Pareti vetrocemento, soluzione moderna e funzionale

Mattoni vetrocemento

Il mattone in vetrocemento viene realizzato pressando tra loro due strati di vetro. In questo modo all'interno si forma una camera d'aria pressurizzata, che garantisce fonoassorbenza ed una alta coibentazione termica. Nato all'inizio del '900 il vetrocemento era impiegato principalmente per ambienti industriali.

Nel corso degli anni però le sue caratteristiche principali, come la grande resistenza agli urti e l'impermeabilità, hanno contribuito alla costante richiesta anche per edifici ad uso civile. I mattoni in vetrocemento sono stati arricchiti con lavorazioni particolari, come l'utilizzo di lastre di vetro colorate, che permettono di avere pareti vetrocemento divisorie sempre più eleganti e di design esclusivo. Soluzione estetica perfetta per realizzare una parete del bagno, per assicurare illuminazione ad un ripostiglio oppure per separare la cucina dal living, viene spesso utilizzato anche per realizzare zone doccia nei bagni, grazie all'impermeabilità che assicura.

Mattoni vetrocemento

Villa d’Este Home Tivoli Calamoresca Servizio Tavola 18 Pezzi, Porcellana/Gres, Multicolore, 27.0x27.0x2.0 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,9€


Pareti vetrocemento per interni

Pareti vetrocemento per interni Soluzioni estetiche funzionali e di gran pregio, le pareti vetrocemento per interni sono ideali per le abitazioni con problemi di insonorizzazione oppure situate in zone con forti escursioni termiche.

Fortemente apprezzate per le sue qualità estetiche, occorre però ricordare che rappresentano comunque opere murarie a tutti gli effetti. Questo significa che, prima della loro realizzazione, occorre munirsi dei regolari permessi da richiedere al Comune di residenza. Grazie alle diverse forme e caratteristiche con cui vengono proposti i vetromattoni è possibile realizzare pareti vetrocemento che lasciano semplicemente passare luce senza permettere di vedere dall'altra parte oppure che filtrano la luce naturale di un ambiente, restituendola colorata nella tonalità prescelta.

Tra le varie proposte di vetromattoni è possibile scegliere il formato (quadrato o rettangolare), la finitura (a facce lisce, ondulate o reticolate) ed il colore (bianco, semitrasparente, opalino o fumè).

  • Pareti in vetrocemento Le pareti in vetrocemento sono costituite da vari elementi, i vetromattoni, tenuti insieme da giunti di cemento armato. I pezzi sono impiegati per costruire pareti semitrasparenti per dividere grandi ...
  • House NA Negli ultimi anni vediamo sempre più programmi alla televisione che mostrano case da sogno di ogni genere: dalle ville al mare, agli chalet in montagna, agli attici più esclusivi delle grandi città. ...
  • Computo metrico estimativo: definizione Con questa denominazione s’intende quel documento la cui compilazione porta alla definizione dei costi sostenuti per la realizzazione di un’opera edilizia o per la sua ristrutturazione. All’interno di...
  • Appaltatore significato L'appalto è un tipo di contratto attraverso il quale una parte, detta appaltatore, prende in carico il compimento del lavoro di una determinata opera o di un determinato servizio in cambio di un corri...

[50-Pezzi-Stick]Pistola per Colla,CrazyFire Pistola per Colla con 50 Pezzi 7mm Stick di Colla,30 Stick Stick Trasparenti e 20 Glue Stick Glitter,Per Fai Da Te Arti e Mestieri Progetti, Imballaggio E Piccole Casa/Ufficio Riparazioni (20W, Blu)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Pareti divisorie in vetrocemento

Pareti divisorie in vetrocemento Le pareti divisorie in vetrocemento rappresentano una soluzione spesso ottimale per dare un nuovo aspetto alla propria abitazione oppure maggiore funzionalità ai locali.

Possono essere inserite in eventuali lavori di ristrutturazione nel momento in cui prendiamo possesso della casa, oppure progettate in un secondo momento.

Talvolta la realizzazione di una parete divisoria in vetrocemento può anche rappresentare una alternativa molto più economica a complessi lavori di ristrutturazione. La parete in vetrocemento potrà, in base alla scelta di vetromattoni diversi per caratteristiche, permettere un passaggio consistente oppure attenuato della luce.

Utilizzando vetromattoni trasparenti avremmo infatti una luminosità più consistente al di la della parete rispetto a quella ottenuta utilizzando vetromattoni satinati. Anche l'aspetto finale liscio oppure ondulato della parete dipenderà dalla diversa scelta di modello di vetromattone.


Vetrocemento dimensioni

Vetrocemento dimensioni I vetromattoni vengono proposti in diversi formati, per essere in grado di rispondere ad ogni esigenza. Le dimensioni standard prevedono mattoni quadrati, con uno spessore di otto centimetri, ed un lato compreso tra un minimo di 19 centimetri ed un massimo di 24.

Con la scelta di questo formato per coprire una superficie di un metro quadrato per pareti vetrocemento occorreranno circa 20/25 mattoni. In commercio è possibile trovare anche vetromattoni di forma rettangolare.

In questo caso la scelta di dimensioni standard è compresa tra il formato 20X10 e 25X12. Se si opta per vetromattoni di forma rettangolare ne occorreranno un numero inferiore per coprire un metro quadrato di superficie. I mattoni in vetrocemento vengono venduti a numero. Dopo aver acquistato la quantità necessaria in base alla parete che si intende realizzare occorre realizzare il telaio a sostegno della parete stessa.

Dopo un primo strato di malta si provvederà a collocare la prima fila di mattoni, per poi proseguire con malta e mattoni fino al soffitto. Con il silicone occorre infine rifinire le linee di fuga. Una volta ultimata, alla parete in vetrocemento occorreranno circa 24 ore per asciugarsi completamente.


Pareti vetrocemento, soluzione moderna e funzionale: Idee per una parete vetrocemento

Idee per una parete vetrocemento Sono veramente molti gli utilizzi di una parete in vetrocemento. Soprattutto negli edifici costruiti intorno agli anni '60 troviamo pareti oppure porzioni di queste in vetro soprattutto nei bagni.

Uno dei suoi utilizzi principali è infatti legato a quest'ambiente, dove viene spesso utilizzato per costruire cabine doccia, pareti per la vasca da bagno, o più semplicemente come inserto nel muro per dare luce ad un bagno cieco.

Negli ultimi anni tuttavia viene impiegato molto anche nelle costruzioni moderne che non dispongono solitamente di ingresso. Per evitare di entrare direttamente in soggiorno o addirittura in cucina, si possono realizzare eleganti separè colorati in vetrocemento. Anche la zona cottura può essere divisa idealmente dal living grazie ad una sorta di bancone costruito con vetromattoni.

In questo modo si eviterà di isolare chi è impegnato ai fornelli nascondendo comunque in parte la zona cottura durante la preparazione dei cibi. Una parete in vetrocemento può rappresentare un'ottima alternativa per dividere la camera dei figli, donando ad ognuno di loro la propria privacy e creando, al tempo stesso, una soluzione di elegante design.