isolamento termo-acustico) e possono essere rifinite in moltissimi modi.

Ad esempio, una volta ultimata la casa, è possibile applicare "retina" e "rasante" sulle pareti esterne che poi potranno essere intonacate, secondo i gusti personali.

I pregi del legno lamellare sono moltissimi e non riguardano solo il fattore estetico. L’interno delle abitazioni risulta estremamente confortevole e quando si entra in un’abitazione di questo tipo si rimane subito affascinati dal profumo di legno emanato al suo interno.

  • Case prefabbricate moderne Finalmente è arrivato il momento in cui vi accorgete di essere riusciti a mettere da parte un gruzzoletto interessante da destinare alla costruzione della vostra casa, ma vi rendete conto che i prezzi...
  • rubnerprefabbricata Dalla Lombardia in Sicila, dalla Val D'Aosta alla Sardegna, nel terreno agricolo o in montagna, in pineta o vicino al mare non c'è luogo dove non si possano installare le case prefabbricate in legno. ...
  • House NA Negli ultimi anni vediamo sempre più programmi alla televisione che mostrano case da sogno di ogni genere: dalle ville al mare, agli chalet in montagna, agli attici più esclusivi delle grandi città. ...
  • Villa Girasole dna architects La varietà di progetti di ville moderne è molto ampia. Molto particolare è il progetto di DNA Architects, uno studio australiano che ha proposto una casa moderna rotante, chiamata Girasole: questa ...

Casetta in legno d'abete 320x250 cm - pareti da 28 mm - mod. KELLY B in Kit di montaggio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1899€


Case prefabbricate in EPS con calcestruzzo "armato"

Casa prefabbricata in EPS Tra le molte tecnologie sviluppate nell’ambito delle casee prefabbricate, un ruolo importante è rivestito dalle abitazioni in EPS (polistirene espanso sintetizzato).

La loro struttura è composta di pannelli in poliespanso armato e calcestruzzo. Questa tecnica, ancora poco conosciuta, consente di realizzare un’abitazione altamente personalizzabile a costi contenuti e in tempi brevissimi.

A differenza delle Blockhaus e dalle case in legno lamellare, quelle in EPS richiedono un sistema di ancoraggio a terra: una volta fissati i pannelli di EPS (tra l'altro leggerissimi) e, terminati i muri perimetrali, questi vengono "riempiti" dall’alto con una colata di calcestruzzo, che "arma" la struttura.

I vantaggi delle case in EPS sono tantissimi: si può scegliere di installare qualsiasi tipo di rivestimento sia esterno sia interno, si può decidere di adottare ogni tipologia d’infissi, gli impianti elettrici e idraulici sono mascherati all’interno dei pannelli in EPS che già contengono dei passeggi preformati, sono strutture antisismiche e con un’elevata classe energetica. E’ praticamente impossibile distinguere una casa in EPS da una "normale" abitazione.


Case prefabbricate su ruote

casa moderna su ruote Un classico esempio di case prefabbricate è quello della tipologia "su ruote".

A dispetto degli altri tipi di prefabbricati, questo non richiede il rilascio di concessione edilizia da parte del comune perché è considerato al pari di un comune automezzo.

Tuttavia, il prezzo di una casa su ruote può essere anche molto costoso perché, se si vuole essere in regola e non ricorrere a sanzioni amministrative, è sempre preferibile omologare il carrello sul quale andrà ancorata la casa.

I prezzi variano, quindi, in base al fatto che il carrello sia o no omologato perché, di per se, l’abitazione è abbastanza economica.

Questa è generalmente realizzata in lamiera, ma è possibile anche adottare tipologie costruttive differenti, come ad esempio quella Blockhaus. I vantaggi delle case prefabbricate su ruote risiedono tutti nel fatto che si possono inserire in qualunque ambiente, ma sono vincolate da misure ben precise e hanno dei confini progettuali notevoli (ad esempio, si possono realizzare su un unico livello) perchè le loro dimensioni devono rientrare nei limiti imposti dal codice della strada (massimo 2,5 metri di larghezza per 10 metri di lunghezza).