Sei un'azienda? Contattaci!
  • Esempio di vasca da bagno

Vasche da bagno

Le vasche da bagno sono un complemento molto importante all'interno del bagno stesso. Esse devono essere scelte in maniera molto accurata, secondo quelli che sono i gusti, le esigenze personali e gli stili dei restanti elementi d'arredo. Sul mercato sono presenti diversi modelli di vasche da bagno, i quali si differenziano per forme, dimensioni, materiali ed eventuali accessori. In linea generale è possibile osservare vasche rettangolari, rotonde, angolari, dalla forma asimmetrica o quadrate. Per quanto riguarda i materiali, esistono vasche in acrilato, legno, ghisa, vetro, acciaio smaltato, marmo, tecnopolimero nouvel, quarrycast, corian, rame e ottone. La scelta delle vasche da bagno varia anche in base alle esigenze e dimensioni, al fine di non occupare tropo spazio all'interno del bagno ed essere allo stesso tempo comode e funzionali. Infine, esse si differenziano in funzione del prezzo, il quale dipende a sua volta, dalle dimensioni, dai materiali e dalle forme che le aziende produttrici hanno conferito a questi complementi d'arredo.

Vasca da bagno prezzi

Come già affermato in precedenza, ogni vasca da bagno ha un prezzo che varia in funzione delle dimensioni, della forma e del materiale di realizzazione impiegato. Gli amanti delle vasche standard (rettangolari o quadrate), con dimensioni contenute e realizzate in metacrilato o altro materiale sintetico, hanno un costo che si aggira intorno ai 300-400 euro. Le vasche da bagno con una forma più particolareggiata, tonde o asimmetriche, eventualmente realizzate in acciaio smaltato o metacrilato, si possono trovare ad un costo compreso tra i 700 e gli 800 euro. Le vasche idromassaggio invece, oltre alla forma e al materiale utilizzato per realizzarle, include un meccanismo che permette la fuoriuscita dei getti d'acqua da più parti, e di conseguenza ha un costo maggiore rispetto ai modelli precedenti: tra i 900 e i 2000 euro. Infine, uno tra i modelli più costosi è quello in marmo, il cui prezzo può arrivare a un massimo di 500 euro circa.

  • Esempio di vasca ad angolo

Vasche semplici e idromassaggio

Le vasche semplici e idromassaggio sono due modelli che differiscono notevolmente tra loro, non tanto per i materiali impiegati per la loro realizzazione, quanto per gli accessori e i comfort. La vasca da bagno semplice può essere a incasso oppure sospesa e sorretta da quattro eleganti piedini che conferiscono all'ambiente un tocco molto vintage e retrò. Questo, assieme agli altri modelli semplici, presenta un rubinetto minimalista, delle manopole per regolare l'acqua fredda e calda, e uno scarico. Il modello di vasca idromassaggio invece, oltre alla rubinetteria, presenta un meccanismo regolabile manualmente, il quale permette la fuoriuscita di uno o più getti d'acqua. Essi colpiscono il corpo immerso nella vasca, facendo una sorta di massaggio rilassante. Alcuni modelli sono dotati di cuscinetti poggia-schiena, realizzati in materiale morbido e impermeabile, al fine di migliorare il rilassamento del corpo durante il bagno.

  • Vasca da bagno moderna

Vasca da bagno dimensioni

Le vasche da bagno presenti sul mercato dell'arredamento hanno diverse dimensioni, al fine di soddisfare le esigenze degli acquirenti e allo stesso tempo adattarsi alle dimensioni dei bagni nei quali vengono installate. Una vasca da bagno standard e dalla forma rettangolare ha una lunghezza compresa tra i 140 e 170 centimetri, una larghezza di circa 70 centimetri e un'altezza di 55 centimetri. Un modello rotondo può avere un diametro compreso tra i 160 e i 180 centimetri. Le vasche a sedere (una forma più o meno rettangolare) hanno una lunghezza di circa 120 centimetri e un'altezza di 65 centimetri circa. I modelli indicati per i bagni di piccole dimensioni, quindi anch'essi molto ridotti, hanno una lunghezza standard di circa 160 centimetri, anche se sul mercato si possono trovare modelli da 105 centimetri di lunghezza. Le vasche da bagno angolari invece, hanno una forma quadrata e sul mercato si trovano modelli da 170x170 centimetri circa oppure di 120x120 centimetri.

  • Esempio di vasca da bagno angolare

Vasca da bagno angolare

La vasca da bagno angolare è un complemento che svolge un ruolo fondamentale: recuperare più spazio possibile ed essere al contempo funzionale e pratica. Questo modello di vasca è molto elegante e raffinato, solitamente viene installato in bagno di piccole dimensioni perché è in grado di occupare poco spazio proprio perché s'installa in un angolo della zona. Sul mercato è possibile trovare vasche angolari di diverse dimensioni (170x170 o con lati di diverse dimensioni), forme (quadrate, rettangolari) e materiali di realizzazione. Ciò che accomuna ogni modello è la caratteristica di praticità e funzionalità. Ciò significa che, nonostante lo spazio ridotto, è possibile fare un bagno rilassante e rigenerante. Bisogna ricordare che queste vasche da bagno sono indicatissime per gli spazi contenuti, ma sono adatte anche per bagni di grandi dimensioni.

Leggi anche:

Sfoglia i cataloghi: