Divani angolari

Divani angolari: curiosità, pregi e difetti

Si narra che il divano ad angolo sia stato inventato dal disegnatore americano Harvey Probber, nel 1944.

Secondo un articolo comparso sulla rivista americana "Interior Design", molto tempo dopo e per essere precisi nel 1979, la creazione di questo elemento di arredo modulare è stata una delle invenzioni che più hanno influenzato la storia del disegno di arredi da interni.

Il boom vero e proprio scoppia agli inizi degli anni '70, quando sorge un nuovo concetto di vita familiare che non si raccoglie più intorno ad un caminetto, come nel passato, ma preferisce vivere in spazi più aperti ed in tutta comodità seduti, proprio su un pezzo di arredamento che sarà, da quel momento in poi, tanto venerato.

Il divano angolare è, oggi, un elemento insostituibile e, se per caso non se ne possiede già uno, lo si è, certamente, apprezzato in case di amici o parenti. Di grandi, medie o piccoli dimensioni, questo elemento d'arredo ricopre una notevole importanza nel nostro salotto. Preferibile fatto su misura, soprattutto se si vuole arredare un ambiente dallo spazio limitato, è disponibile in una gran varietà di tessuti, materiali e colori.

Divano angolare in pelle bianca

AVANTI TRENDSTORE - Divano letto con cassettone in similpelle bianca, ca. L/A/P 230x40/75x140cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 349€
(Risparmi 250€)


Indispensabile elemento di arredo per case ed appartamenti

Bianco, moderno, comodo e spazioso divano jesse alfred Se si opta per un arredamento di tipo urbano e contemporaneo non si può fare a meno di acquistare uno dei tanti divani angolari disponibili in commercio.

Questo elemento di arredo è caratterizzato da forme geometriche ben definite, ha un design lineare, è molto scenografico e può essere considerato come una vera e propria piattaforma di rilassamento nella quale sprofondare in tutta comodità.

Lo si può utilizzare sia accostato alla parete, sia distaccato da essa, ideale se posizionato in un punto luminoso della stanza dal quale si possa osservare fuori dalla finestra o guardare, in tutta tranquillità, la televisione.

Adatto per momenti di svago e per conversare con amici e se composto da più elementi facile da spostare e trasformare. Apprezzato per la sua semplicità e per il tocco di armonia che emana, essendo il luogo che si preferisce, il più delle volte, dopo una lunga ed estenuante giornata di lavoro. Pratico e funzionale, può essere utilizzato come divano-letto (molto spesso concepito con questo scopo) oppure per conservare coperte o altri oggetti, se creato con la funzione di contenitore.

  • biancheria living La biancheria living non è solo la biancheria presente nelle stanze in cui ci tratteniamo da soli o con gli amici come il salotto o il soggiorno. La biancheria living è anche quella per tutte le altre...
  • Divaniedivani Pasquale Natuzzi, Presidente ed Amministratore Delegato del Gruppo Natuzzi che possiede il marchio Divani e Divani, è figlio d'arte. Suo padre, una intarsiatore del legno originario di Taranto, gli in...
  • Divano rivestito in pelle Atlantic Tra i divani Chateau d’Ax il modello Atlantic è completamente rivestito in pelle, offre diverse alternative di composizione: lineare, con angolo e con sedute allungabili. E’ un divano con una forte pe...
  • divani classico in tessuto tela di color bianco Il divano è uno dei componenti di maggior importanza all'interno del salotto. Sul divano si riunisce la famiglia quando ci si vuole rilassare davanti alla televisione o per passare del tempo in comp...

DIVANO ANGOLARE - SUPER PROMOZIONE - SALOTTO ANGOLO VARI COLORI

Prezzo: in offerta su Amazon a: 599€


Tessuti e materiali utlizzati per divani angolari

Semplice, in tessuto, con cinque posti a sedere e letto I divani angolari in commercio sono principalmente concepiti utilizzando tre tipi diversi di materiali: il tessuto, la pelle e la ecopelle.

Quali sono le differenze fondamentali tra queste tipologie?

In primo luogo c'è da dire che il materiale che, probabilmente, è più funzionale, facile da pulire e con una ampia scelta di fantasia è il tessuto. Quest'ultimo può essere di diversi colori, fatto di cotone o velluto, seguire particolari stili. Non è infiammabile ed è facilmente rifoderabile anche se, allo stesso tempo, è il materiale più delicato.

A seguire la pelle. Un divano angolare in questo materiale ha un aspetto privilegiato e dona maggiore importanza all'ambiente nel quale viene esposto. Spettacolare al tatto e di lunga durata, si può pulire utilizzando una crema speciale.

Unico fattore controproducente è il costo: decisamente più elevato rispetto ad un divano in tessuto o finta pelle.

Terzo, ma non di minore rilievo rispetto agli altri due, l' ecopelle. Diffusissima come prodotto di rivestimento, è presente in diverse tonalità e prezzi competitivi, ma risulta meno piacevole al tatto.


Dove è possibile acquistare i divani angolari?

Intenso blu per questo divano angolare Il mercato odierno offre un'ampia scelta per l'acquisto di questo elemento di arredo.

Se si preferisce toccare con mano per apprezzare, maggiormente, la qualità, finitura ed il colore naturale del divano, la scelta migliore è quella di recarsi, direttamente, presso i numerosi negozi di arredi che affollano le città.

Nel caso in cui si preferisca acquistare il prodotto seduti comodamente a casa, sarebbe opportuno farlo su siti specializzati e che godano di una buona fama, trattandosi di un elemento di arredo che, a volte, raggiunge prezzi interessanti.

Se si preferisce l'acquisto online, naturalmente, è consigliabile effettuare una lunga ricerca e prestare maggiore attenzione a tessuti, colori, dimensioni, commenti lasciati da precedenti acquirenti e relativi al prodotto al quale si è interessati, garanzia, possibilità di consegna e restituzione in caso di danneggiamento, ecc. ecc.

Una cosa è certa: il divano angolare, oggi, viene studiato e proposto al cliente rispettando criteri di sensibilità ed attenzione al nuovo, nonchè ricerca di materiali, estetica ed usi innovativi che permettano di creare un prodotto in costante evoluzione.