Divani Angolo

La zona living è il cuore della casa, la stanza in cui si trascorre più tempo ed il divano è l'arredo più importante di questo ambiente. Deve essere scelto con cura in quanto sarà utilizzato frequentemente dalla famiglia per il relax, per guardare la TV, leggere riviste o libri, conversare con familiari ed amici. Deve perciò essere bello, comodo e resistente. Ci sono varie tipologie di divani, da quelli più semplici, a due posti, a quelli grandi dotati di molte sedute. In commercio ne troviamo tanti ma sono da acquistare tenendo conto dello spazio a disposizione, del tipo di stanza in cui verrà inserito nonché, ovviamente, dei gusti personali. Se le dimensioni del soggiorno lo permettono, sarà indicato optare per un divano di grandi dimensioni, preferibilmente imbottito. Tra questi, sono interessanti e funzionali i divani ad angolo. Essi occupano più spazio rispetto a quelli tradizionali e si possono sistemare vicino a due pareti o anche una sola oppure posizionati al centro del soggiorno, ... continua

Articoli su : Divani Angolo


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Divani angolari

      Divano angolare in pelle bianca Di due o più posti, dai colori e tessuti innovativi e tecniche di comfort più avanzate che mai, dotato di gadgets, su misura, efficiente, indispensabile: queste sono solo alcune delle caratteristiche
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , una soluzione di grande resa scenografica. In quest'ultimo caso occorre assicurarsi che anche il retro del divano sia esteticamente gradevole, dato che sarà in vista. Una volta misurata accuratamente la stanza in cui sarà posizionato il divano ad angolo, per evitare problemi di ingombro, sarà necessario valutarne lo stile per non creare contrasti col resto degli elementi dell'arredamento. Occorre comunque che attorno al divano ci sia uno spazio di circa mezzo metro, per consentire il passaggio. Il divano ad angolo offre il vantaggio di accogliere un numero di persone superiore, in uno spazio inferiore, rispetto a quello che occupano due divani singoli o una poltrona ed un divano. Il miglior comfort si ha quando l'altezza dello schienale, la qualità della seduta e la profondità sono personalmente verificate dall'acquirente, prima di comprare il divano. Si consiglia di scegliere un divano non troppo morbido e che sia in grado di reggere bene il peso del corpo, senza farlo sprofondare. Per quanto riguarda i rivestimenti, ce ne sono di due tipi: in tessuto ed in pelle. Il rivestimento in tessuto è bene che sia sfoderabile per essere comodamente lavato in lavatrice. La pelle deve invece essere pulita accuratamente con un panno, o spugna, con prodotti specifici o sapone delicato. Certamente non tutti i soggiorni possono essere grandi abbastanza per ospitare un grande divano ad angolo con un gran numero di posti a sedere. Ciò però non significa che chi non ha una grande casa debba rinunciare ad avere questo genere di elemento d'arredo. Sul mercato, infatti, possiamo trovare divani ad angolo di dimensioni ridotte che si adattano perfettamente ai piccoli appartamenti moderni. Per risparmiare ulteriore spazio sarà bene evitare imbottiture troppo pesanti e voluminose. Altro fattore molto importante è il tipo di rivestimento. Questo dovrà essere resistente perché il divano sarà molto utilizzato, non essendoci presumibilmente spazio per poltrone o sedie supplementari. Inoltre occorre che il rivestimento sia facilmente asportabile, lavabile ed, eventualmente, anche di colore non troppo chiaro. Alcuni modelli di piccoli divani ad angolo sono dotati di cassetti sottostanti molto comodi e pratici, utilizzabili come contenitori di quegli oggetti che, altrimenti, ingombrerebbero il già limitato spazio del locale. I vari modelli di divano angolare possono essere dotati di diversi elementi confortevoli come i poggiatesta ed i poggiapiedi. Potranno essere presenti un numero variabile di cuscini, due, tre o più oppure singolo e grande. Altri comfort disponibili sono la fascia lombare, che assicura un adeguato sostegno per la schiena, i braccioli e lo schienale inclinabile. Come per gli altri generi di divani, anche ai divani ad angolo si possono abbinare poltrone e pouf. Un'altra possibilità è di comporre il proprio divano con dei moduli, accostandoli a piacimento, per soddisfare qualunque esigenza di spazio. Un buon divano deve avere inoltre un'imbottitura, ad esempio in poliuretano, a densità variabile in base alle zone. Dovrà quindi essere maggiore nei cuscini di seduta e minore negli schienali. Il divano ad angolo con penisola, o chaise longue, spesso offre la possibilità di spostarla, come se fosse un pouf, da un lato all'altro. Un'interessante e molto utile funzionalità che offrono alcuni produttori è quella dello schienale regolabile in altezza.