Stufe a pellet senza canna fumaria

Stufe a pellet senza canna fumaria prezzi

Le stufe a pellet senza canna fumaria sono come le normali e classiche stufe presenti in commercio. Ciò che cambia non è dunque il modello o le prestazioni della stufa ma la tecnica di installazione. Pertanto, considerando che l'elemento che fa lievitare maggiormente il prezzo è rappresentato dai kilowatt di potenza calorica, il costo di una stufa parte da 800/900 euro circa per modelli di 4 kilowatt capaci di riscaldare abbondantemente 40 mq; per ambienti più ampi di 80/100 mq ne acquisteremo una di almeno 10 o 12 kilowatt al prezzo di 1.600/1.800 euro circa; una stufa molto potente da 22/24 kilowatt sarà capace di tenere caldi appartamenti molto grandi, anche di 200 mq, e potremo arrivare a spendere anche 3.000/3.500 euro circa.

Al costo di acquisto della stufa si aggiunge quello dell'installazione, che si determina tenendo conto della manodopera e della lunghezza della canna fumaria. Un'installazione senza canna fumaria, effettuata da un tecnico specializzato e autorizzato, potrebbe venire a costare tra i 200 e i 300 euro. Secondo la recente normativa, però, non è più possibile installare questo tipo di riscaldamento senza una canna fumaria che arrivi fino al tetto.

stufa a pellet Nordica Steel

EVA Stampaggi Stufa a Pellet Camilla Potenza Termica 4 kW Colore Avorio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 539,99€
(Risparmi 121,31€)


I modelli presenti sul mercato

Design stufa a pellet In commercio esistono tantissimi modelli di stufe a pellet senza canna fumaria anche se le recenti normative ne hanno proibito l'installazione senza un sistema di scarico che arrivi fino al tetto. Tante sono le aziende che le producono e le vendono; i marchi più prestigiosi propongono modelli all'avanguardia e con design più complessi, oltreché garantire sicurezza e prestazioni elevate. Ma in generale, tutte le stufe acquistate sono garantite almeno 2 anni, e tutti i componenti meccanici e tecnologici sono certificati e di ottima qualità; considerando che sono dei prodotti commerciali di fascia alta e che trovano collocazione all'interno dell'abitazione, devono essere fornite di tutta la documentazione di responsabilità sia dell'azienda che la produce sia del tecnico, specializzato, che effettuerà l'installazione. I modelli si differenziano per: la grandezza (alta e stretta, bassa e larga); la forma (tondeggiante, squadrata, angolare); i colori (nera, bianca, rossa, bordeaux, grigia,..); i rivestimenti (acciaio, maiolica, ghisa); la tecnologia del pannello di controllo più o meno avanzata.

  • Stufa a pellet Francesca Palazzetti L’installazione di una stufa a pellet può rappresentare la soluzione ideale per riscaldare gli ambienti domestici, o per potenziare un sistema già esistente. La possibilità di installare una stufa sen...
  • Esempio di installazione Le termostufe alimentate a pellet sono assimilabili nelle funzioni ad una comune caldaia. Rispetto a quest'ultima non necessitano di essere installate in un vano tecnico apposito infatti possono esser...
  • Stufa a pellet modello Rosy la Nordica Extraflame Frutto di una costante attività di ricerca, le stufe a pellet sono prodotti che impiegano dispositivi tecnologici particolarmente sofisticati in grado di erogare aria calda nell'ambiente domestico tra...
  • Stufa Ecofire Cesare Idro della Palazzetti Leader da oltre cinquant'anni nel settore del riscaldamento domestico, l'azienda Palazzetti propone un vasto assortimento di stufe a pellet idro, tutte soluzioni tecnologicamente all'avanguardia proge...

Zibro RS 22 Stufa A Combustibile Meccanica 2.20 KW, Nero, 32 Metri Quadri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 74,9€
(Risparmi 44,1€)


Installazione stufe senza canna fumaria

stufa a pellet ecofire Palazzetti Per chi abita in appartamento, non all'ultimo piano, il problema più difficile da affrontare è sicuramente l'individuazione del punto dal quale deve uscire, verso l'esterno, la canna fumaria. Con l'innovativa tecnica di installazione senza canna fumaria si risolve questo dubbio con semplicità e velocità, consentendo a chiunque di poter usufruire delle prestazioni della stufa a pellet. Dopo aver studiato attentamente la posizione strategica più idonea all'interno della casa, per consentire la circolazione dell'aria anche nelle altre stanze, e la lontananza da altre fonti calore (cucina, frigorifero, camino), un tecnico autorizzato e specializzato effettuerà la messa in posa della stufa, l'installazione e la prima accensione. Poiché all'interno della stufa avviene una combustione, i fumi ecologici prodotti dovranno essere necessariamente evacuati all'esterno. Senza canna fumaria non significa l'assenza del condotto di sfogo, ma si intende un'installazione breve a parete; un tubo in acciaio collegherà la stufa alla parete e terminerà all'esterno con in finale a forma di fungo capace di trattenere i fumi e le esalazioni della combustione. Come detto, però, secondo le nuove direttive non risulta essere più possibile procedere con questo tipo di installazione.


Stufe a pellet

Stufa a pellet con canna fumaria Aurora Ravelli Attualmente la migliore soluzione per favorire un riscaldamento domestico con elevate prestazioni caloriche e una riduzione importante del costo del combustibile è rappresentata dalla termo stufa con alimentazione a pellet. Esiste la stufa a pellet a sola emissione di aria calda ed è consigliata per ambienti non troppo grandi o disposti su piani e con molte stanze, e quella "idro" che sostituisce perfettamente le vecchie caldaie a gas e gasolio; si collega direttamente all'impianto di riscaldamento e fornisce acqua calda, anche di 85/90 gradi, ai radiatori e caloriferi presenti. Entrambi i modelli di stufe necessitano dell'installazione della canna fumari e deve essere certificata dal tecnico fumista specializzato e autorizzato. Le stufe sono dotate di timer di accensione e spegnimento, hanno bisogno di pochissima manutenzione e sono soggette ad agevolazioni fiscali.