Sei un'azienda? Contattaci!
  • Porte interne

Le porte interne

Quando si costruisce o si ristruttura una casa è fondamentale scegliere accuratamente ogni sua parte, sia interna che esterna. Specialmente i serramenti e le porte nello specifico, non si sostituiscono molto facilmente ed oltre ad avere bisogno di una buona manutenzione, è importante che la loro scelta sia accurata, per resistere nel tempo. Il materiale deve essere prima di tutto molto resistente ed è opportuno scegliere una buona qualità sia nella costruzione che nelle rifiniture. Le porte interne inoltre dovranno poi essere seguite da un arredamento adeguato, sia per quanto riguarda lo stile che il colore. Dobbiamo non dimenticare che il primo biglietto di visita, destinato a chi entra nella nostra casa, sono appunto le entrate e ciò che ci apre la vista ad un nuovo ambiente della casa, quindi cerchiamo di scegliere le porte adeguatamente.

  • Porta scorrevole

Porte scorrevoli

Le porte scorrevoli posoono essere poste internamente o esternamente al muro di divisione da una parete all'altra. La porta scorrevole, che è posta internamente ad un muro, diventa a scomparsa, cioè quando è aperta non si vede, perchè è trattenuta completamente dentro alla parete. Si tratta di una porta molto pratica, soprattutto negli ambienti di piccole dimensioni, infatti per la sua struttura non ingombra e non occupa alcun spazio utile. L porta scorrevole può essere dotata di una piccola cornice o invece essere nascosta completamente e lasciare lo spazio per potere passare da una stanza all'altra. La porta scorrevole esternamente, scorre su rotaie o su linee che sono alla base del muro stesso. Una porta di questo tipo, richiede lo spazio libero da mobili, per potere scorrere agevolmente.

  • Porta a soffietto

Porte a soffietto

In maniera diversa delle porte scorrevoli, anche le porte a soffietto sono molto utili in caso, si debba ottimizzare uno spazio esiguo. Se non è possibile riuscire ad aprire o chiudere il battente della porta stessa, è infatti utile che la porta si "arrotoli", in modo che le pieghe la possano aprire e chiudere, lasciando a disposizione della stanza tutta la zona circostante. La dimensione di questo tipo di porta è variabile a seconda della stanza che deve delimitare. Può essere utile negli sgabuzzini, ma anche come divisorio tra la cucina e l'attiguo soggiorno. In genere lo stile è semplice e minimalista, ma in commercio ci sono vari tipi di porte a soffietti, monocolori, in stile etnicom eleganti, raffinate. Anche il materiale con cui sono realizzare, varia a seconda dello stile e del costo, che si è disposti a sostenere.

  • Porta blindata

Porta blindata

In ogni casa ci dovrebbe essere una porta blindata, che oltre ad essere esteticamente bella è anche funzionale per isolare dal rumore e proteggere dagli sbalzi climatici e dagli sbalzi di temperatura. La porta blindata è infatti in grado di dare un'azione isolante verso l'ambiente esterno, sia per mantenere il calore, che proteggere dal freddo e quindi portare ad un notevole risparmio di energia elettrica. Inoltre , a seconda del luogo e degli ambienti in cui viene montata, deve fornire un sistema suficientemente buono per proteggere la casa o l'appartamento dall'intrusione di persone estranee. Quindi spesso è collegata ad un sistema di allarme, che al minimo tentativo di scasso, suonando o emettendo segnali acustici, avvisa del possibile pericolo. A volte , nelle ville o in certe lussuose dimore si utilizza come protezione di "cassette di sicurezza", dove riporre gioielli ed oggetti preziosi.

Leggi anche:

Sfoglia i cataloghi: