Sei un'azienda? Contattaci!

Un letto per ogni dimensione: matrimoniale o singolo? Se chi si appresta a convivere con un'altra persona non ha dubbi sulle dimensioni che il proprio letto dovrà avere, chi vive da solo può essere vincolato dall'ampiezza della camera senza essere necessariamente tenuto ad optare per le due piazze. Quando si sceglie la taglia del proprio letto, infatti, oltre alla comodità durante il riposo, che certamente sarà direttamente proporzionale all'ampiezza del mobile, bisogna tener presente che la camera da letto deve essere prima di tutto una stanza vivibile. Scegliere un letto troppo grande in un ambiente piccolo significherebbe dare vita ad una stanza sacrificata, dove ogni movimento diventa una corsa a ostacoli. Ecco perchè, per chi ha spazio limitato, è preferibile optare per il singolo o, se possibile, per la piazza e mezza. I letti singoli: a scomparsa estraibili o a castello Se la scelta del letto non riguarda la camera matrimoniale ma la stanza da letto dei propri figli o quella degli ospiti, non è condizionata da particolari vincoli, se non dall'ampiezza dell'ambiente in cui va collocato. Tralasciando la soluzione più pratica dal punto di vista spaziale, ovvero quella del divano letto, chi ha la possibilità di riservare un'intera stanza ai propri ospiti è libero di optare per un comodo letto singolo. Al giorno d'oggi gli espedienti per rendere quanto più possibile pratico ogni mobile sono così tanti che, accanto al tradizionale letto a castello che sfrutta lo spazio in elevato della stanza, sono stati creati dei veri e propri letti a scomparsa. Basterà aprire quello che sembra un cassetto sotto il letto a vista per avere un altro materasso e, quindi, un altro posto letto. Praticità + comodità: vano portaoggetti nel letto Per venire incontro al sempre più frequente problema legato alla mancanza di spazio in camera da letto, le odierne aziende di arredamento hanno ideato una soluzione estremamente pratica, messa a punto per aggiungere ulteriore spazio a quello già fornito da un semplice armadio. Esistono infatti dei letti dotati di un particolare meccanismo grazie al quale, compiendo un semplice gesto, rete e materasso si sollevano rispetto alla struttura che li sorregge e, all'interno di quest'ultima, è possibile ricavare un pratico e spazioso vano portaoggetti. Con questa soluzione coperte, cuscini di ricambio e lenzuola pulite non saranno più riposti in un angolo dimenticato dell'armadio dopo il cambio di stagione, ma rimarranno a portata di mano, pronti per essere utilizzati in qualsiasi momento. L'innovazione del confort: il letto che culla i tuoi sogni Un prodotto del design moderno che sicuramente merita di essere segnalato è il letto a dondolo. In riferimento alla capacità del lettino di quando si è piccini di far addormentare il neonato con un lento e rilassante movimento oscillatorio, è stato recentemente creato, anche per i più grandi, un letto in grado di replicare quel movimento e di cullare anche i sogni degli adulti. Il principio di funzionamento è molto semplice: la struttura portante del letto, molto simile a quella di un letto a baldacchino, è dotata, in luogo dei tradizionali piedi, di un elemento curvato che, se spinto, permette all'intero elemento di dondolare, proprio come una culla. Un dispositivo di bloccaggio permette il ritorno ad un letto tradizionale, ma, per i più "viziati", il letto a dondolo rappresenta un vero e proprio fiore all'occhiello nell'arredamento e nella personalizzazione della propria casa.