Sei un'azienda? Contattaci!
  • piastrelle bagno

Posa piastrelle bagno fai da te

La posa piastrelle bagno fai da te può rivelarsi la scelta giusta se si vuole risparmiare. Tra gli strumenti necessari per questa operazione si annoverano: metro, lastra di cemento, taglierino, due secchi, spugna, spatola dentellata, martello, chiodi, tagliapiastrelle, distanziatori per piastrelle, livella, squadra, corda segna linee, malta thinset, stucco, frattazzo per la malta e sigillante. Per iniziare ad operare per posare le piastrelle fai da te occorre innanzitutto assicurarsi che la superficie su cui devono essere messe le mattonelle sia ben pulita e soprattutto che il pavimento non presenti alcun dislivello. A questo punto è possibile preparare un sottofondo con la malta che andrà fatto asciugare prima di procedere con la posa vera e propria delle piastrelle.

  • attrezzi per posare piastrelle

Consigli per la posa piastrelle bagno

I consigli per la posa piastrelle bagno sono molto utili per evitare di sbagliare e cercare di ottenere il miglior risultato possibile. Ad esempio, prima di posare le piastrelle, è opportuno stabilire una linea di riferimento orizzontale e una verticale a partire dal centro della stanza, al fine di evitare la formazione di un pavimento storto. Usando la squadra è possibile delineare un angolo di 90° a partire dalla parete più visibile, poi si traccia una linea di gesso che attraversa la stanza e un'altra linea perpendicolare a quest'ultima. A questo punto sono state tracciate le linee guida per poter posare la prima piastrella, a cui segue la messa in posa delle piastrelle successive. La posa deve avvenire in piccole sezioni alla volta e, certamente, per alcuni spazi, sarà necessario procedere anche al taglio delle piastrelle per dar loro la forma giusta. Una volta posate tutte le mattonelle è necessario riempire le fughe con un apposito stucco, che andrà rifinito con una spugna bagnata per eliminarne gli eccessi.

  • piastrelle autoadesive

Piastrelle adesive

Le piastrelle adesive sono ideali se si vogliono evitare lunghi interventi di muratura e soprattutto consentono un lavoro pulito e un notevole risparmio sulla manodopera, se si opta per il fai da te. Di solito le piastrelle adesive sono di forma squadrata e regolare, rendendo facile la posa. Si possono tagliare con un comune taglierino e soprattutto sono in grado di imitare ogni tipo di materiale, come ad esempio la ceramica e il legno. È possibile scegliere tra piastrelle autoadesive oppure che necessitano di colla al silicone per essere applicate: in entrambi i casi è fondamentale che la superficie dove devono essere posate le piastrelle sia pulita e ben levigata. La posa piastrelle bagno adesive è molto semplice ed esse si adattano facilmente ad ogni tipo di ambiente. Possono essere utilizzate senza problemi anche in un ambiente umido come il bagno, in quanto sono in grado di resistere in maniera ottimale all'umidità.

  • posa piastrelle

Prezzi posatori

Una buona posa delle piastrelle bagno può richiedere in alcuni casi una particolare progettazione e per questo motivo può rivelarsi opportuno rivolgersi a dei posatori professionisti. Generalmente la messa in posa delle piastrelle costa circa 20 euro al mq fino ad arrivare a 60 euro per lavori più complessi. Nel prezzo dei posatori bisogna considerare anche i costi per il massetto che solitamente sono pari a 20 euro al mq e i costi per gli eventuali interventi di rasatura autolivellante che ammontano a circa 5 euro al mq. I tipi di posa effettuati da posatori professionisti possono essere: posa dritta o diagonale con cornice, posa sfalsata e posa a schiena di pesce. Ovviamente rivolgendosi ad esperti nella messa in posa piastrelle bagno si può essere sicuri di ottenere un risultato regolare, integro e soprattutto durevole nel tempo.

Leggi anche:

Sfoglia i cataloghi: