Lavori in legno fai da te

Ciò che si può realizzare con il fai da te legno non ha limiti se si dedica pazientemente il tempo ad imparare tutti gli accorgimenti necessari per lavorare questo materiale.

Spesso ci si trova di fronte alla possibilità di creare da sé un particolare tipo di oggetto decidendo di non rivolgersi ad un falegname sia per via dei costi sia per via della volontà di mettersi in gioco.

Disponendo di una buona attrezzatura da taglio o per la levigatura, sarà semplice fare anche piccole ma indispensabili operazioni.

I lavori in legno fai da te possono portare grande soddisfazione a chi li fa e, per di più, risultano molto più economici di quelli svolti da un professionista.

La qualità inizialmente sarà mediocre, ma con la pratica si possono raggiungere ottimi risultati.

Partendo inizialmente con piccole creazioni come scatole, oggetti geometrici e piani poco elaborati, ben presto si può passare a progetti più impegnativi come le panchine, un gazebo per ombreggiare il giardino o, altrimenti, un ripostiglio a forma di casetta.

Una volta familiarizzato con il legno e la sua lavorazione, si può pensare di affrontare tecniche più complicate come l'intaglio a mano, la scultura per creare decorazioni oppure la realizzazione di grandi strutture come un soppalco o alcuni mobili sapientemente lavorati.

Panchina in legno fai da te

Un progetto semplice da realizzare è la panchina in legno fai da te, la quale non necessita di grandi conoscenze se non piccoli accorgimenti per avere una struttura solida e funzionale.

Il materiale di partenza può essere o una sezione cilindrica di un tronco, oppure delle tavole, la scelta dipende dalle proprie preferenze.

Per quanto riguarda la prima opzione, è necessario un pezzo lungo almeno 1m con un diametro di 30-50cm in modo da avere una seduta di pari larghezza.

Preferibilmente il legno dovrebbe essere secco, ma si può lavorare anche da verde.

Per dividere il tronco lungo l'asse verticale si può usare una motosega seguendo una taccia a matita disegnata preventivamente.

Va rimossa la corteccia con una roncola o una lama affilata e, sulla parte rotonda del semicilindro, vanno fatti 4 buchi, due in testa e due alla base, per inserire le gambe che possono essere ottenute arrotondando dei listelli oppure dagli stessi rami dell'albero abbattuto.

Per bloccarle si deve utilizzare della colla e una mazza per spingere le gambe all'interno dei fori.

Al termine è bene levigare la superficie con della carta vetrata a grana fine e verniciare il legno per esaltarne le venature e per proteggerlo.

Pergolato in legno fai da te

Tra le realizzazioni più complesse c'è sicuramente il pergolato fai da te legno.

Come progetto è possibile utilizzare le immagini online oppure dei modelli esistenti comunemente venduti nei garden center.

Altrimenti si può pensare di creare un pergolato su misura in base alla propria abitazione o alle proprie esigenze.

Per semplificare è bene preferire una struttura geometrica quadrangolare o rettangolare utilizzando travetti dello spessore di 10cm.

Si può utilizzare il legno di abete, tuttavia va verniciato preventivamente per prolungarne la durata e proteggerlo dall'umidità.

Prima di tutto vanno selezionati 4 travi portanti da porre agli angoli, ad una estremità vanno fatti dei fori per far passare i bulloni con cui sostenere gli elementi orizzontali.

A questo punto le travi verticali vanno collegati attraverso i travetti per realizzare il perimetro superiore del pergolato.

In ogni congiunzione è consigliabile porre una placca metallica angolare con viti.

Per creare la copertura sarà sufficiente porre dei listelli a distanza regolare ogni 50-70cm per sostenere un eventuale telo ombreggiante oppure le ramificazioni di una pianta rampicante.

Le travi vanno bloccate alla base con piedi metallici.

Gazebo in legno fai da te

Il gazebo in legno fai da te è una costruzione complessa ma che può essere realizzata una volta divenuti più esperti.

Come per il pergolato sono necessari delle travi ma di dimensioni ridotte, sarà sufficiente uno spessore di 5cm per garantire la giusta solidità.

Queste strutture possono avere diverse forme, la più comune è quella a pianta quadrata, tuttavia ci sono anche alternative molto originali come quella esagonale oppure rotonda.

Quest'ultime sono indicate qualora il gazebo debba essere un elemento di pregio all'interno del giardino.

Grazie al fai da te legno sarà semplice realizzare questa costruzione in modo divertente.

Una volta trattato il legname e individuata la forma desiderata, bisogna creare i supporti verticali unendoli tra loro alla sommità con listelli orizzontali fermandoli con viti.

Per realizzare il tetto, vanno creati prima gli elementi portanti unendoli al centro e mantenendo una pendenza non troppo elevata.

Al termine il gazebo va ancorato al terreno, preferibilmente ad una pavimentazione in cemento per evitare che il vento possa danneggiarlo.

La copertura può essere fatta con un telo di stoffa oppure con pannelli in plexiglass colorati.

Casetta in legno fai da te

La casetta in legno fai da te è un ripostiglio perfetto per gli attrezzi per il giardinaggio oppure come ricovero per mezzi agricoli o addirittura per un'automobile, ovviamente bisogna consultare l'Ufficio Tecnico per evitare di incorrere in sanzioni amministrative.

In questo caso sono necessari dei travetti, listelli e assi nonché una copertura come le tavolette di cedro.

Dopo aver creato una struttura simile a quella del gazebo, bisogna creare una base su cui possa poggiare la casetta.

Nelle pareti bisogna fissare dei listelli verticali ogni 50cm che serviranno a sostenere il rivestimento.

Per la porta bisogna creare un'intelaiatura a cui dovrà sorreggersi attraverso listelli verticali e orizzontali.

Una volta terminata la struttura, bisogna applicare le assi orizzontali sul pavimento, sulle pareti e sul tetto.

La porta può essere creata con il medesimo materiale, deve avere una larghezza di almeno 80cm e un'altezza di 200cm.

Il rivestimento in tavolette di cedro o in guaina va applicato con i chiodi a partire dalla base progredendo verso l'alto in modo tale da accavallare la parte superiore di ogni foglio sotto il successivo.

Con il fai da te legno creare una casetta non sarà un problema.

Albero di Natale in legno fai da te

Per creare qualcosa di bello e divertente da esibire durante le feste, si può optare per l'albero di Natale in legno fai da te.

Dal design particolare e moderno, è un modo per decorare la propria abitazione utilizzando magari il legno avanzato durante una precedente costruzione o smantellando alcuni pallet in garage.

Una tipologia di albero può essere fatta utilizzando un palo cilindrico del diametro di 4-5cm e alto 1-1,5m che fungerà da tronco.

Una volta raccolte tutte le tavole bisogna ordinarle dalla più lunga alla più corta, eventualmente possono essere tagliate in ordine progressivo.

Il numero di assi è funzionale alla lunghezza del palo.

Dopo aver misurato il centro di ogni asse, con una fresa a tazza bisogna fare un foro in cui deve passare il futuro tronco.

A questo punto si possono impilare tutte le tavole e creare una base per poggiare il tronco.

Ora le tavole, fungendo da rami, possono essere spostate e sistemate in modo che l'albero risulti ben rotondo.

Con il fai da te legno sarà possibile realizzare interessanti oggetti per il Natale e anche per altre feste.

Naviga per:

Potrebbe interessarti anche