Divani Classici

Scegliere il divano giusto è fondamentale per completare con stile ed eleganza l'arredamento di una casa. Esso infatti non dovrà soltanto venire incontro ai nostri gusti estetici, ma dovrà essere acquistato anche tenendo conto di molteplici fattori. Innanzitutto bisogna valutare attentamente lo spazio che abbiamo a nostra disposizione, in modo da poterlo sfruttare al meglio con composizioni lineari o angolari ed eventualmente abbinarlo a poltrone, pouf e chaise longue in modo da offrire il massimo comfort a noi e ai nostri ospiti. Se lo stile del nostro arredamento è classico il divano andrà scelto di conseguenza, optando per modelli comodi caldi e avvolgenti, capaci di garantire il massimo relax, rivestiti in tessuto o in pelle naturale od ecologica. Le strutture portanti, invece, sono generalmente in legno o metallo, e possono essere a vista o nascoste. Ma in ogni caso il divano sarà il biglietto da visita della casa, ... continua

Articoli su : Divani Classici


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Divani classici in tessuto

      divani classico in tessuto tela di color bianco Se la tua casa ha uno stile tradizionale, la scelta di un divano classico in tessuto è d'obbligo. Disponibili con diverse decorazioni, rappresentano una soluzione ottimale per tutte le esigenze e anch
    • Divani Chester artigianali e di lusso

      divani Chester I divani Chester portano un tocco di classicità all'interno del salotto. Realizzati, secondo la tradizione, come nel XVII secolo in Inghilterra, per cui vengono anche definiti divani inglesi, vengono
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , e per questo va scelto con molta cura.

      Se abbiamo optato per un divano con rivestimento in tessuto, dobbiamo necessariamente tener presente che la scelta del tessuto stesso a volte è più importante di quella del modello. Innanzitutto bisogna valutare se il modello può essere sfoderato o meno. Il tessuto infatti ha la pecca di raccogliere molta polvere e di sporcarsi più facilmente di un divano in pelle, per cui sono da preferire i modelli sfoderabili, in modo da essere lavati facilmente anche in lavatrice, e mantenuti sempre al massimo del loro splendore. I divani in tessuto sono generalmente sconsigliati per chi possiede degli animali domestici a pelo lungo, poiché questo potrebbe facilmente andare ad intrecciarsi con la trama del tessuto, rendendo la manutenzione lunga e complicata. Questa tipologia di divani attualmente è molto utilizzata, in chiave rivisitata, anche inserita all'interno di un ambiente moderno e concettuale.

      Se abbiamo optato per un divano con rivestimento in tessuto, dobbiamo necessariamente tener presente che la scelta del tessuto stesso a volte è più importante di quella del modello. Innanzitutto bisogna valutare se il modello può essere sfoderato o meno. Il tessuto infatti ha la pecca di raccogliere molta polvere e di sporcarsi più facilmente di un divano in pelle, per cui sono da preferire i modelli sfoderabili, in modo da essere lavati facilmente anche in lavatrice, e mantenuti sempre al massimo del loro splendore. I divani in tessuto sono generalmente sconsigliati per chi possiede degli animali domestici a pelo lungo, poiché questo potrebbe facilmente andare ad intrecciarsi con la trama del tessuto, rendendo la manutenzione lunga e complicata. Questa tipologia di divani attualmente è molto utilizzata, in chiave rivisitata, anche inserita all'interno di un ambiente moderno e concettuale.

      Nel caso in cui scegliessimo un divano in pelle generalmente non avremo un rivestimento sfoderabile. Tuttavia per la pulizia sarà necessario solo un panno umido per raccogliere tutta la polvere, e allo stesso modo si potranno eliminare le eventuali macchie. Bisogna prestare particolare attenzione però ai prodotti che vengono utilizzati per pulire e nutrire la pelle. Essa infatti è abbastanza delicata, e utilizzando prodotti non adatti si rischierebbe di danneggiarla irrimediabilmente. Quella del divano in pelle, ad ogni modo, rimane sempre una scelta molto elegante, che viene esaltata dalla presenza di dettagli di pregio o dalla presenza di schienali reclinabili o poggiapiedi integrati e a scomparsa. Infine bisogna ricordare che negli ultimi anni oltre alle tinte più neutre, sono molto in voga i colori più accesi come il verde, il blu o l'intramontabile rosso.

      Questa tipologia di divani coniuga sapientemente la scelta delle migliori pelli e tessuti con le più alte forme di design. Un divano di lusso è collocato in un ambiente elegante e raffinato, e lo stile classico su cui si basano le sue forme lo rendono intramontabile. Come il modello Chesterfield, che dal XVII secolo è giunto sino a noi praticamente immutato, con la sua caratteristica lavorazione capitonnè sia dei braccioli che della spalliera, la struttura in abete e i piedini in legno verniciato, lo rendono immediatamente riconoscibile e un vero e proprio cult dell'arredamento. Un ulteriore scelta da effettuare è infine quella di includere o meno un letto al suo interno. Per esigenze di spazio infatti le case attuali spesso sono sprovviste di camera per gli ospiti, e un letto in più che può essere chiuso e nascosto in poche mosse a volte più fare molto comodo.