Come arredare una casa moderna

Sempre più persone cercano come arredare casa in stile moderno.

Per ottenere questo effetto di contemporaneità è possibile seguire qualche piccola linea guida che sarà utile per donare all'ambiente un aspetto moderno e innovativo.

Generalmente per quanto riguarda la zona giorno della casa, è preferibile ricreare un open space.

Questo significa generare uno spazio aperto, dotato di superfici uniformi caratterizzate da linee modulari e geometriche.

All'interno dell'open space vengono così raccolti vari spazi, dal salotto alla sala da pranzo, che vengono messi in comunicazione diretta gli uni con gli altri.

Per quanto concerne gli arredi, è preferibile optare per dei mobili dallo stile minimalista, ma che siano comunque dotati di carattere.

Non essendoci più pareti all'interno dell'open space, infatti, saranno proprio i mobili a creare delle piccole divisioni tra i vari spazi.

In una casa moderna, anche la stessa quantità di mobili da posizionare nelle varie stanze deve essere ridotta.

Pochi arredi, ma estremamente funzionali sono tutto quello che è necessario per ricreare uno spazio dallo stile minimal e dall'aria contemporanea.

Come arredare una casa in stile antico

Arredare una casa in stile antico può sembrare un'operazione facile ma è piuttosto semplice, al contrario, incappare in errori di stile che portano alla creazione di ambienti troppo pieni e che con il tempo risulteranno ridondanti.

Per la zona giorno è preferibile optare per dei divani e delle poltrone in pelle.

Questo materiale concorre a ricreare un ambiente retrò, ma allo stesso tempo non stucchevole.

Per uno stile antico si possono apporre alle pareti vari quadri dalle dimensioni più disparate.

La scelta di questi quadri deve essere oculata e la quantità di immagini da posizionare sulle pareti non eccessiva.

L'utilizzo di un lampadario importante può aiutare nella creazione di una zona con un forte impatto, ma al contempo sobria.

Per quanto riguarda il colore delle pareti, si potrebbe scegliere il bianco arricchito dalla presenza di stucchi da introdurre come piccoli dettagli nella parte superiore del muro.

Per quanto concerne il pavimento, invece, la scelta migliore è il parquet da sempre tipico per arredare degli spazi con uno stile antico.

Visita il nostro sito come arredare casa per trovare molte idee e soluzioni.

Come arredare la casa al mare

In molti spesso si chiedono come arredare casa al mare.

Questo processo non è semplice perchè molte volte lo stile da seguire può risultare completamente differente rispetto a quello della casa invernale.

Sicuramente, per quanto riguarda i colori delle pareti di tutte le stanze, è bene optare per tonalità fresche che richiamino la stagione estiva e il mare.

Si può scegliere di dipingere le pareti di bianco oppure di un blu piuttosto chiaro che non stanchi la vista dopo qualche tempo.

Quest'ultima tonalità di colore potrà risultare utile anche per ricreare un ambiente leggero e riposante.

Gli arredi che si possono inserire sono di diverso tipo.

Molti spesso optano per dei mobili in legno dipinto di bianco in grado di richiamare quella sensazione di freschezza già proposta dalle pareti.

Sicuramente, l'errore da non fare è quello di introdurre mobili che abbiano colori scuri e troppo pesanti.

Per la zona giorno, un consiglio utile può essere la scelta di un divano dalle fantasie colorate e giocose che sottolinei ulteriormente l'atmosfera briosa e divertente che è necessario conferire ad una casa al mare.

Come arredare la casa in montagna

Come arredare casa in montagna può essere un processo delicato, da svolgere con cura e attenzione per non cadere nello stucchevole.

Sia per motivi stilistici che per motivi strutturali, le case in montagna sono spesso caratterizzate da interni realizzati completamente in legno, dalle pareti al pavimento.

Per questa ragione, e specialmente se il legno delle pareti ha già una tonalità scura, è bene scegliere con cura gli arredi per non arrivare a conferire agli ambienti un'aria troppo cupa.

Per rallegrare gli spazi, piuttosto, si può optare per dei mobili che abbiano delle finiture caratterizzate dal colore rosso, in grado di ravvivare la stanza e donare una sensazione di calore.

Anche per quanto concerne la scelta del divano, il color rosso potrebbe essere quello giusto per questo mobile che darà così una sensazione di comodità e allegria al tempo stesso.

Si può optare per dei tendaggi che riprendano la tonalità o il motivo del rivestimento del divano stesso.

Per il resto degli arredi, scegliere sempre il legno come materiale principale potrebbe essere la decisione migliore.

E' bene, tuttavia, optare per un legno dai colori chiari e freschi.

Come arredare la casa di campagna

Per come arredare casa in maniera particolare ed elegante, è possibile optare per lo stile country chic.

Generalmente, per gli arredi di questo tipo di casa è preferibile sfruttare come materiale il legno che verrà utilizzato sia per la zona giorno che per la zona notte.

Per la cucina, ad esempio, potranno essere scelti dei mobili realizzati con del legno di vario tipo: grezzo, sbiancato, laccato o anticato.

Per quanto riguarda il soggiorno, è possibile ricercare un grande tavolo da pranzo realizzato con del legno pregiato che ricoprirà un ruolo fondamentale per l'identificazione del carattere della stanza.

Magari per dare un tocco di contrasto sarà possibile optare per delle sedie con uno stile più moderno, in modo tale da sottolineare ancora di più la bellezza di un arredo di questo genere.

Per la zona notte si possono cercare degli arredi realizzati con del legno grezzo, dal colore scuro oppure sbiancato.

All'interno della casa di campagna sarà possibile poi introdurre oggetti come ad esempio bauli o tavolini da caffè in legno che renderanno i vari ambienti ancora più particolari e ricercati.

Come arredare uno studio in casa

Per arredare uno studio in casa è necessario scegliere pochi complementi d'arredo, ma ognuno con un'identità precisa e ben definita in modo tale da conferire a questo spazio un certo carattere.

Di fondamentale importanza risulta la scelta della poltrona, elemento immancabile all'interno di uno studio.

Questo complemento d'arredo dovrà essere ergonomico e professionale anche se posizionato in casa.

Molto importante risulta la scelta di una lampada da posizionare nello studio.

In questo caso potrebbe essere ottimale puntare su una lampada di design, in grado di portare innovazione nella stanza.

La posizione di questo elemento deve essere studiata con cura in modo tale che la sua luce non vada a scontrarsi con quella del computer.

Per quanto riguarda le superfici come ad esempio la scrivania, si può pensare a strutture create con materiali resilienti come il linoleum, oggi ampiamente sfruttato anche per gli arredi.

Altro elemento immancabile sarà sicuramente una libreria.

L'ideale sarebbe la scelta di una libreria realizzata su misura con un legno di buona qualità.

Questo elemento potrà andare a ricoprire un'intera parete e giocare il ruolo di pezzo forte.

Visitando Come arredare casa puoi trovare tanti consigli utili per abbellire con stile il tuo appartamento.

Naviga per:

Potrebbe interessarti anche