Finestre scorrevoli

Finestre scorrevoli verticali

In commercio esistono tanti modelli diversi di finestre scorrevoli, che si differenziano in base al materiale utilizzato e al sistema di apertura dell'anta. Infatti l'infisso può scorrere di lato oppure in senso verticale a seconda della configurazione e della posizione dell'infisso. In ogni caso questo tipo di serramento risulta essere una vera e propria soluzione salvaspazio perché si necessita di meno centimetri per aprire e chiudere la finestra. Le finestre sono anche chiamate infissi a ghigliottina e si caratterizzano per essere molto molto eleganti e funzionali, infatti riescono ad ottimizzare al meglio lo spazio disponibile. In genere si adotta questo sistema per finestre piuttosto ampie e con una larghezza superiore a 170 cm. Per facilitare lo scorrimento verticale le ante devono essere leggere e maneggevoli, quindi si preferisce l'uso dell'alluminio come materiale per i telai di sostegno. Molto spesso le finestre sono a scomparsa, quindi l'anta viene ospitata all'interno del muro creando un'intercapedine. In questo modo si nasconde il serramento alla vista quando è aperto. In foto: finestra Artistic Construction
Finestre scorrevoli verticali

Acciaio Inossidabile Cerniera Serratura Bulloni a Scatto Porta Scorrevole per la Vetrina il Portellone della Finestra di Armadio della Finestra Montaggio Camera Accessorio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8€


Porte finestre scorrevoli

Porte finestre scorrevoli Oltre alle finestre scorrevoli gli infissi che adottano questo tipo di movimentazione dell'anta comprendono porte e porte finestre. Quest'ultima categoria viene usata spesso per le aperture che danno su giardini, balconi, terrazzi o patii proprio per intensificare l'impatto estetico del contesto. Le porte finestre sono molto amate e diffuse nelle case di ridotta metratura perché consentono una gestione migliore dello spazio disponibile. Spesso viene usato un sistema di scorrimento ad ante parallele, basato sull'uso di due binari paralleli per movimentare i pannelli in linea. Si tratta di soluzioni adatte per aperture di medie dimensioni e che si integrano in modo perfetto con il contesto abitativo, qualunque sia lo stile d'arredo dell'immobile. In genere non bisogna adottare una soglia ribassata e si opta per un telaio perimetrale quando le porte finestre sono esposte in maniera particolare agli agenti atmosferici. Inoltre si deve prestare molta cura all'isolamento termico del serramento: è bene avere prestazioni elevate per evitare dispersioni termiche che fanno aumentare i consumi. In foto: Porta Finstral

  • Infissi scorrevoli Gli infissi scorrevoli sono la scelta giusta per aperture di grandi dimensioni, sia perché rendono semplice e agevole l’apertura e la movimentazione di grandi ante, sia perché garantiscono gusto estet...
  • Una finestra all'interno di una casa Le finestre rivestono una funzione molto importante nelle nostre case. Da un lato debbono infatti fungere da veri e propri elementi architettonici e come tali cercare di integrarsi al meglio con lo st...
  • Una finestra all'interno di una casa Le finestre rivestono una funzione molto importante nelle nostre case. Da un lato debbono infatti fungere da veri e propri elementi architettonici e come tali cercare di integrarsi al meglio con lo st...
  • finestra con inferriata Le finestre in una casa sono fondamentali per avere il miglior comfort abitativo all'interno di ogni ambiente. Risulta molto importante, perciò, che la progettazione sia studiata al meglio. E i serram...

Zindoo Pellicola Privacy per Finestre Adesivi Vetro Finestra Non Adesiva Autoadesive Per Finestra Vetri Decorativi Per Doccia Ufficio Bagno Camera Da Letto Sala Di Riunione 44.5 x 200cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€
(Risparmi 8€)


Finestre scorrevoli vetro

Finestre scorrevoli vetro Per garantire un buon isolamento termico è bene che le finestre scorrevoli abbiano un vetro isolante oppure una vetrocamera. Questi elementi prevedono l'inserimento di apposite canaline lungo il perimetro del telaio, così da eliminare la formazione di ponti termici ed evitare spifferi d'aria provenienti dall'esterno. In genere sono preferibili i modelli dotati di canaline calde invece di quelle classiche in alluminio perché consentono di avere risultati migliori e alte prestazioni. Al tempo stesso si deve considerare che in commercio esistono anche finestre in vetro prive di telaio: si tratta di soluzioni davvero originali e moderne, adatte a un contesto contemporaneo e sempre all'avanguardia. Sono quindi infissi di alto design che assicurano una notevole luminosità agli ambienti interni perché la vetrata occupa completamente la finestra. Inoltre donano al contesto uno stile originale, in linea con i tempi, pulito e pieno di fascino, basato sull'uso della luce e linee nette. Proprio per questo motivo le finestre risultano elementi veramente pratici, che conferiscono il massimo comfort abitativo. In foto: finestra MDB


Finestre scorrevoli legno

Finestre scorrevoli legno I serramenti possono essere in tanti materiali diversi, così da andare incontro alle varie esigenze estetiche e stilistiche. Infatti ogni materiale presenta caratteristiche tecniche differenti e si adatta in modo più o meno adeguato ai numerosi stili d'arredo. Ad esempio le finestre scorrevoli in legno sono molto eleganti e versatili perché sono fatte con un materiale naturale di grande fascino e notevole impatto estetico. Al tempo stesso si può scegliere tra tante essenze diverse in base al risultato che si vuole ottenere e al budget disponibile. In secondo luogo si deve tenere a mente che il legno può essere lavorato con numerose tecniche: in questo modo gli infissi presentano uno stile classico oppure moderno. In entrambe le situazioni si dona alla casa calore, un piacevole senso di accoglienza e un tocco davvero raffinato. La versatilità delle finestre in legno consente anche di lasciare il telaio al naturale oppure di verniciarlo con una gamma quasi infinita di colori in base ai propri gusti e alle caratteristiche del contesto. Infine il materiale è un ottimo isolante termico naturale. In foto: serramenti Mazzini


Finestre scorrevoli alluminio

Finestre scorrevoli alluminio Le finestre scorrevoli in alluminio si caratterizzano per essere molto leggere e maneggevoli: per questo motivo possono anche essere di grandi dimensioni e molto ampie. Questi modelli sono adatti a un immobile in stile moderno e contemporaneo e hanno un'alta resistenza all'azione di agenti atmosferici, pioggia, umidità, freddo e sbalzi termici. Infatti il materiale usato si caratterizza per essere molto solido e durevole nel corso del tempo anche in condizioni poco favorevoli. Viene trattato per avere una specifica destinazione d'uso esterna e le superfici possono essere anodizzate, al naturale oppure verniciate in tante tinte diverse. Al tempo stesso è possibile riprodurre altri materiali, ad esempio il legno, per rendere il risultato finale ancora più elegante e piacevole. Occorre tenere presente che l'alluminio è una lega metallica, quindi risulta essere un buon conduttore di calore. Per migliorare le prestazioni energetiche, le finestre in alluminio molto spesso sono coibentate oppure sono a taglio termico. In questo modo si riducono in modo considerevole i consumi in bolletta. In foto: Garofalo infissi


Finestre scorrevoli prezzi

Finestre scorrevoli prezzi Quando si acquistano i serramenti, è importante raffrontare i diversi prezzi, che risentono di molteplici fattori e risultano essere molto differenti tra loro. Innanzitutto si deve valutare il materiale usato, la grandezza della finestra e il sistema di apertura della finestra; inoltre si deve ricordare che le spese salgono in maniera notevole se si tratta di infissi non standard che vanno realizzati su misura. In genere le finestre scorrevoli hanno prezzi più alti rispetto ai classici elementi a battente, tuttavia gli importi possono cambiare in base al materiale del telaio. Ad esempio i modelli in legno costano sugli 800-900 euro al metro quadrato, mentre per quanto riguarda quelli in pvc si va dai 700 agli 800 euro al metro quadro. Gli importi sono comprensivi di IVA, vetro termico e messa in posa del serramento. Nel caso delle finestre in alluminio si parte dai 400 euro al metro quadrato, però si arriva anche a 1.100-1.300 euro al metro quadro per le soluzioni a taglio termico. In secondo luogo viene prevista una maggiorazione di circa il 15% se le superfici adottano l'effetto legno. I serramenti in pvc sono i più economici, ma spesso vanno rafforzati con profili in acciaio. In foto: infissi Finstral