Case ecologiche: il rispetto per l'ambiente

Cosa sono le case ecologiche

Quando negli anni settanta l'attenzione per l'ambiente incontra l'edilizia, nasce la bio-edilizia. Il progresso tecnologico ha permesso di raggiungere risultati impensabili rispetto ad allora. Le case ecologiche di oggi sono costruzioni prefabbricate, completamente personalizzabili secondo le esigenze di chi le acquista e che si adattano a qualsiasi ambiente. La filosofia che ispira questo tipo di costruzioni è l'equilibrio tra il concetto di ''abitare'' e l'ambiente: integrazione e non invasione. Interamente realizzate in legno e materiali naturali, le case eco-sostenibili hanno elevatissimi standard di sicurezza, risparmio energetico e comodità. Negli ultimi anni i migliori designer si sono espressi in quest'ambito ed è facile veder spiccare case ecologiche dalle pagine patinate delle riviste di arredamento.
Esempio di edificio in bio-edilizia

Il paesaggio portatile ultra-chiaro dell'alberino della neonata del carrello del bambino può giacere giù il carrello infantile pieghevole dell'automobile dell'ombrello del bambino ( Colore : #4 )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 161,84€


Case ecologiche ed eccellenza dei materiali

Utilizzo della paglia come isolante nelle pareti Per chi pensasse al legno come un materiale di costruzione non sicuro, specifichiamo subito che le case ecologiche sono assolutamente antisismiche. Il legno è trattato in modo da resistere perfettamente all'umidità, al fuoco e ai parassiti, oltre ad impedire la risalita dal terreno di gas tossici come il pericoloso radon. Non solo, i materiali di costruzione utilizzati dalla bio-edilizia rappresentano l'eccellenza della ricerca. Infatti, in questi edifici, nessun elemento contiene agenti tossici perché perfino le vernici e i collanti sono di origine naturale. Pensate che, proprio per l'utilizzo del legno e di trattamenti particolari, le case ecologiche non accumulano cariche elettrostatiche e non riflettono le onde elettromagnetiche degli elettrodomestici. Infine, materiali completamente naturali come il sughero, la canapa e la fibra di cocco, garantiscono un perfetto isolamento termico ed acustico di tetti e pareti.

  • Biocase Che le case "bio" abbiano un certo appeal è fuori discussione, e i vantaggi che possono presentare sono molti.Un punto a loro favore è sicuramente l'efficienza energetica, ottenuta grazie ad un lavo...
  • Lampadine a spirale Le lampadine ad incandescenza non sono più a norma di legge dal 2012: passati due anni è probabile che nemmeno in casa se ne possiedano più ed è quindi il caso di informarsi accuratamente per l'acquis...


Perché scegliere case ecologiche

Esempio di design di interni in una casa ecologica Abitare le case ecologiche significa vivere in ambienti ad alto contenuto tecnologico. Attraverso l'utilizzo di pannelli fotovoltaici e generatori eolici l'energia elettrica viene dal sole e dal vento, mentre la produzione d'acqua calda è affidata al solare-termico. Un sistema di raccolta e depurazione delle acque piovane provvede all'irrigazione degli spazi verdi senza gravare sul consumo idrico della famiglia. Di ultima generazione sono, ovviamente, anche gli impianti di climatizzazione. Di solito in questi edifici sono installati impianti a pavimento che consentono una perfetta termoregolazione sia in estate che in inverno, con il massimo del comfort e del risparmio energetico. Hi-Tech al servizio del benessere, quindi, nel totale rispetto dell'ambiente e con una sostanziale riduzione dei consumi. Infine, non bisogna trascurare che la bio-edilizia risponde già da tempo ad esigenze che nel futuro diventeranno sempre più diffuse. Ad esempio, nella cucina di una casa ecologica, i giusti spazi e gli strumenti adatti permettono la corretta differenziazione dei rifiuti senza stress e senza disagi.


Case ecologiche: il rispetto per l'ambiente: Uno sguardo al prezzo

Una villa di lusso eco-sostenibile Dopo aver delineato il valore delle case ecologiche, parliamo del prezzo. Alcune aziende realizzano la vostra nuova abitazione in classe energetica A, a partire da poco più di 1000 euro al metro quadro. A questo vanno aggiunti i costi di progettazione e le incombenze burocratiche. Per valutare queste cifre, bisogna considerare che la nuova casa sarà già provvista di sistemi ed impianti pregiati, come doppi vetri, isolamento termo-acustico, kit solare-termico, impianto di condizionamento di ultima generazione e che questo si traduce in un taglio alle bollette anche del 70%. Qui stiamo facendo riferimento ad un prezzo medio ma i più esigenti potranno scegliere in una gamma davvero ampia di optional che vanno dall'impianto fotovoltaico a quello di riciclo delle acque piovane, fino ai più moderni ritrovati della domotica. Certamente, per edificare la vostra nuova casa ecologica, dovrete disporre di un terreno e dovrete fare bene le vostre valutazioni ma potrebbe essere una scelta di serenità di cui godere i benefici a lungo termine. In conclusione, una casa ecologica è una casa pronta per un futuro migliore che l'uomo sta già scrivendo.(Immagine da www.caseinlegnobio.it)