Piscine

Il caldo dell'estate, il comfort della propria casa o del proprio giardino. Nessuna soluzione, forse è più desiderata di una oasi privata. Quale, tra le piscine installabili, sarà la migliore?

Molti sono i diversi tipi di piscine tra cui è possibile scegliere per dotare la propria abitazione di un luogo di relax e divertimento: a vasca interrata o con corpo indipendente. Ognuna di queste tipologie presenta vantaggi e svantaggi.

Quelle rialzate, ad esempio, vantano una indubbia semplicità di installazione. A questa sarà da aggiungere il minor costo economico e una maggiore garanzia di sicurezza. Non solo, nel caso di collocazione esterna esterno il bordo sopraelevato aiuta a mantenere l'acqua più pulita.

Certamente una vasca interrata potrà assecondare meglio il paesaggio o la struttura architettonica complessiva dell'abitazione. D'altra parte dotare la propria casa di vasche self-standing necessita della richiesta di permessi burocratici di lunga elaborazione, ... continua


Articoli su : Piscine


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Biopiscina, soluzione naturale e di grande fascino

      Cos’è una biopiscina Una biopiscina è perfetta per coloro che desiderano sia fare del giardinaggio acquatico sia immergersi in acque limpide e incontaminate per avere quella piacevole sensazione di pace e tranquillità che
    • Del taglia piscine

      Modelli piscine Del Taglia Del Taglia piscine è un'azienda sorta nel 1890 che si è sempre più specializzata nella realizzazione di piscine moderne e di design. Con una spesa contenuta è possibile finalmente realizzare il sogno
    • Piscine Bestway

      Piscine bestway Le piscine Bestway sono fuoriterra, gonfiabili, autoportanti e di varie dimensioni. Il montaggio non è difficile ma segue degli step be precisi. I prezzi sono adatti a tutte le esigenze sia personali
    • Piscine prefabbricate

      Piscine prefabbricate fuori terra Le piscine prefabbricate permettono di poter vivere una vacanza anche restando a casa: se capita di non poter partire, si può prendere il sole o fare un tuffo direttamente nel proprio giardino. L’impo
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , anzi, a volte è possibile procedere autonomamente alla costruzione e installazione. Una piscina con corpo indipendente ha, in effetti, alcuni vantaggi indiscutibili (potrà anche essere facilmente riscaldata per l'inverno),una interrata, invece, è sicuramente molto affascinante, una scelta obbligata per le abitazioni di pregio.

      ULe abitazioni con poco spazio a disposizione, la necessità di avere operativa in poco tempo la nuova vasca sono certamente situazioni in cui conviene scegliere una piscina

      una piscina sollevata da terra.

      Non solo, con l'arrivo dell'autunno è possibile smontare o spostare la vasca in un luogo riparato assicurando, in questo modo, una lunga durata al nostro acquisto.

      La piscina è immediatamente a disposizione non solo per la facilità di montaggio, alcuni modelli non prevedono interventi di esperti, ma anche perché non è richiesto alcun permesso burocratico. Le vasche rialzate, infatti, non possiedono strutture stabilmente fissate e per questo non sono considerate interventi stabili in grado di modificare il valore o le caratteristiche degli stabili.

      Tutte questi caratteristiche possono indurre il consumatore a rivolgersi alla grande distribuzione o a centri non specializzati. E' bene ricordare, tuttavia, che pur nell'estrema semplicità una piscina rialzata necessita di standard di sicurezza e dotazioni igieniche assicurate solo dai modelli approvati a livello europeo.

      Le vasche interrate sono vere e proprie opere architettoniche. Capolavori di design che richiedono interventi di costruzione, esperti progettisti e permessi burocratici.

      Mediamente i tempi richiesti dalla progettazione al primo bagno sono di sei o sette mesi: sarà prudente, insomma, iniziare i lavori durante la stagione autunnale per essere certi di passare l'estate successiva al fresco di una nuova vasca.

      Il mercato, sfruttando le ultime innovazioni dei materiali, ha tentato di ovviare a questo svantaggio proponendo modelli totalmente o parzialmente prefabbricati per garantire, in questo modo, una consegna molto più rapida.

      Di certo nel caso la scelta ricada sulla piscina in muratura sarà bene sfruttare a pieno i vantaggi offerti dalla possibilità di acconciare al meglio la vasca allo stile della casa o del giardino. Bisognerà tenere conto anche della eventuale pendenza del terreno da sfruttare, magari, per ottenere una splendida piscina panoramica a sfioro e da compensare in fase costruttiva con gittate in cemento o interventi di micro assestamento.

      Uno dei momenti più importanti, sia che la scelta ricada su un modello interrato sia su un modello sopraelevato, risiede nella scelta della migliore pompa per una nuova piscina.

      La pompa, infatti, assicura un costante riciclo dell'acqua: questo significa filtraggio e igenizzazione costante. E' evidente l'importanza del ruolo della pompa nelle vita di tutte le vasche e per la sicurezza dei bagnanti. A queste, inoltre, si associa in alternativa l'impiego di alcuni prodotti specifici.

      La pompa costituisce, assieme al sistema di filtraggio, un vero e proprio sistema complesso composto, in generale, da quattro elementi: skimmer, bocchetta, pompa e filtro. Ognuno di questi concorre e collabora al mantenimento dell'acqua della piscina.

      Se per pompa e filtro il nome parla chiaro resta da spiegare funzione di skimmer e bocchetta.

      Il primo è il nome tecnico di tutte le fessure, generalmente collocate a bordo vasca, utilizzate per l'entrata dell'acqua. La bocchetta, invece, si occupa dell'esatta funzione opposta: da qui uscirà l'acqua passata attraverso il filtro e spinta dalla pompa per rientrare nella piscina.