Consigli Rivestimenti

La progettazione dei rivestimenti è una parte molto importante quando ci accingiamo all'aquisto di una casa o alla sua ristrutturazione. Perché i rivestimenti, insieme all'arredo, sono gli elementi che danno vita allo spazio, che danno carattere alla struttura.

Quando cerchiamo dei consigli rivestimenti utili, una delle prime cose da prendere in considerazione è la destinazione d'uso dello spazio. In base a questo puoi decidere quale materiale faccia al caso tuo.

Facciamo un esempio pratico. Sei una persona a cui piace tantissimo il parquet e sei quasi convinto che sia la scelta giusta per la tua casa. Prima però hai preso in considerazione che il legno è un pavimento piuttosto delicato e ha bisogno di cure costanti sia nella pulizia che nel mantenimento? Hai bambini, animali domestici? Sei una persona che non è particolarmente attenta e rischi di rovinarlo fin da subito? Ecco, ... continua


Articoli su : Consigli Rivestimenti


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Pavimenti moderni, una scelta di stile

      Pavimento moderno Pavimenti moderni: i materiali più diffusi, i formati, i colori più in voga. Consigli per scegliere il pavimento adatto a ogni ambiente della casa.
    • Posa piastrelle bagno

      posa piastrelle bagno La posa delle piastrelle nel bagno è la classica, ma anche più di stile, scelta che viene fatta per rifinire le stanze da bagno. Queste permettono di abbellire le pareti con piastrelle di diversa gran
    • Prezzi parquet

      Esempio di parquet prefinito I prezzi parquet possono variare da un minimo di 4 euro e fino a un massimo di circa 70 euro. Un ruolo importante è assunto dai materiali usati per creare i listelli e dalla posa. Alcuni parquet sono
    • Rivestimenti pareti

      Rivestimenti pareti interne Di rivestimenti parete ne esistono innumerevoli modelli, ognuno in grado di rendere speciale e unica ogni vostra stanza. Dai pannelli in legno, alla pietra, ai rivestimenti murari per esterni, i rives
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , forse il parquet non è quello di cui hai bisogno. Potresti optare per altri tipi di pavimentazioni, ad oggi le soluzioni sono tantissime.

      Una fra le più utilizzate per praticità e resistenza è il grès porcellanato: un materiale costituito da argille ceramiche macinate finemente e poi sono pressate, disponibile in diverse finiture, anche effetto legno.

      Sei innamorato da sempre del parquet, ti piace il suo odore e lo scricchiolio dei passi a piedi nudi? Allora non ti resta che scegliere il parquet giusto per te.

      D'altronde è il protagonista assoluto delle nuove e delle vecchie tendenze per rivestimenti ed è in grado di regalare atmosfere davvero rilassanti e calde. Il legno è infatti un ottimo isolante e mantiene costante il calore del vostro ambiente.

      Ecco degli utili consigli rivestimenti in parquet.

      Le tipologie di parquet sono davvero molte, si distinguono per colori, sfumature, finiture e posa.

      Una delle cose che bisogna tenere a mente è che il legno è soggetto a trasformazioni nel tempo.

      A contatto con la luce, ad esempio, cambia il suo colore, nella maggior parte dei casi tende a scurire. Se l'ambiente in cui hai deciso di posarlo è piccolo forse sarebbe più giusto optare per un parquet chiaro, come il teak, o l'acero americano.

      La forma potrebbe modificarsi, invece, in base alle temperature a cui è sottoposto, con il calore tende a dilatarsi.

      Se hai un impianto di riscaldamento a pavimento il consiglio è quello di scegliere un parquet prefinito, che è più stabile e resistente.

      Per quel che riguarda i rivestimenti delle pareti una cosa è certa: nulla riesce a dare più personalità e carattere ad una casa di parete unica e fantasiosa.

      Dopo essere stata accantonata per diversi anni la carta da parati è tornata alla ribalta, ora più che mai, merito delle ottime proposte che il mercato offre.

      Un modo molto personale di rivestire le mura di casa, grazie ad una gamma ampissima, sia nei colori che nelle texture. E quando questo non bastasse c'è la possibilità di personalizzare al massimo la propria carta da parati utilizzando una foto o una propria immagine.

      Per i più audaci ci sono proposte ancora più fresche, come ad esempio i tessuti da parete: floreali, geometrici, ispirati agli anni '70, o ancora, con alti rilievi in eco-pelle.

      Se la preferenza ricade sul materico il consiglio è quello di optare per dei pannelli da muro. Anche qui la scelta è molto ampia, dai pannelli in compensato a quelli in sughero, a quelli in bambù. Nuovissimi rivestimenti per pareti, modulari, e verniciabili in qualsiasi colore con semplice pittura. L'unico limite è dunque la fantasia.

      Che tu abbia un grande spazio all'aperto con giardino o un semplice terrazzo la prima cosa che devi considerare è l'uso che ne farai. Quali sono le attività che normalmente svolgi o vorresti svolgere in quello spazio?

      Se ti sei deciso ad installare un pavimento in legno nel tuo giardino, devi tenere in considerazione quali sono le condizioni atmosferiche dell'ambiente. In zone troppo umide il consiglio è quello di utilizzare un legno ipè, più resistente e durevole rispetto ad altri tipi di legno che non sarebbero i più adatti.

      Se hai necessità di adibire un posteggio auto scegli delle mattonelle idonee, dalla superficie più piccola e quindi più resistente ai forti pesi. Sconsigliato ad esempio l'uso del cotto, che seppur di aspetto molto piacevole, offrirebbero poca resistenza in questi casi.

      Una volta determinato il tipo di materiale adatto alle tue esigenze e che avrai deciso lo stile di pavimento che ti piace di più, comincia a valutare varianti di colori, finiture e smalti in base ai tuoi gusti.