Stufe

Chi sceglie le stufe come sistema per riscaldare l'interno della propria casa sa di poter contare su vari tipi in commercio che, oltre a dare calore, consentono anche di arredare gli ambienti e cucinare.

Negli ultimi anni la richiesta di stufe per il riscaldamento domestico è aumentata di gran lunga rispetto al passato. Scegliere la stufa come generatore di calore oggi permette di raggiungere diverse finalità come rendimento termico elevato, basso impatto ambientale, sicurezza e risparmio economico.

Sistemi di diffusione del calore prodotto dalle stufe

Le stufe presenti in commercio possono essere classificate in base al sistema con cui diffondono il calore nell'ambiente circostante. Questi sistemi possono essere a irraggiamento, a convenzione, oppure ad acqua.

Nel primo caso il calore è diffuso nell'ambiente dal corpo del generatore, ... continua


Articoli su : Stufe


1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Stufe a pellet

      Stufa a pellet Francesca Palazzetti Le stufe a pellet sono molto simili a quelle tradizionali a legna, ma la loro installazione è molto più agevole. Inoltre comportano uno sgravio fiscale del 50%, per i piani di agevolazioni istituiti d
    • Cucina economica a legna

      Cucina a legna rosa maiolica della Nordica Una cucina economica a legna può essere indispensabile se non disponi del gas, ma può essere anche un elemento elegante e moderno che rende la tua cucina unica. Si tratta della soluzione ideale per ri
    • Termostufe a legna

      termostufe a legna Le termostufe a legna sono un elemento indispensabile nel caso il tuo impianto moderno di riscaldamento sia insufficiente a riscaldare in modo ottimale tutti gli ambienti di casa. La soluzione ideale
    • Stufe a legna con forno

      Stufa a legna con forno Le stufe a legna con forno sono una soluzione davvero gradevole e funzionale per chi vuole riscaldare la propria casa in modo economico ed ecologico, con un elemento di design moderno che strizza l'oc
    • Biomassa, riscaldamento ecologico ed efficiente

      esempio di biomassa La biomassa è un combustibile naturale ottenuto da diversi prodotti di scarto dell'industria del legno e alimentare. Nel termine rientrano il nocciolino e la sansa di olive, il pellet, il cippato, il
    • Come riscaldare con una stufa

      Stufa a legna Il mercato offre oggi la possibilità per chi decide di utilizzare una stufa come sistema di riscaldamento domestico di scegliere tra diversi modelli. Ci sono stufe a gas o le più ecologiche stufe a pe
    • Cucina a legna

      Cucina economica a legna La cucina a legna veniva utilizzata già prima della seconda guerra mondiale, in quanto si trattava di un metodo di cottura economico, che permetteva di sfruttare per cucinare la stufa utilizzata per i
    • Cucine a legna, pratica tradizione

      Modello di cucina a legna La Nordica Mamy Oltre a cucinare efficacemente e negli stessi tempi delle consuete cucine a gas, le cucine a legna riscaldano l'ambiente in cui sono installate, anche se di grandi dimensioni.
    • Inserti a pellet

      Inserto a pellet della Nordica Extraflame modello Comfort Plus Crystal Caratterizzati da massima adattabilità e praticità, gli inserti a pellet realizzati da alcune delle più innovative aziende del settore sono prodotti di altissima qualità che garantiscono un'elevata pe
    • Le stufe a pellet

      Stufa a pellet Grazie alla facilità e velocità d' installazione, al maggior numero di ore di caldo ottenibili con una spesa economica esigua, e grazie al design accattivante, che le rende un bel complemento d' arred
    • Nordica stufe

      Stufa a legna Nordica modello Ellipse Leader nel mercato mondiale ed emblema del Made in Italy nel settore del riscaldamento, Nordica stufe offre un'ampissima gamma di stufe a legna e pellet ma anche di caminetti, caldaie e cucine tutte
    • Nordica stufe a pellet

      Stufa a pellet Nordica modello Falò 1XLP Prodotti tecnologicamente avanzati e dal design esclusivo, Nordica stufe a pellet sono la soluzione ideale per chi desidera riscaldare il proprio ambiente tutelando l'ambiente con emissioni ridotte e
    1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , realizzato generalmente in ghisa, in ceramica o in maiolica. Si tratta di corpi di grandi dimensioni da collocare al centro dell'ambiente da riscaldare, lontano da mobili e oggetti sensibili al calore.

      Nel caso di diffusione per convenzione, si sfruttano i flussi d'aria per propagare il calore, grazie anche all'eventuale presenza di ventole interne. L'aria calda tende a salire e lascia il posto a quella fredda da riscaldare. Mediante un sistema di canalizzazione il calore può raggiungere anche i locali più distanti dalla stufa.

      Il sistema di diffusione ad acqua è tipico delle termostufe, che funzionano, invece, come vere e proprie caldaie: riscaldano l'acqua sanitaria e quella che circola nell'impianto di riscaldamento, cui sono collegate, per diffondere calore in tutta la casa.

      Principali sistemi di alimentazione delle stufe moderne

      La stufa, nata come evoluzione del camino, in passato era alimentata quasi esclusivamente a legna, una fonte rinnovabile ed ecologica. Oggi per riscaldare in modo pulito ed economico, oltre alla legna da ardere, i moderni apparecchi impiegano combustibili economici e a bassa emissione di CO2, come il pellet, ottenuto dalla pressurizzazione degli scarti di lavorazione del legno. Sebbene il prezzo di legna e pellet sia simile, il pellet risulta il combustibile più economico, perché il suo tasso di umidità è inferiore a quello della legna, per cui garantisce una migliore resa termica.

      Allo scopo di sostituire i combustibili fossili per il riscaldamento come gas, carbone e petrolio, con fonti rinnovabili e non inquinanti, negli ultimi anni si sono diffusi sul mercato le stufe alimentate a biomassa. Si tratta di combustibili di origine animale o vegetale ottenuti dagli scarti dell'agricoltura, dell'allevamento, dei rifiuti urbani, della lavorazione del legno. Gli impianti di riscaldamento a biomassa consentono da un lato di produrre energia a basso costo, e dall'altro di ridurre il problema dello smaltimento dei rifiuti.

      Dove collocare la stufa per il riscaldamento domestico

      Quasi tutte le stufe presenti sul mercato possono essere posizionate liberamente, ad eccezione di alcuni modelli che vanno installati a parete. Bisogna, però, seguire alcune regole.

      È preferibile collocare la stufa al centro dell'ambiente da riscaldare, soprattutto quella con sistema a irraggiamento, come la stufa a legna. Se la casa è su due livelli, la stufa deve trovarsi al piano inferiore, perché il calore, salendo verso l'alto, riscaldi il livello superiore.

      Va tenuto conto anche della presenza di una presa d'aria e della posizione migliore per il tiraggio ottimale della canna fumaria, fatta eccezione per i modelli che ne sono privi.

      Le stufe non vanno collocate né nei bagni né nelle camere da letto, tanto meno nei locali dotati di apparecchi a gas per il riscaldamento, cappe aspiranti e condotti di ventilazione collettivi.

      Vanno distanziate dalle pareti (di almeno 5 cm), da tendaggi e arredi, per evitare danni dovuti al calore, e isolate dal pavimento, se in parquet o in moquette, in maniera opportuna, ad esempio, con un rialzo.

      Manutenzione e pulizia della stufa

      Pulizia abituale e manutenzione periodica sono necessarie per mantenere le stufe efficienti.

      Per la stufa alimentata a pellet e a legna la pulizia riguarda soprattutto l'eliminazione della fuliggine e della cenere prodotta dalla combustione. Gli apparecchi più nuovi impiegano materiali che non richiedono alcuna manutenzione ordinaria, poiché attivano un sistema di auto-pulizia al raggiungimento dei 400 gradi centigradi di temperatura del focolare. La manutenzione periodica prevede una volta all'anno la pulizia della canna fumaria ad opera di un tecnico fumista qualificato, per eliminare i depositi di scorie che, oltre ad essere pericolosi, riducono il rendimento degli apparecchi. Per i depositi leggeri si agisce manualmente con delle spazzole, per quelli più resistenti si usano spazzole rotanti a motore.

      Anche per la stufa alimentata a metano è previsto l'intervento annuale di un tecnico specializzato. Se si possiede, infatti, una stufa a gas finto camino, simile nell'aspetto a un vero caminetto, ma senza l'onere della legna da caricare e della cenere da eliminare, la manutenzione sarà la stessa di una caldaia a gas.