Scrivania per bambini

Scrivania per bambini

Grazie al massiccio uso dei mezzi tecnologici, i bambini, similmente agli adulti, passano sempre più tempo dinanzi alle loro scrivanie. La scelta di una scrivania per bambini, pertanto, è fondamentale per la salute e la corretta postura delle nuove generazioni.

Una buona seduta, influisce sulla vista dei più piccoli, infatti, una superficie che obblighi ad assumere delle posizioni scorrette, a causa dell’altezza sbagliata o dell’inclinazione inesatta, potrebbe causare errati movimenti del collo influendo sulla spina dorsale, fino ad essere causa di atteggiamenti scoliotici e infiammazioni del tunnel carpale.

Le soluzioni sono molteplici e possono essere adattate a qualsiasi esigenza di stile e spazio, non tralasciando il bisogno di ordine di cui ogni camera necessita ma, come scegliere la scrivania adatta ad ogni esigenza e quali sono i criteri di valutazione da tenere presenti? Ecco alcuni utili consigli.

Scrivania bambini

Delta Children 12TC85663MN - Scrivania in legno Minnie Mouse

Prezzo: in offerta su Amazon a: 55,02€


Come scegliere la scrivania adatta

Come scegliere la scrivania adatta Come ogni complemento d’arredo anche le scrivanie sono dotate di una varietà di caratteristiche, alcune delle quali sono da valutare con maggiore attenzione se la scrivania è destinata a dei bambini.

Le ricerche scientifiche sostengono che una corretta postura dovrebbe permettere alle gambe di poggiarsi verticalmente al pavimento con le braccia in posizione rilassata. Poiché i bambini crescono in fretta, si dovrebbero preferire arredi regolabili e sedute che sostengano la regione lombare della schiena inclinandosi in avanti di circa due gradi.

In tutte le camerette per bambini, non può mancare un computer ed è per questo che, una scrivania, dovrebbe prevedere una mensola più alta per lo schermo ed una mobile che possa contenere la tastiera all’altezza del busto, tale da permettere alle braccia una posizione rilassata, creando la giusta distanza tra gli occhi ed il monitor.

Per i bambini più piccoli, che non utilizzano ancora il pc, la scrivania deve essere scelta in base allo spazio a disposizione e alla presenza di spazi contenitori che possano permettere ai genitori di mantenere in ordine i piani di lavoro.

  • Idea moderna per una scrivania ragazzi Arredare le camerette per ragazzi è stato da sempre un piacevole diversivo per i genitori, ma al contempo risulta essere una sorta di difficoltà da affrontare nei riguardi dei propri figli. Bisogna in...
  • Esempio di scrivania a scorrimento L'esigenza di ottimizzazione degli spazi è stata da sempre una costante negli spazi domestici ed aziendali, per questo, molti designer consigliano la scrivania a scomparsa. Potrete trovare una vasta...
  • Scrivania per cameretta bambina L’ angolo studio della cameretta deve essere arredato in maniera precisa, nulla può essere lasciato al caso. I bambini trascorrono la maggior parte della loro giornata in questa stanza e tutto deve ...
  • Scrivania cameretta Quando il bambino cresce, inizia ad avvertire l’esigenza di possedere una scrivania, dato che dedicherà molte più ore allo studio. Se la sua cameretta non ne è già provvista, sarà il caso di fare un p...

Janod 4509603 - Graffiti - Set Scrivania e Sedia da Studio per Bambini

Prezzo: in offerta su Amazon a: 99,99€
(Risparmi 30,99€)


Scrivanie camerette

scrivanie camerette Dopo aver valutato le caratteristiche tecniche di una scrivania per bambini, bisognerà coniugare le nostre esigenze con gli spazi e gli arredi già esistenti.

La scelta di una scrivania dipende, inevitabilmente, anche dal contesto che si troverà ad arredare e le soluzioni possono essere diverse in base alle caratteristiche di ogni stile.

Un arredo classico, si sposerà con scrivanie in vetro o in legno, magari prevedendo delle chiusure a rullo capaci di ricreare ordine, anche nelle situazioni più disperate.

Nelle camerette con un arredo vivace, le soluzioni ideali potrebbero essere quelle in plastica dura regolabili, tali da permettere un utilizzo personale dei colori.

Per gli stili minimal è da preferire invece una soluzione in vetro o magari delle mensole a sospensione che sostituiscano la classica forma del tavolo, ricreando apertura e linearità verso lo spazio circostante. Le soluzioni creative sono comunque da preferire alle monotonie dei colori spenti, i bambini vanno stimolati alla creatività e questo processo viene facilitato in ambienti colorati e dalle forme tondeggianti. Naturalmente il vetro va scelto con cautela e controllando che risulti essere solido e sicuro, per evitare pericolosi incidenti.


Scrivania cameretta

Scrivania cameretta Combinare le esigenze di spazio con quelle inerenti alla salute dei propri figli, è di sicuro una scelta da non sottovalutare.

Le diverse esigenze di una scrivania debbono sposarsi con il bisogno della famiglia, riducendo quanto più possibile il budget e gli errori.

Perché questo avvenga, bisogna fissare sin da subito i punti cardine della scelta e valutare le opzioni low-cost disponibili sul mercato. Una scrivania per bambini potrebbe essere un complemento d’arredo transitorio vista la veloce crescita a cui sono sottoposte le nuove generazioni, pertanto, una soluzione fai da te o reperita on-line, potrebbero risultare il miglior compromesso possibile.

Per i bambini in crescita i materiali più adatti sono la plastica dura, il legno e tutte le superfici lavabili; per i ragazzi sono invece da preferire materiali resistenti e di design come vetro colorato, il legno pieno e superfici personalizzabili con foto, disegni o serigrafie.