Sei un'azienda? Contattaci!

Come ottenere quindi una casa a nostra misura? Lasciate spazio all'immaginazione, trovando su internet l'ispirazione, sfogliando cataloghi, scegliendo i mobili che più vi rispecchiano, e aggiungendo complementi d'arredo che parlino di voi. Il trucco sta nella decorazione, nell'abbellimento, e può essere, se lo volete, un lavoro in continua evoluzione. Potrebbe rispecchiare i nostri gusti letterari, il nostro lavoro, le nostre passioni sportive, oppure il momento dell'anno in cui ci troviamo e le festività in corso. Potremmo ridecorare ciò che già possediamo, utilizzando le nostre abilità di bricolage e materiali facilmente reperibili in commercio. Non é poi così difficile, e se abbiamo l'opportunità di coinvolgere altri membri della famiglia, soprattutto bambini, sarà un momento di creatività molto apprezzato da tutti! Perché non rendere nuovamente utile un oggetto che non usiamo più? Osservate con quanta creatività una vecchia bicicletta in disuso si adatti perfettamente all'arredamento che la circonda in questo bagno, e come ogni sua parte possa essere sapientemente riutilizzata e riportata cosi' in vita! Spulciando su internet possiamo trovare molte idee di interior design e lasciarci ispirare. Alcune sono molto particolari e creative, come l'esempio della bicicletta, altre richiedono solo un po' di manualita' e di gusto estetico. Occorre sempre decontestualizzare l'oggetto che si vorrebbe riutilizzare, trovando nuovi scopi di utilizzo dello stesso, e nuove forme, nuovi colori. Se invece, ad esempio, volessimo abbellire una finestra, e tutto ciò a cui potremmo pensare fosse una tenda, beh... Abbiamo bisogno di allargare i nostri orizzonti. Perché, ad esempio, ad Halloween, non creare delle decorazioni come quelle nella foto qui sotto? I nostri bambini si divertiranno un mondo nel crearle! Tutto cio' che ci serve e' un po' di creatività, una media abilita' nel disegno, carta nera o colorata con uno spray nero o viola, visti i colori di Halloween, forbici (occhio ai bimbi!), nastro per attaccare la silhouette alla finestra, e magari una bella tenda monocroma arancione da usare come sfondo e ricreare così l'effetto giusto vedendola dall'esterno. Non male, eh? Ma torniamo all'interno, e vediamo un po' come personalizzare una camera da letto con elementi Fai da te. La camera da letto, zona notte per eccellenza nelle nostre case, sta perdendo la propria caratteristica di luogo ad esclusivo uso di riposo, per diventare piu' ampiamente zona relax, semplicemente con l’aggiunta di elementi d’arredo quali un divanetto, una chaise longue o una libreria. Ma se ad esempio non avete molto spazio da dedicare ad un mobile di questo tipo, perche' non usufruire di spazi gia' esistenti per raccogliere le vostre collezioni letterarie e permettervi di averle a disposizione nella vostra zona relax? La zona intorno alla testiera del letto puo' essere rivisitata e puo' divenire proprio, tra le altre cose, una fantastica libreria. Un po' di bricolage e falegnameria, o il riutilizzo di armadietti in tono col letto e con l'arredamento del resto della stanza, e il gioco e' fatto! Decorativo, utile, crea ordine e permette anche l'esposizione di fotografie, soprammobili, o oggetti personali di valore artistico. E ha l'enorme vantaggio di rimpire uno spazio altrimenti vuoto e inutlizzato. Bella trovata, non credete? Una casa abbellita col Fai da Te é una casa originale, che mostra la sua personalità. Il riciclo creativo ci aiuta a dare alla nostra dimora l'impronta personale che desideriamo. Un vecchio mobiletto inutilizzato, se decontestualizzato, puo' diventare una bella mensolina da cucina magari con un gusto un po' retrò. Allo stesso modo possiamo appendere, e rendere cosi' delle comode mensole, comodini e armadietti che non usiamo piu', magari tutti ridipinti nello stesso colore: cambiando destinazione d'uso ad un oggetto, possiamo creare un momento di originalita' che attirera' sicuramente l'attenzione dei nostri ospiti. Cio' che e' davvero importante quando decidiamo di riciclare un mobile in maniera creativa, e' che il mobile stesso sia di buona qualita', sia resistente, non sia stato attaccato da tarme, e occorre proteggerlo e sanificarlo, soprattutto se destinato ad essere utilizzato in un ambiente delicato come la cucina. Ma spesso il risultato puo' essere estremamente interessante, come nella cucina nella seguente foto, che troviamo davvero sorprendente.