Pareti attrezzate

Le pareti attrezzate solo le soluzioni attualmente più utilizzate per arredare il soggiorno. Prevalentemente vengono adoperate per completare un arredamento moderno, ma grazie all'ampia gamma di materiali in cui possono essere realizzate si adattano anche facilmente ad uno stile più classico. Le pareti attrezzate sono formate da più elementi, orizzontali o verticali, che combinati tra loro creano infinite possibilità di composizione. Questa soluzione è particolarmente indicata nel caso in cui lo spazio a disposizione sia poco, poiché su di una sola parete possiamo inserire il televisore, l'impianto stereo, libri e cd, delle vetrinette in cui riporre piatti e bicchieri e per finire una pratica cassettiera per mantenere in ordine tutto quello di cui abbiamo bisogni in salotto. Per risparmiare ancora più spazio possiamo inoltre pensate di montare, ... continua

Articoli su : Pareti attrezzate


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Parete soggiorno moderna, la funzionalità è di casa

      Parete soggiorno moderno Parete soggiorno moderna: come comporre e come progettare una parete attrezzata che sia bella e allo stesso tempo funzionale.
    • Pareti attrezzate moderne

      Parete attrezzata moderna Una parete attrezzata può essere di dimensioni e stili differenti, avere ripiani con mensole aperte o chiuse con ante, vetrinette, cassettiere e lo spazio per il televisore e gli impianti ad esso conn
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , al posto delle classiche ante a battente, delle pratiche antine scorrevoli, che oltre ad avere il vantaggio di un ingombro minimo, daranno all'intera composizione un tocco elegante e raffinato.

      Nelle pareti attrezzate possiamo trovare principalmente due tipologie di mobili. La prima è costituita dagli elementi orizzontali, che possono essere poggiati direttamente a terra oppure fissati alla parete. Questi elementi possono essere sia chiusi (con antine o cassetti) o aperti, e nella maggior parte dei casi vengono usati come basi su cui poggiare la televisione. Proprio per questo sono spesso dotati di canaline per far passare al loro interno i cavi, che altrimenti risulterebbero antiestetici, e pratiche rotelle che permettono di spostare facilmente il mobile nella posizione desiderata. La seconda tipologia di mobili è costituita da elementi verticali. Anche in questo caso le colonne possono partire da terra oppure possono essere appese come dei pensili e contengo al loro interno ripiani modulabili in base alle nostre esigenze. A completare la parete attrezzata ci sono infine le mensole, di varie forme e dimensioni, ideali per unire fra loro tutti gli elementi della composizione.

      I materiali utilizzati per la costruzione delle pareti attrezzate sono molteplici. Innanzitutto bisogna ricordare che se il soggiorno è posto in un ambiente unico con la cucina, bisogna creare una certa continuità visiva utilizzando gli stessi materiali sia per la parete attrezzata che per la cucina, o comunque sfruttare dei dettagli come i pomelli, le maniglie o delle antine laccate per unire i due ambienti. Detto questo possiamo sbizzarrirci nella scelta del legno più adatto alle nostre esigenze, che può essere lasciato con una finitura naturale oppure può essere colorato. A completare la composizione ci sono poi le antine, che possono essere completamente in legno, se non vogliamo mostrare il contenuto del pensile, o al contrario in vetro trasparente o satinato. In questo caso, per dare l'effetto di una vetrina, possiamo pensare di posizionare all'interno del pensile anche dei punti luce, in modo tale da dare maggior risalto agli oggetti contenuti.

      Quando parliamo di pareti attrezzate non dobbiamo pensare esclusivamente ad un arredamento moderno. Anche nel caso di uno stile classico possiamo infatti comporre una parete attrezzata, lasciando da parte le linee pulite ed essenziali per abbracciare forme più morbide e voluttuose. Il legno, nella maggior parte dei casi pregiato, verrà lasciato al naturale, chiaro o scuro che sia, e le finiture di pregio andranno ad impreziosire il tutto. Nel caso in cui la nostra scelta ricada su una parete attrezzata classica, dobbiamo tener presente che dovrà rispecchiare lo stile di arredamento dell'intera casa. Esistono tuttavia delle vie di mezzo tra lo stile classico e quello moderno, che uniscono l'eleganza dei decori e degli intagli classici sulle ante, a sistemi di apertura scorrevoli o basculanti decisamente moderni, in strutture dotate di faretti led e di nicchie apposite in cui alloggiare schermi ultrapiatti.