Mensole in cartongesso

Mensole in cartongesso fai da te

Per sfruttare al meglio lo spazio di casa e nello stesso tempo esporre oggetti d’arredo, libri e cornici, la soluzione ideale è l'utilizzo di mensole o ripiani.

Il cartongesso può rivelarsi il materiale più adatto per progettare e creare mensole che meglio esprimono il nostro gusto estetico e che più facilmente si integrano nell'arredamento della nostra casa.

Realizzare delle mensole in cartongesso può risultare un'operazione semplice e veloce per chi ama il fai da te. Questo materiale, infatti, è molto leggero, si lavora facilmente e non necessita di strumenti o attrezzi particolari.

L'estrema flessibilità e versatilità del cartongesso permette di progettare mensole di qualsiasi forma o dimensione. Bisogna tenere conto che, come per tutte le costruzioni in cartongesso, è necessaria una struttura, in metallo o in legno, sulla quale fissare le lastre in gesso rivestito.

Nella progettazione dobbiamo, inoltre, considerare che la mensola sarà fissata direttamente alla parete tramite la struttura di sostegno. In questo modo avremo una costruzione perfettamente integrata alla muratura.

Mensole in cartongesso

Posseik 5417 11 Mensola da parete Malaga (Marano) con mensole in vetro, Antracite

Prezzo: in offerta su Amazon a: 40,51€


Attrezzi e materiali per realizzare mensole in cartongesso

esempio di mensole in cartongesso Gli attrezzi necessari per la costruzione delle mensole sono: un metro, una matita, una livella a bolla, una cesoia o un seghetto per lamiera, un cutter per tagliare le lastre di cartongesso, un trapano avvitatore con punte per muratura per fissare la mensola al muro, una spatola per stuccatura, carta abrasiva media, un pennello per la verniciatura.

Per quanto riguarda il materiale avremo bisogno di profili metallici in alluminio. Utilizzeremo i profili guida a "u" che misurano 15 x 30 mm, 27 x 30 mm, 50 x 40 mm, 75 x 40 mm o 100 x 40 mm con una lunghezza di 3 m. La scelta della misura del profilo dipende dallo spessore che vorremo dare alla nostra mensola, che potrà variare da un minimo di 4 cm a un massimo di 12,5 cm, se utilizziamo una lastra di cartongesso standard spessa 12,5 mm.

Occorreranno, quindi, il cartongesso che troveremo in lastre di 120 x 200 cm, i tasselli in nylon da 8 mm per il fissaggio della struttura metallica della mensola alla parete, le viti autoperforanti per unire i profili metallici 4,2 x 13 mm, le viti per cartongesso 5 x 25 mm, i paraspigoli in metallo, lo stucco e la pittura per la verniciatura finale.

  • mensole bambino La camera di ogni bambino dovrebbe essere colorata, accogliente calda e soprattutto pulita ed ordinata. A tal fine, gli scaffali e le mensole dovrebbero aiutare ogni genitore a trovare la posizione gi...
  • Mensole per camerette Il primo e più comune tipo di mensole cameretta è certamente quello lineare, utilizzabile in qualsiasi ambiente e che può offrire una libertà immensa per quanto riguarda la realizzazione di decorazion...
  • Calendario dell'avvento Il calendario dell'avvento fai da te è un'idea deliziosa per coinvolgere i vostri bambini con lo spirito natalizio e tenerne a bada l'impazienza per l'arrivo di Babbo Natale. Basta un telo con un albe...
  • tavolo fai da te Il bricolage può essere un passatempo che porta molte soddisfazioni e può essere praticato utilizzando numerosi materiali, probabilmente tutti quelli che ci capitano sottomano. La cosa che cambia è ...

Jirvyuk LED Profilo in Alluminio Per Luci LED Strip con copertina bianca Lattea ,Tappi Terminali e Clip di Fissaggio in Metallo (Argento) (Argento-02)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€
(Risparmi 20€)


Montaggio della mensola in cartongesso

mensole in cartongesso per ambiente moderno Prima di procedere con la realizzazione delle mensole dobbiamo avere stabilito l'esatta posizione che dovranno avere sulla parete.

L'ideale sarebbe disegnare un progetto su carta, segnando tutte le misure necessarie.

Tagliamo i profili metallici della misura che ci occorre. Prendiamo il profilo guida che andrà posizionato sulla parete e fissiamolo al muro con gli appositi tasselli, dopo avere controllato la posizione con la livella a bolla.

Ora uniamo i due profili che faranno da spalle alla mensola con il profilo posto sulla parete utilizzando le viti autofilettanti. A questi profili colleghiamo la guida frontale, sempre con le stesse viti autofilettanti.

A questo punto fissiamo le lastre di cartongesso con le viti, prima quella inferiore, poi quella superiore, i profili laterali e infine quella frontale. Fissiamo i paraspigoli con le viti e stucchiamoli insieme alle teste delle viti e ai raccordi tra la mensola e la parete. Lasciamo asciugare lo stucco poi passiamo la carta abrasiva. Quindi possiamo verniciare le nostre mensole.


Come rinforzare le mensole in cartongesso

Mensole in cartongesso rinforzate Una mensola in cartongesso fissata alla parete solo da un lato è adatta per carichi leggeri come qualche piccolo soprammobile, cornici per foto e poco altro.

Se si vuole invece una mensola che regga pesi più consistenti come libri o vasi per fiori è opportuno rafforzarne la struttura. Innanzitutto si deve fissare la mensola anche ad un'altra parete o, laddove non sia possibile, bisogna creare un montante, sempre in cartongesso, da collegare al soffitto o al pavimento.

Si può agire anche direttamente sulla struttura di sostegno in metallo rafforzando gli angoli della stessa. Alla misura della guida posteriore e di quella frontale basta aggiungere 20 cm in modo da poter creare due traverse di 10 cm l'una, su cui fissare il profilo che fa da spalla alla mensola che, in questo modo, risulterà più resistente. Possiamo rafforzare ulteriormente la mensola aggiungendo dei profili guida ogni 30 cm nel senso della lunghezza.