Piscine prefabbricate

Piscine prefabbricate fuori terra

Le piscine fuori terra prefabbricate sono delle vasche che non richiedono grossi lavori per la loro installazione: se volete realizzare la vostra piscina in poco tempo e senza dover sconvolgere il vostro giardino, questo è il modello che fa per voi.

Negli ultimi anni, proprio grazie alla loro comodità e alla facilità di installazione, queste piscine si sono diffuse a macchia d’olio e oggi sono tra le più vendute.

Innanzitutto questi modelli costano di meno di quelle interrate, poi ormai sono disponibili di tutte le dimensioni, dunque se avete un giardino piccolo potete montarne uno lo stesso: il montaggio richiede pochissimo tempo, perché non bisogna scavare, ma solo assemblare i vari pannelli e collegare l’impianto idrico e quello di depurazione.

Queste piscine sono realizzate con materiali resistenti e duraturi: se un giorno, o magari durante l’inverno, si vuole smontare la struttura, è possibile farlo anche senza l’assistenza di un tecnico. Quasi tutti i modelli fuori terra, infatti, sono smontabili solo con l’ausilio di un avvitatore e di un trapano per togliere le viti e i bulloni dei pannelli.

Piscine prefabbricate fuori terra

Bestway 91048 - Piscina Fill 'N Fun Pool Disney Princess Arielle, 152 x 25 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,19€


Piscine prefabbricate interrate

Piscine prefabbricate interrate Rispetto a quelle fuori terra, le piscine interrate costano di più e richiedono diversi giorni di lavoro nel giardino per il loro montaggio.

Tuttavia, se si hanno le possibilità e uno spazio sufficiente, di solito è questa la scelta migliore perché molti modelli di questo tipo ormai sono in tutto e per tutto come le piscine dei centri sportivi.

Ne esistono di tutte le forme e le dimensioni: per scegliere e installare la migliore conviene rivolgersi a una ditta specializzata, che invierà i propri tecnici a effettuare i dovuti sopralluoghi del terreno e a prendere le misure.

In sostanza, il grosso del lavoro consisterà nello scavare la buca, che deve essere abbastanza profonda perché, prima di inserire la vasca vera e propria, di solito vengono prima montati dei pannelli fatti di un materiale resistente e isolante. Poi bisogna costruire l’impianto idrico e quello di depurazione, strutture che vanno inserite sempre sotto traccia. Il periodo migliore per eseguire i lavori è la primavera, così in estate si avrà subito a disposizione la nuova piscina.

  • Piscine bestway L'azienda Bestway propone numerosi modelli di piscina che, da sempre, sono innovative, costruite con materiali speciali e assicurano il divertimento ai piccoli e ai grandi. La sua attività e il person...
  • Vasca da idromassaggio da esterno Prima di installare una jacuzzi da esterno o qualsiasi altro sistema di idromassaggio bisogna individuare il luogo giusto dove farlo. La prima cosa da verificare è la solidità del terreno. Questo de...
  • Esempio di laghetto artificiale da giardino Realizzare un laghetto artificiale da giardino è molto semplice e poco dispendioso in termini di costi dei materiali. Prima di procedere con la sua realizzazione occorre scegliere il luogo e le dime...
  • Progettazione Bassin-de-jardin Prima di iniziare i lavori per la costruzione del vostro laghetto bisogna accertarsi che nel terreno sottostante non passino tubature o linee elettriche e che nel caso in cui siano presenti altri loca...

Sauna finlandese classica DALILA 1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2720€


Piscine prefabbricate in vetroresina

Piscine prefabbricate in vetroresina Le piscine in vetroresina prefabbricate sono vasche realizzate in questo particolare materiale in fibra di vetro, che è molto duro, molto resistente e anche lucido.

Di solito viene usato soprattutto per le piscine interrate, perché funge sia da rivestimento isolante, sia da pannello della vasca vera e propria.

Il vantaggio di avere una piscina in vetroresina è che normalmente la vasca è costituita da un blocco unico e non da diversi pannelli montati insieme: si avrà quindi una struttura completamente liscia, senza giunture o pericolose rientranze sulle pareti interne.

Per installare una piscina interrata di questo tipo basta solo effettuare lo scavo: i lavori saranno dunque più rapidi perché non bisognerà montare anche lo strato isolante, dato che la vetroresina ha anche questa proprietà. Molte piscine realizzate in questo materiale hanno anche l’idromassaggio e di solito costano di più dei modelli realizzati in altre sostanze, proprio perché garantiscono un maggiore confort.


Piscine prefabbricate in acciaio

Piscine prefabbricate in acciaio Le piscine in acciaio prefabbricate possono essere sia interrate che fuori terra.

Si tratta di vasche realizzate unendo pannelli modulari di acciaio, che andranno così a formare le pareti della vasca. Normalmente il fondo di queste piscine viene invece realizzato in cemento per garantire una maggiore stabilità e una maggiore adattabilità al terreno.

Per rendere queste piscine più sicure, all’esterno della struttura d’acciaio, vengono fissate delle staffe, sempre di acciaio, che servono per fissare le pareti alla base.

Il tempo di montaggio varia sostanzialmente a seconda se si sceglie un modello fuori terra o un modello interrato. Le piscine in acciaio costano leggermente di meno rispetto a quelle in vetroresina: dopo la fibra di vetro, sicuramente l’acciaio è il materiale più robusto e resistente per una struttura che, si presume, debba durare diversi anni.