I nostri consigli sui prodotti di Aran Cucine

Il catalogo di Aran Cucine

Si identifica con il suo stesso nome, Aran, ovvero

  • Attenzione alle esigenze di ciascuno;
  • Ricerca della bellezza;
  • Amore che trasmettiamo;
  • Natura che rispettiamo.

Il brand Aran Cucine propone prodotti 100% Made in Italy, poiché l’intera collezione è progettata e realizzata in sette grandi impianti produttivi in Abruzzo, puntando su:

  • materiali di qualità,
  • funzionalità e design,
  • tradizione e innovazione,
  • sostenibilità, usando legni certificati FSC (Forest Stewardship Council), provenienti da foreste a gestione responsabile.

Le collezioni di cucine Aran, che si occupa anche di living attraverso progetti in perfetta armonia con l’area kitchen, sono declinate in due linee le cui definizioni la dicono lunga sulla felice combinazione di mood differenti per creare soluzioni molto accattivanti in grado di conciliarsi con grazia e bellezza allo stile di ciascuno:

  • Modern & Design;
  • Classic & Contemporary.

Nella cucina Bijou il design incontra la tecnologia e ciò è testimoniato dall’unione dell’elegante vetro e del versatile gres porcellanato lavorato in lastre sottilissime molto resistenti a calore, graffi, urti, usura, in un trionfo di tonalità neutre.

Come trovare i rivenditori di Aran Cucine

Quando si ha a che fare con Aran Cucine, seduce immediatamente lo straordinario mix di:

  • creatività italiana,
  • sapienza artigianale,
  • tecnologia di ultima generazione,
  • design d'avanguardia.

Per trovare i rivenditori del brand e avere da loro suggerimenti e consigli per l’acquisto di cucina e living, basta curiosare nel sito www.arancucine.it: nel menu a tendina si clicca su Store locator per accedere al box indirizzo in cui inserire il nome della località desiderata, ad esempio Roma. Subito appare una mappa con le indicazioni del nome e del recapito esatto dello showroom più vicino.
Aran Cucine mette a disposizione anche il servizio “We Care”: per rimanere sempre in contatto con l’azienda e sapere di promozioni e novità, una volta comprata la cucina basta inserire il codice riportato nell'ultima pagina del libretto illustrativo della garanzia, nell’apposito form sul sito.
La cucina Volare, da scegliere tra un’ampia gamma di colori e finiture (laccato lucido, opaco, metallizzato, vetro liscio opaco o lucido, anta tutto vetro, legno opaco a poro aperto o lucido a poro chiuso, essenze speciali, semilucidi a poro aperto), regala un’estrema funzionalità in un mood versatile dalle forme sinuose o grafiche, sempre di grande impatto.

Le opinioni di chi ha comprato una cucina Aran Cucine

Belle e funzionali, le cucine Aran: questo lo si vede sui cataloghi e nei negozi.
Ma si tratta di qualità che resiste anche all’uso quotidiano?
Ecco qualche opinione di chi ha comprato una cucina Aran Cucine.
Alessandra, impiegata di 45 anni, è del tutto soddisfatta della sua cucina Mia. “Mi è piaciuta subito per la sua elegante linearità”, dice. “L’unico problema che ho avuto è stato… scegliere tra tutti quei colori a disposizione e soprattutto quelle finiture! Le avrei portate tutte a casa. Alla fine ho optato per la finiture legno con venatura verticale rovere Nuova Zelanda, chiaro ma non troppo: perfetto per me!”
“Oltre alla evidente qualità dei materiali e all’occhio certosino per i dettagli”, affermano all’unisono Clara e Mario, architetti di 40 anni, “siamo rimasti affascinati dalla cucina Cover con le ante che possono trasformarsi con un semplice gesto, grazie a una tecnologia sofistica e semplice, per avere un prodotto assolutamente personale”.
“Se in cucina si vuole uno stile particolare, che continua ad incantare ogni giorno e lascia questa sensazione agli ospiti, allora è l’artigianalità tecnologica di Aran Cucine. Il che significa estetica super e solidità”: è il commento di Irma, 60 anni, che ha comprato Sipario, piano di lavoro monoblocco e pensile monoanta dotato di ripiani in vetro con aspirazione e illuminazione integrata.

Quali sono i prezzi di Aran Cucine

Una luce sempre accesa verso l’eccellenza del saper fare; uno sguardo mirato alle tecnologie d’avanguardia; un design originale e di carattere, curato nei minimi particolari: questi i pregi delle soluzioni Aran Cucine.
Ciò si traduce in arredi unici, riconoscibili in temrini

  •  di linee,
  • caratteristiche costruttive,
  • inventiva e genialità.

Tutto questo ha un prezzo: difficile che una delle versioni di cucine del brand possa avere un prezzo inferiore ai 3mila euro, anzi i costi sono sicuramente in media superiori ai 5mila e spesso va previsto un budget oltre 10mila.
Ciò naturalmente considerando le molte conformazioni, differenti per dimensioni, finiture, colori, tipologie, modelli.
Una spesa importante, dunque, che ha una vigorosa contropartita, però: cucine dall’estetica pregiata, che durano nel tempo e sono resistenti alle intense prove quotidiane di preparazione del cibo, ma che rendono tale attività meno faticosa poiché effettuata in un ambiente fortemente attrattivo e accogliente.
Incanto minimale aperto sul living per il modello Lab13, in cui l’altezza dei mobili, dalle super capienze, si basa su multipli di 13 cm. A disposizione 4 tipologie di ante e ampie finiture.

Naviga per: