Sei un'azienda? Contattaci!
  • Arredamento fai da te idee

Arredamento fai da te idee

La tendenza piu' moderna dell'abitare è arredare fai da te, inteso non solo come assemblaggio e costruzione manuale dell'oggetto ma soprattutto come reimpiego di materiali naturali riciclati o di oggetti già utilizzati per altre funzioni. L'immaginazione e la buona manualità sono due requisiti essenziali per arredare casa con arredo fai da te, ma occorrono innanzitutto idee semplici e originali sulla base di ciò che si ha a disposizione. L'arredo-contenitore, essenziale per le piccole abitazioni moderne, nelle quali occorre sempre spazio, porta alla ideazione di scaffali, mensole, portaoggetti da realizzare con elementi di legno o di cartone provenienti dal mondo dello stoccaggio o del packaging. Altra esigenza fondamentale è quella di creare all'interno della casa uno spazio di soggiorno attrezzato con sedute comode e originali, che diano carattere all'ambiente più rappresentativo: il riciclo di sedie e poltrone o la creazione di nuovi modelli e forme, desunte da oggetti già utilizzati con ben altra destinazione ha portato in molti casi all'invenzione di una nuova corrente di design che spesso ha riscosso grande successo tra il pubblico.

  • Arredamento fai da te riciclo

Arredamento fai da te riciclo

I materiali di riciclo piu' utilizzati per una casa con arredo fai da te sono il legno, il cartone, i metalli e il vetro. Sedie, sgabelli, tavolini, porte, si prestano ad essere modificati attraverso tagli, verniciature, assemblaggi e rivestimenti per essere riutilizzati con la medesima funzione come fanno i designer Finn Ahlgren e Joy van Erven (in foto esempio di sedie), i quali, nel loro studio di arredamento Godspeed hanno raggiunto un livello di inventiva che avvicina gli oggetti alle creazioni d'arte contemporanea. Per questi arredi riciclati è importante lo spirito di improvvisazione artistica oltre alla capacità manuale: il rischio infatti, è quello di ottenere un effetto-spazzatura che potrebbe svilire l'arredo di casa. Similmente Madeleine Boulesteix, designer francese, crea nuove forme di lampadari con materiali di riciclo reperiti nei negozi dell'usato e nelle discariche: si tratta di oggetti metallici come posate e stoviglie, o di ceramica e vetro come tazze e bicchieri, assemblati intorno ad un punto luce con un risultato molto originale di facile realizzazione; in questi casi però vanno curate e rispettate anche le norme di sicurezza.

  • Idee arredamento fai da te

Idee arredamento fai da te

E' incredibile quanto possa essere versatile, per arredare casa, un oggetto proveniente dal mondo dello stoccaggio industriale come il pallet: si tratta di una pedana in doghe di legno grezzo utilizzata prevalentemente come appoggio per i materiali in edilizia e per lo stoccaggio provvisorio di merce. Altro elemento facilmente recuperabile è la cassetta di legno o anche di plastica utilizzata per il trasporto e la vendita di frutta e verdura; entrambi questi elementi si possono tagliare, inchiodare, verniciare e incollare agevolmente, dando vita in molti casi a idee d'arredamento completo: ne è un esempio la cucina Paletina, progettata da Alessandra Sansone e Paco Serinelli per il Concorso Eco Kitchen 2012, con forma ad isola composta da due moduli, contenenti da un lato le attrezzature e gli impianti e dall'altro un piano in vetro per il tavolo. In questo caso è bene prevedere alcuni accorgimenti che preservino il legno grezzo dai danni dell'acqua, del vapore e dall'uso dei cibi, che garantiscano la pulizia e l'igiene e soprattutto la sicurezza: il legno sarà molto vicino alla fiamma dunque occorrerà un trattamento ignifugo.

  • Arredamento fai da te casa

Arredamento fai da te casa

E' chiaro che introdurre uno o piu' elementi d'arredo fai da te negli ambienti della casa richiede soprattutto di armonizzare questi oggetti allo stile dell'arredamento; ad esempio le poltrone della designer inglese Katie Thompson, realizzate utilizzando vecchie valigie e bauli degli anni Venti e Cinquanta con tappezzerie pregiate, pur essendo ispirate ad uno stile classico o barocco, possono armonizzarsi anche all'interno di ambienti arredati con stile moderno, scegliendo un rivestimento adeguato nel disegno e nei colori. Arredare casa con arredo fai da te è stilisticamente rischioso nel momento in cui l'introduzione di oggetti di riciclo risulta eccessiva o addirittura preponderante sull'arredo di nuova utilizzazione. L'ideale sarebbe raggiungere un sobrio equilibrio, anche mischiando elementi di stile diverso, ma senza trasformare la casa in un ambiente di fortuna. Quando è unico protagonista, l'oggetto d'arredo fai da te dovrà essere comunque realizzato senza sbavature e sproporzioni pur mantenendo il suo carattere "nature" e collocato in una stanza di casa perfettamente rifinita, accostato anche ad oggetti preziosi o ad opere d'arte.

Leggi anche:

Sfoglia i cataloghi: