Come riscaldare con una stufa

Riscaldare la casa con una stufa

Riscaldare la casa con una stufa rappresenta una scelta intelligente se si vuole evitare l'ingombro del classico caminetto e se si vuole semplificare la gestione del riscaldamento domestico. Il mercato offre la possibilità di scegliere tra diversi modelli. Le più tradizionali stufe sono quelle a legna, da sempre utilizzate in molte abitazioni. Negli ultimi dieci anni però si è largamente diffuso l'utilizzo di stufe a pellet. Il pellet altro non è che un prodotto di forma cilindrica ricavato dagli scarti di lavorazione del legno. Più recenti ed anche in rapida crescita sono invece le stufe a biomassa che utilizzano come combustibile la sansa, lo stesso pellet, la legna, il cippato ed il nocciolino. Quest' ultime sono estremamente pratiche ed economiche e decisamente le più versatili per il riscaldamento domestico.
Stufa a legna

Non-Stick Doppia Waffle Maker Waffle Stampo, Stampi per Biscotti, Fai da te Muffa Della Torta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,42€


Stufa a pellet

Stufa  a pellet Palazzetti Le stufe a pellet sono tra i dispositivi per il riscaldamento domestico che negli ultimi dieci anni hanno conosciuto maggiore sviluppo. Sono molti i consumatori che utilizzano queste stufe già da diversi anni, e sono tutti ampiamente soddisfatti. La loro diffusione continua in ogni caso a non arrestarsi. Alla base del successo del pellet come combustibile per queste stufe c'è innanzitutto l'estrema versatilità. Il pellet è incredibilmente facile da stoccare e da caricare all'interno delle stufe. Viene venduto ad un prezzo che oscilla tra i 4 ed i 5 € ogni 15 kg di peso. Con un sacco di 15 kg è possibile riscaldare un'abitazione per circa due giorni. Tutte le stufe sono inoltre corredate da dispositivi per il controllo e l'ottimizzazione della combustione così da avere sempre sotto controllo i consumi e la resa.

  • Termostufa modello Giordana Idro, con rivestimento in maiolica bianca e nera, prodotta da La Nordica SpA Le stufe presenti in commercio possono essere classificate in base al sistema con cui diffondono il calore nell'ambiente circostante. Questi sistemi possono essere a irraggiamento, a convenzione, oppu...
  • Stufa Ecofire Cesare Idro della Palazzetti Leader da oltre cinquant'anni nel settore del riscaldamento domestico, l'azienda Palazzetti propone un vasto assortimento di stufe a pellet idro, tutte soluzioni tecnologicamente all'avanguardia proge...
  • Stufa a pellet Duchessa Steel della Nordica Extraflame Prodotti tecnologicamente sofisticati e funzionali oltre che dotati di un design ricercato ed innovativo, le stufe a pellet sono progettate con l'obiettivo di riscaldare l'ambiente domestico riducendo...
  • Stufa a pellet Le stufe a pellet sono delle stufe innovative che, pur avendo l'aspetto delle tradizionali stufe a legna, hanno una straordinaria funzione riscaldante degli ambienti con un bassissimo impatto ambienta...

DURAMAXX Shiny Hot Roddy stufa radiatore infrarossi (lampada al quarzo, cavalletto telescopico, perfetta per terrazze, interni, fasciatoi, potenza 1300W)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,99€


Stufe a legna

Esempio di stufa  a legna Le stufe a legna sono tra gli impianti più tradizionali utilizzati per scaldare le abitazioni domestiche. Al pari di un caminetto quest'ultime utilizzano esclusivamente la legna come combustibile. E proprio come il classico camino al loro utilizzo sono associati tutta una serie di problemi legati allo stoccaggio ed all'approviggionamento della legna. Inoltre questo combustibile in casa genera sporcizia e ceneri e questo è un elemento deterrente per molti utenti che preferiscono alla legna il pellet. Le stufe a legna moderne sono dotate come tutte le altre di dispositivi per controllare che la combustione avvenga secondo un procedimento finalizzato a migliorarne la resa e proprio come una stufa a pellet o a biomassa anche questi dispositivi per il riscaldamento sono ecosostenibili e biocombatibili.


Come riscaldare con una stufa: Stufe a gas

Stufa  a gas La stufa a gas può essere alimentata a GPL oppure metano. Generalmente quasi tutti i consumatori preferiscono a queste stufe le più diffuse stufe a pellet o quelle a biomassa. Se si vuole percorrere la strada dell'indipendenza dai combustibili fossili di sicuro non si opterà per una stufa alimentata a gas.

Il mercato comunque offre la possibilità di installare dei modelli che sono estremamente di design e molto spesso coloro che le scelgono e le preferiscono a soluzioni molto più rispettose dell'ambiente lo fanno solo per una questione di praticità o perché a priori sanno già che verranno accese poco o nulla avendo esclusivamente una funzione di abbellimento. A livello economico, vista la continua ascesa annuale del prezzo del gas, è sempre preferibile, per abbassare i costi in bolletta, optare per un altro genere di combustibile.