Sei un'azienda? Contattaci!

L'arredo giardino per vivere meglio il contatto con la natura: Arredare uno spazio verde vi consentirà di vivere meglio il contatto con la natura, e con le tecnologie di ultima generazione ci si può sbizzarrire con colori e forme inaspettati. Non solo tavoli, pavimentazioni, sedute e illuminazioni, ma anche oggetti di design multifunzione, creati per esaltare la bellezza di un luogo all'aria aperta. I grandi classici come il vimini, il rattan, il legno e il ferro battuto rimangono in cima alla lista dei materiali più utilizzati, mentre la plastica propilenica, l'acciaio e l'alluminio sono i protagonisti di arredi per esterni sofisticati e contemporanei. Prima pensare all'arredo giardino studiate la conformazione del terreno, l'ombreggiatura, lo spazio disponibile e la quantità di umidità presente in tutto il periodo dell'anno: vi aiuterà a scegliere dove collocare gli oggetti e quali materiali usare. Atmosfere shabby chic in giardino Quando si scelgono il vimini, il legno o anche il ferro battuto per l'arredo del giardino, si deve fare attenzione alla manutenzione dei materiali e proteggerli nella stagione invernale, o meglio a riporli in un luogo chiuso. Ikea propone la chaise-loungue BROMMÖ in legno di eucalipto massiccio, dal gusto vagamente anni '70. Per il pranzo, sempre di Ikea, ÄNGSÖ è un set con tavolo e sei sedie in pino massiccio trattato con lacca pigmentata acrilica, di colore marrone molto scuro. Il legno nei colori più tenui come il grigio, il bianco e l'azzurro è invece perfetto per arredare giardini in stile shabby chic, abbinandoli magari a tappezzeria in tessuti provenzali. In tal caso il legno, che talvolta subisce trattamenti per ottenere l'effetto "vissuto", si accosta al ferro battuto e alla pietra, in perfetto mood campagna inglese I materiali moderni per l'outdoor living Il Batyline, prodotto dall'azienda Royal Botania, è una fibra di poliestere protetta da una pellicola di Pvc, che garantisce una straordinaria protezione ai raggi solari e agli agenti climatici, inoltre non assorbe l'acqua e l'umidità ed è facilmente lavabile. L'alluminio e l'acciaio, ma anche il legno fanno da supporto alle texture realizzate in questo materiale, per sedie a sdraio e sofà. Esistono poi delle sedute pouf modulari in un tessuto resistente ai batteri, all'umidità e a rapida asciugatura, come quelli di WildSpirit. Ikea propone il set FALSTER, composto da tavolo e 4 sedie con braccioli in alluminio con rivestimento poliestere a polvere, in versione grigio chiaro o marrone scuro, discretamente resistente alle intemperie e di semplice manutenzione. La poltrona in plastica propilenica SKARPÖ di Ikea è nera, ha un design dinamico e un foro per permettere la fuoriuscita dell'acqua, inoltre non necessita di manutenzione. Relax, illuminazione e oggetti utili in giardino Per godere del relax del vostro giardino le amache come quelle proposte da Royal Botania sono in tessuto tecnico, di forma circolare, con struttura ruotante a 360°, oppure in in tek e acciaio con un piccolo baldacchino. Le casse panche per riporre oggetti sono molto utili in giardino, quella di Ikea AMMERÖ è in plastica propilenica intrecciata, molto simile al rattan, facile da spostare grazie alle rotelle. Flora propone dei contenitori rivestiti in alluminio waterproof, con forme quadrangolari e coperchi in legno o altro materiale, ideali sia per contenere piante che oggetti. L'illuminazione nell'arredo giardino può essere affidata a punti luce autonomi, come lampade o decorazioni, o incorporata a oggetti come vasi, sedute o contenitori e pavimentazioni, come Gregg Outdoor Light di di Property, lampade che ricordano la forma di grandi sassi.