Porte blindate caratteristiche

Caratteristiche generali delle porte blindate

Le porte blindate, essenzialmente, sono porte di ingresso impiegate a servizio delle abitazioni private, delle attività commerciali e degli uffici.

Sono costituite da una struttura in metallo, ricoperta in pannelli di materiali vari. Secondo la norma UNI EN 1627 e i suoi aggiornamenti, questi elementi sono classificati in sei classi differenti. Il numero di appartenenza alla classe (dalla 1 alla 6) indica la resistenza della porta all'effrazione, in modo crescente.

I pannelli, poiché spesso le porte sono a contatto con l'esterno, sono in grado di resistere all'azione dei raggi solari e delle intemperie; possono anche essere smontabili, per eventuali lavori di manutenzioni o sostituzioni. Inoltre, con l'evoluzione della tecniche e delle normative e delle mutate esigenze dei futuri possessori, questi elementi devono possedere anche caratteristiche specifiche in fatto di isolamento acustico e termico. Naturalmente la scelta è ampia e variegata, oggi i produttori sono in grado di offrire prodotti di alta qualità, adatti a tutte le tasche e per le esigenze più diverse.

particolare porta blindata

Remock Lockey con 4 telecomandi - Invisibile Serratura di Sicurezza, la soluzione al furto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 190€
(Risparmi 109€)


Classi Porte blindate

porta blindata Dibi La porta deve superare tre tipi di prove: resistenza al carico statico, resistenza al carico dinamico, resistenza all’attacco manuale.

Ma cosa prevedono i test e quali sono le classi con cui vengono identificate queste porte? Classe 1: "Il serramento resiste a uno scassinatore che usa esclusivamente la forza fisica per tentare di entrare o divellere la porta."

Classe 2: "Il serramento resiste ad uno scassinatore occasionale che cerca di forzarlo, usando attrezzi semplici come cacciaviti, tenaglie, cunei."

Classe 3: "Il serramento resiste ad uno scassinatore che tenta di entrare usando cacciaviti e un piede di porco."

Classe 4: "Il serramento resiste ad uno scassinatore esperto, che usa anche seghe, martelli, accette, scalpelli e trapani a portatili a batteria."

Classe 5: "Il serramento resiste ad uno scassinatore esperto, che usa anche attrezzi elettrici, come trapani, seghe a sciabola, mole ad angolo.

Classe 6: "Il serramento resiste ad uno scassinatore esperto che usa anche attrezzi elettrici ad alta potenza, ad es. trapani, seghe a sciabola, mole ad angolo con un disco massimo di mm 230 di diametro."

  • Particolare di un portoncino blindato Dierre Una porta Dierre si inserisce elegantemente, ma con determinazione, fra voi e l'esterno, fra voi e gl'intrusi. E' una mirabile miscela di tecnologie di ultima generazione, come solo un grande gruppo p...
  • gardesa porte blindate Le Porte blindate Gardesa sono costruite con le linee guida imposte dalla normativa europea UNI EN 1627/1630. (UNI è l'ente di normazione italiano, per chi non lo sapesse). Ma non solo: seguono anche ...
  • Modello Evolution - Euradif La sicurezza dell'ambiente domestico è importante per tutti e per questo c'è sempre più attenzione alla protezione delle proprie abitazioni grazie anche all'utilizzo di un elemento come i portoncini ...
  • Sezione interna di una porta blindata Il costo porta blindata può variare molto in base all'azienda che si sceglie come fornitrice ma anche al modello di blindato che si vuole acquistare. In generale, per una porta di media qualità di...

CASSAFORTE CISA A MURO A CHIAVE INCASSO MURARE 82010.32 BLINDATA ANTITRAPANO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 238,25€


Scegliere la porta blindata

Porta blindata moderna Ma allora, che porta acquistare? Molto dipende da cosa dobbiamo difendere e dal suo valore.

In generale, come cita la norma UNI EN 1627: una porta di classe 1 è adatta a proteggere gli ingressi di magazzini contenenti merci a basso valore; una classe 2 è adatta a proteggere gli ingressi di uffici di edifici industriali, case, ville e appartamenti all'interno di condomini ove non siano custoditi molti beni di valore; una classe 3 è adatta a proteggere gli ingressi di uffici, villette signorili, appartamenti in condomini ove la presenza di oggetti di valore è più elevata.

Una classe 4 è adatta a proteggere gli ingressi di uffici di banche, orologerie, ospedali, impianti e laboratori industriali, ville e villette signorili; una classe 5 è adatta a proteggere gli ingressi di banche, orologerie e gioiellerie, per la protezione di documenti riservati, di ambienti militari in genere ed ambasciate ed, infine, una classe 6 è adatta a proteggere gli ingressi di banche, orologerie e gioiellerie, impianti nucleari, per la protezione di documenti riservati, e di ambienti militari ed ambasciate.


Porte blindate caratteristiche: Montaggio porta blindata

porta blindata moderna Naturalmente, la porta blindata da sola non basta. Anche cilindro e serratura devono possedere caratteristiche antieffrazione, meglio se certificate.

In questo caso, la norma che stabilisce i requisiti da possedere è la UNI EN 1303. Per esempio gli intagli presenti sul cilindro: devono essere esclusivi per quella chiave e solo per quella e devono avere dispositivi che ostacolino l'utilizzo dei trapani e non devono poter essere strappati o manipolati.

Il rivestimento delle porte blindate, poi, offre un'ampia scelta di materiali e colori. I produttori sono in grado di fornirli in legno, Mdf, pvc, alluminio, acciaio; a seconda che la porta debba essere installata esclusivamente all'interno o abbia una parte a contatto con l'esterno. Ma...non finisce qui, se lo desiderate si possono incorporare vetri antiproiettile e antisfondamento. Telaio e contro telaio? In acciaio, loro fanno il "lavoro sporco", devono garantire l'inviolabilità della porta. Infine, le porte sono garantite due anni, ma in caso di intrusione, non avete diritto ad un rimborso.