Stufa a pellet per un caldo inverno

Costo stufa a pellet

In commercio troviamo tantissimi modelli di stufe a pellet, che si differenziano per il marchio più o meno prestigioso, per le forme e i colori, per la tecnologia di controllo, ma l'elemento che fa lievitare il prezzo di acquisto è dato dai kilowatt di potenza calorica che ogni modello riesce a sprigionare.

I prezzi delle stufe a pellet partono da importi abbastanza contenuti, tra gli 800 e i 900 euro circa potremo acquistarne una da 4/5 kilowatt, capace di scaldare abbondantemente piccoli ambienti di 40 mq; per appartamenti di 80 mq sarà consigliabile l'acquisto di una stufa da 8 kilowatt al costo di 1.200/1.300 euro circa; una stufa da 12/14 kilowatt riscalderà ambienti di 110/120 mq e costerà tra i 1.600 e i 1.800 euro circa.

Esistono stufe molto potenti per ambienti anche di 200 mq, con 22/24 kilowatt che arrivano a costare anche 4.000/4.500 euro circa. Al prezzo di acquisto va aggiunto il costo dell'installazione, eseguita da un tecnico specializzato, può variare tra i 200 e i 600 euro ed è determinato dal costo della manodopera e di quello della canna fumaria. Un sacchetto di pellet di buona qualità costa tra i 4.5/5 euro e ha un rendimento calorico di 7/8 ore circa.

Stufa a pellet Duchessa

HooYL 140ml Diffusore di Aromi Ultrasuoni e Diffusore Oli Essenziali, Purificatore d'Aria con 7 Colori di Led Luci per Parrucchiere, Salone, SPA, Sala Yoga, Ufficio, Reception Corridoio, Alberghi, Ospedali, ecc - Marrone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,99€


Consigli stufa a pellet

stufa a pellet Piazzetta Con l'avvicinarsi della stagione invernale aumentano in modo esponenziale le vendite delle stufe a pellet. Rappresentano il metodo innovativo ed ecologico più all'avanguardia nel campo del riscaldamento domestico.

Prima di acquistare una stufa a pellet è opportuno fare un piano dettagliato di quali siano le nostre esigenze. Bisogna considerare quanti mq dovrà scaldare e quale posizione occuperà all'interno della casa. Dovrà essere lontana da altre fonti calore (camini, cucine, frigoriferi, radiatori) e dovrà essere posizionata in modo tale da ottimizzare la circolazione dell'aria calda prodotta anche nelle altre stanze presenti. Si dovrà fare attenzione anche al punto in cui verrà fatto il foro di uscita della canna fumaria e se i fumi ecologici prodotti potranno arrecare disturbo ai vicini.

E' consigliabile richiedere 5/6 preventivi dai rivenditori di zona che sapranno consigliarci nella scelta e procederanno all'installazione. Suggeriamo l'acquisto di una stufa leggermente più potente del necessario per ottenere un ulteriore risparmio sul combustibile consumato.

  • Stufa Ecofire Cesare Idro della Palazzetti Leader da oltre cinquant'anni nel settore del riscaldamento domestico, l'azienda Palazzetti propone un vasto assortimento di stufe a pellet idro, tutte soluzioni tecnologicamente all'avanguardia proge...
  • Stufa a pellet Duchessa Steel della Nordica Extraflame Prodotti tecnologicamente sofisticati e funzionali oltre che dotati di un design ricercato ed innovativo, le stufe a pellet sono progettate con l'obiettivo di riscaldare l'ambiente domestico riducendo...
  • Stufa a pellet Le stufe a pellet sono delle stufe innovative che, pur avendo l'aspetto delle tradizionali stufe a legna, hanno una straordinaria funzione riscaldante degli ambienti con un bassissimo impatto ambienta...
  • Stufa a pellet idro Ecofire Anita idro Palazzetti Tutte progettate per garantire massima resa calorica, limitando i consumi di combustibili e minimizzando l'emissione di sostanze inquinanti, le stufe a pellet idro proposte dalla Palazzetti sono dispo...

Toyotomi PRIME 18LITRI, Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 57,58€


Installare stufa a pellet

Stufa a pellet con canna fumaria L'installazione della stufa a pellet è una fase molto importante e sarà necessario un sopralluogo del tecnico prima di confermare l'acquisto. Il tecnico verrà a casa nostra e studierà attentamente la posizione della casa o dell'appartamento tenendo conto soprattutto di come dovrà circolare l'aria prodotta e dell'uscita della canna fumaria.

Per chi vive in appartamento nasce il problema della canna fumaria,che potrebbe arrecare disturbo ai vicini con i fumi di scarico, se questa non sale esternamente oltre il colmo del tetto. La soluzione è rappresentata dall'installazione "senza canna fumaria", cioè la stufa viene collegata alla parete mediante un tubo in acciaio che fuoriesce all'esterno e termina con un finale a forma di fungo che ha la capacità di trattenere i fumi e le esalazioni.

Le ultime normative europee hanno però interdetto questa tecnica di installazione imponendo che la canna fumaria arrivi fino al tetto indipendentemente dal piano in cui si vive. L'installazione dovrà essere effettuata da un tecnico fumista specializzato e autorizzato che rilascerà il certificato di idoneità dell'impianto attenendosi alle normative sanitarie.


Stufa a pellet per un caldo inverno: Consigli per la pulizia

stufa a pellet Piazzetta Un altro grande vantaggio delle stufe a pellet è la pochissima manutenzione di cui hanno bisogno. Tuttavia sono necessarie alcune operazioni di pulizia riconducibili alla voce "manutenzione ordinaria" presente in qualsiasi manuale d'uso in dotazione con l'acquisto della stufa.

Per manutenzione ordinaria s'intende: pulizia giornaliera del braciere (eliminazione e aspirazione dei residui causati dal pellet) prima di ogni accensione; aspirazione delle polveri presenti nella camera di combustione; svuotamento del cassettino sottostante il braciere di raccolta fuliggine almeno una volta la settimana; pulizia del vetro una volta ogni 3/6 giorni; ogni 15 giorni circa attivare la funzione "pulizia interna", una ventola interna si azionerà e farà ricadere le polveri e la fuliggine nel cassettino.

La "manutenzione straordinaria" è, di norma, consigliata una volta l'anno. Un tecnico specializzato farà il "tagliando" alla stufa, smontandola e ripulendola internamente e facendo le diagnosi delle parti meccaniche; controllerà che la canna fumaria sia libera da ostruzioni e da incrostazioni importanti causate dalla combustione del pellet.