Soggiorni

Soggiorni moderni

I soggiorni costituiscono l'ambiente più importante di tutta la casa in quanto devono svolgere al tempo stesso diverse funzioni. Da un lato sono la zona conversazione e ospitano la televisione, dall'altro costituiscono la stanza di rappresentanza dell'abitazione. Infatti nel living vengono accolti gli ospiti e spesso questa stanza rappresenta il vero e proprio biglietto da visita di tutto l'immobile. In base ai gusti personali e alle caratteristiche architettoniche si effettua la scelta tra i vari stili d'arredo. Ad esempio i soggiorni moderni si caratterizzano per linee pulite e nette, grazie alle quali scandire in modo rigoroso e geometrico lo spazio. Molte volte si adottano soluzioni salvaspazio e mobili multifunzione, come la parete attrezzata, per ottimizzare ogni centimetro disponibile. Al tempo stesso si deve ridurre al massimo il numero di accessori e complementi, così da rendere la stanza ariosa, piena di luce e priva di ingombri. I mobili e i rivestimenti sono per lo più in materiali sintetici e d’avanguardia, così da avere superfici levigate e luminose. Oltre al plexiglass, i metalli anodizzati o cromato e il vetro, è molto apprezzato anche il legno laccato. In foto: mobile Sangiacomo
Soggiorni moderni

AVANTI TRENDSTORE - Kalli - Parete da soggiorno in laminato bianco opaco, Illuminazione LED compresa, Dimensioni: LAP 230x185x38 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 229,99€
(Risparmi 40€)


Soggiorni classici

Soggiorni classici I soggiorni classici si caratterizzano per l'uso di materiali naturali, che danno un tocco di stile ed eleganza senza tempo all'ambiente e lo rendono davvero accogliente e pieno di calore. Per esaltare la bellezza delle composizioni è bene studiare con cura l'abbinamento dei mobili e dei dettagli, così da creare una soluzione d'insieme armonica ed equilibrata. Le recenti tendenze per quanto riguarda i soggiorni classici prevede l'adozione di arredi dotati della grande eleganza che solo l'estrema semplicità riesce a dare. In genere si preferiscono pochi elementi di stile al posto di mobili di grandi dimensioni. Tra le soluzioni più apprezzate ci sono i divani con chaise longue dalle linee morbide e le basse cassettiere bombate in legno con due o tre cassetti. Il tavolo molto spesso è di forma ovale per dare valore aggiunto al contesto grazie alle sue forme morbide e avvolgenti. La composizione viene completata accostando al piano sedie con schienale alto, seduta imbottita e braccioli. Un elemento irrinunciabile è una vetrina classica, dove ospitare e mettere in evidenza importanti servizi di piatti di porcellana, cristalli o elementi decorativi. In foto: mobile Scandola

  • Mobili Moderni Soggiorno Quando si presenta l'occasione di arredare quello che diventerà il proprio soggiorno, devono essere presi in cosiderazione diversi aspetti che non necessariamente sono correlati al solo gusto estetico...
  • tendaggio soggiorno moderno Le tende per soggiorno, oggi, sono un'infinità: da quelle particolari e originali a quelle più comuni, lunghe fino a terra; da quelle formate da un drappo unico ai modelli a due teli; dalle proposte m...
  • Composizione per soggiorno moderno Il soggiorno, chiamato zona living, è la parte della casa dove si trascorre gran parte del tempo riservato alle relazioni personali, dove si accolgono gli ospiti e appunto dove si vive in compagnia. P...
  • Giessegi soluzioni per il living Giessegi ha soluzioni per il living di grande interesse che riescono ad arredare in maniera elegante ogni ambiente, pur contenendo i prezzi. La zona living, all'interno di ogni casa, dalla più piccola...

Home Innovation- Mobile Soggiorno- Parete da Soggiorno con biocamino a bioetanolo, finiture bianco mate e bianco laccato, dimensioni: 290 x 170 x 45 cm di profondità.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 499€


Aziende produttrici soggiorni

Aziende produttrici soggiorni Esistono tante aziende produttrici di soggiorni che si sono specializzate in questo settore dell'interior design; al tempo stesso anche molte ditte di arredo casa che hanno realizzato linee specifiche dedicate alla zona living. Tra le aziende presenti nel settore si ricordano Mondo Convenienza, Gruppo Tomasella e Ikea. La seconda si caratterizza per commercializzare prodotti di fascia medio-alta, realizzati con cura artigianale e grande attenzione ai dettagli. Invece Ikea risulta essere una ditta low cost, che produce e mette sul mercato soluzioni economiche di buona qualità. Tuttavia bisogna tenere a mente che i prodotti Ikea sono dotati di un adeguato livello di resistenza nonostante abbiano costi inferiori rispetto alla maggior parte delle soluzioni degli altri marchi. In secondo luogo occorre considerare il fatto che alcune aziende sono specializzate nella produzione di determinati mobili e complementi. Ad esempio Poltronesofà mette in commercio soltanto sedute come poltrone e divani, anche se le linee e i modelli disponibili in catalogo coprono una gamma estremamente vasta di soluzioni. In foto: composizione Tomasella


Soggiorni e cucine insieme

Soggiorni e cucine insieme Le case moderne presentano spesso open space con soggiorni e cucine insieme nello stesso ambiente. In questo caso è necessario studiare con cura le composizioni d'arredo da inserire, basandosi sui propri gusti e sullo spazio disponibile. Molto spesso il tavolo viene usato sia come piano da lavoro per la preparazione dei cibi che come tavolo da pranzo. In questo modo si hanno commistioni tra la zona living e la cucina, mentre il soggiorno viene usato anche come sala da pranzo. Se si vuole separare i due ambienti anche dal punto visivo e non solo da quello della destinazione d'uso, si possono mettere in atto alcuni accorgimenti funzionali. Ad esempio una libreria oppure il divano collocati in posizione strategica diventano pratici e intelligenti elementi divisori. Così si può gestire e organizzare lo spazio in maniera davvero funzionale. Al tempo stesso un mobile divisorio diventa la soluzione ideale per nascondere alla vista in modo parziale la cucina. Si tratta di un utile accorgimento per presentare meglio l'ambiente nella sua interezza ed evitare che gli ospiti vedano i fornelli e il lavabo. Di conseguenza la stanza è molto più elegante e piacevole. In foto: Donnaclick


Prezzi mobili soggiorno

Prezzi mobili soggiorno I prezzi dei mobili per il soggiorno sono molto diversi l'uno dall'altro in base a tanti fattori diversi. Innanzitutto si devono considerare le dimensioni dell'arredo, i materiali usati, le finiture e le tecniche di lavorazione adottate. In secondo luogo i costi variano in maniera notevole a seconda del grado di personalizzazione dell'elemento e all'azienda produttrice. Ad esempio una parete attrezzata si trova in commercio a partire da circa 200 euro. Si tratta delle soluzioni più economiche e basilari, tuttavia si arriva anche a 500 euro nel caso degli elementi con finiture particolari oppure realizzate in legno massello. Invece i soggiorni completi hanno costi minimi di 500 euro circa, però le composizioni possono essere ampiamente personalizzate in base alle proprie esigenze e allo spazio disponibile nella stanza. Inoltre è bene prestare una grande cura all'aspetto dell'accostamento dei colori e dei materiali, sia per quanto riguarda i complementi d'arredo che per i mobili. Inoltre bisogna sempre tenere a mente che gli accessori e i complementi sono fondamentali per rendere personale e accogliente l'ambiente. Non possono mancare tappeti, quadri, stampe, tende e altri tessili. In foto: mibile Napol


Soggiorno consigli

Soggiorno consigli Quando si acquista un soggiorno si chiedono consigli ai rivenditori oppure a un esperto nel settore dell'interior design. In questo modo si riesce a combinare in maniera appropriata e armonica i vari elementi d'arredo. Al tempo stesso è fondamentale prestare una grande cura alla personalizzazione della stanza in quanto si tratta dell'ambiente più vissuto di tutta la casa. In base allo stile d'arredo adottato variano sia i materiali che i colori più adatti. Ad esempio nei soggiorni moderni è preferibile un divano in pelle o in ecopelle, nei toni del ghiaccio, del marrone, del nero, del verde oppure del rosso. Invece in un contesto classico sono diffusi i rivestimenti in tessuto bianco, nero o in tinte neutre. In genere davanti oppure a fianco del divano viene posto un tavolino basso da caffè, così da avere un pratico piano d'appoggio per il telecomando, riviste, libri, il vassoio per il tè o un aperitivo con gli amici. Un elemento particolarmente importante è l'illuminazione, che deve essere studiata con cura e integrare differenti punti luce. Oltre a una piantana oppure a un lampadario devono essere previste lampade da tavolo o da terra per valorizzare gli arredi. In foto: mobile Sangiacomo