Asciugatrice a pompa di calore

Asciugatrice a pompa di calore

L'asciugatrice è un elettrodomestico del tutto simile nell'aspetto e nelle dimensioni ad una lavatrice. È dotata di un cestello che ruota in maniera alternata e permette l'asciugatura della biancheria tramite l'immissione di aria molto calda. La tecnologia di un'asciugatrice a pompa di calore è un sistema complesso basato su un circuito frigorifero e un motore uguale a quello di un condizionatore dell'aria. In virtù del sistema più sofisticato ed affidabile, l'asciugabiancheria a pompa di calore ha un prezzo notevolmente più alto rispetto ai modelli a condensazione ma consuma fino a tre volte di meno.

Pertanto se pensate di farne un uso frequente o addirittura quotidiano, non cercate di risparmiare sul prezzo d'acquisto: optate per il sistema a pompa di calore e non scegliete una classe energetica al di sotto di A+. I suoi consumi vanno da 1 a 3 Kw/h e nel giro di pochi mesi avrete ammortizzato l'esborso con il risparmio nella bolletta. Non dimenticate inoltre di scegliere un modello che preveda un programma veloce per carichi leggeri, nonché il timer programmabile per metterla in funzione nelle fasce orarie a tariffazione ridotta.

Asciugatrice a pompa di calore

Beko DS7333GX0W freestanding Front-load 7kg A+ White tumble dryer - tumble dryers (Freestanding, Front-load, Heat pump, White, Buttons, Rotary, Stainless steel)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 421,54€


Asciugatrice a condensazione

Asciugatrice a condensazione L'asciugatrice a condensazione, o a resistenza elettrica, rispetto ad un'asciugatrice a pompa di calore, si fonda su un sistema estremamente semplice: sulla parte posteriore c'è una serpentina elettrica che produce il calore e una ventola che irradia lo stesso verso la biancheria da asciugare.

L'aria umida viene poi condensata e l'acqua ricavata finisce in un tubo di scarico o in un contenitore, a seconda del modello. Il cosumo medio di un'asciugabiancheria di questo tipo si attesta oltre i 4 Kw/h e per questa ragione sono disponibili prevalentemente in classi energetiche medio-basse. Tenete presente che la classificazione per le asciugatrici arriva fino alla classe A+++ e pertanto una semplice classe A o B consumerà in maniera incisiva sulla bolletta. Per questa ragione i prezzi dell'asciugabiancheria a condensazione sono molto intriganti. Potrebbero essere una buona soluzione solo se siete convinti che ne farete un uso moderato. Non sottovalutate però la possibilità di innamorarvi della comodità dell'asciugatrice e di finire per usarla sempre: in tal caso sareste costretti a cambiarla per un modello che consumi meno energia.

  • prezzi elettrodomestici Piccoli o grandi? Efficienti o economici? Multiuso o specifici? Sono molte le domande che ogni giorno ci poniamo con riferimento a quali elettrodomestici sono davvero necessari nelle nostre case. Alcu...
  • Asciugatrice Avere un bucato pulito e profumato, anche in città ed anche in inverno, in poco tempo e senza preoccuparsi delle condizioni metereologiche può davvero rivelarsi il sogno di tutti quelli che si trovano...
  • Cappa da cucina Faber modello Cassiopea Pioniere nel settore delle cappe aspiranti, il gruppo Faber propone da oltre cinquant'anni prodotti di assoluta qualità, innovativi e dal design estremamente raffinato. Tra le funzionalità più all'ava...
  • Questo armadio nasconde un frigorifero ad incasso Selezionare un frigorifero soltanto in base al prezzo oppure alla sua estetica è sbagliato: questo vale ancora di più per i frigoriferi da incasso, che essendo progettati per inserirsi negli spazi ang...

Hoover DNH D913 A2X-S A++ Freestanding 9kg Front-load White

Prezzo: in offerta su Amazon a: 498,89€


Opinioni asciugatrici

Opinioni asciugatrici Se siete alla ricerca di opinioni attendibili sulle asciugatrici, tenete in considerazione che le esigenze di ciascun consumatore sono diverse.

Se è vero che un elettrodomestico top di gamma come quelli della Miele, lascerebbe soddisfatto chiunque, è vero anche che si può trovare qualcosa di soddisfacente con minor spesa.

Il segreto sta nel trovare il modello adatto al vostro caso. Attenzione innanzitutto a non acquistare un modello sottodimensionato o sovradimensionato.

Se il carico della lavatrice è di 7 kg e siete attratti dal prezzo di un modello con carico da 6 kg dovrete sistematicamente escludere alcuni pezzi dall'asciugatura. Se avete problemi di spazio e siete tentati dalla lavasciuga è bene sapere che, come tutti i prodotti combinati, le lavasciuga non funzionano bene quanto una lavatrice e un'asciugatrice indipendenti. Inoltre le capacità di carico e soprattutto le classi energetiche sono di solito sfasate. Ciò significa che una lavasciuga con carico di lavaggio da 9 kg e classe energetica A+, avrà un carico di asciugatura di 7 Kg in classe B. Per risparmiare sullo spazio è quindi preferibile acquistare un modello con le stesse dimensioni della lavatrice e sovrapporlo.


Prezzi asciugatrici

Prezzi asciugatrici Mai come per le asciugatrici è valido il vecchio adagio "Chi più spende meno spende". I prezzi di questo elettrodomestico sono medio-alti e dietro un'offerta accattivante potrebbe celarsi un modello datato ed energivoro o poco performante.

Non cercate l'affare a tutti costi, ma assicuratevi di trovare il modello giusto per cercare poi il negozio in cui è disponibile al miglior prezzo. Se pensate di fare un uso moderato dell'elettrodomestico e non ritenete opportuno spendere una grossa cifra per l'acquisto, potete vagliare i modelli a condensazione che partono addirittura da 300 euro in classe energetica B. Se cercate, come è consigliabile, un buon equilibrio fra bolletta e prezzo ci sono modelli di ascigatrice a pompa di calore e classe A+ a partire da 450 Euro. Per risparmiare ancora di più date un'occhiata ai siti dei grandi negozi di elettrodomestici: potreste trovare modelli interessanti e sottocosto. Se invece potete permettervi il top di gamma dei marchi leader, preparatevi a spendere anche oltre 1500 Euro per un prodotto pressoché eterno accompagnato da garanzia decennale.