Porte a vetri scorrevoli per interni

Porte a vetro scorrevoli per interni

Una buona porta non si limita a garantire l’entrata e l’uscita da un ambiente, essa aggiunge stile ad una stanza e ne completa il design.

Le porte interne garantiscono privacy, riducono i rumori e forniscono un facile accesso ad armadi ed altri spazi come cucine, soggiorni, camere da letto, lavanderie, camere studio o camerette.

Tuttavia, all’interno della casa, le porte possono togliere preziosa luce naturale, finendo per creare una soffocante atmosfera grigia.

Questo problema si può risolvere utilizzando porte a vetri scorrevoli per interni, le quali, sono in grado di cambiare completamente l’aspetto di una stanza e migliorarne la funzionalità.

Camere da letto, studi, armadi e bagni necessitano tutti di diversi tipi di porte, per cui, il vetro potrebbe rappresentare la soluzione ideale, essendo un materiale versatile adatto a qualsiasi tipo di esigenza.

Le porte a vetro scorrevoli, inoltre, possono essere utilizzate come separatori tra le diverse aree unendo insieme la capacità di creare privacy a quella di aumentare il volume degli spazi.

In foto: modello Siparium Rimadesio.

Caratteristiche delle porte a vetro scorrevoli

Le porte a vetri scorrevoli per interni sono porte che hanno il vetro come componente principale.

Esse, sono composte da pannelli di vetro montati in una cornice, la quale, opera su binari che lasciano scivolare la porta o all’interno di una cavità, ricreata nel muro o sulla parete stessa.

Questo tipo di porte, lasciano completa libertà di progettazione, la struttura è infatti modellata in base al design dell’ambiente a cui è destinata.

Ad esempio, l’inquadratura può essere in alluminio o in legno per i design più classici, oppure, è possibile optare per il vetro nudo, senza cornice, per ottenere linee pulite e moderne adatte ad un design minimale e di tendenza.

Anche i binari possono essere modificati in base al gusto, essi possono essere quindi esposti, nascosti od incassati, in modo che tutto ciò che si vede all’esterno sia soltanto il vetro.

Questo tipo di porte possono essere costruite di qualsiasi dimensione e consegnate a domicilio completamente installabili ma, nel caso in cui foste in dubbio sull’installazione, bisognerà avvalersi dell’aiuto di un professionista.

Quali sono gli ambienti adatti?

Ci sono molti usi diversi a cui poter destinare questo tipo di porte.

Solo alcuni di questi possono essere: porte guardaroba, divisori, porte d’ingresso, porte dispensa, porte doccia ed altro.

Il vetro rappresenta l’anima del progetto, per cui esso può essere chiaro, laminato, colorato e di qualsiasi altro tipo.

Si può anche scegliere di utilizzare un vetro satinato negli ambienti che hanno bisogno di una maggiore privacy, come le porte di ingresso ai bagni oppure quelle degli spogliatoi, lasciando allo stesso tempo che la luce circoli all’interno delle stanze.

Le porte in vetro si adattano a qualsiasi stile di casa, da quello classico a quello ultra moderno, grazie alla cornice che ne delinea i contorni, la quale, può essere di materiali diversi dal legno, all'allumino al PVC.

Le porte a vetri scorrevoli per interni utilizzano vetro temperato, un vetro molto resistente ai colpi ma, nel caso improbabile in cui il vetro temperato dovesse rompersi, esso si frantumerà restando un pezzo unico (come fa il parabrezza) o si romperà a dadini che difficilmente possono causare tagli.

I vantaggi delle porte a vetro scorrevoli

Il principale vantaggio nell’utilizzare porte a vetri scorrevoli per interni della casa è proprio il fatto che la luce possa circolare in tutti gli ambienti, creando una sensazione di leggerezza e luminosità, non raggiungibile con delle porte interne standard.

Inoltre, esse donano una sensazione di modernità e di apertura, contribuendo a ridurre la trasmissione del suono da una parte all’altra della casa.

Poiché le porte scorrono contro un muro o nel muro, esse eliminano anche il disagio dell’ingombro per cui non vi sarà spazio sprecato, il che si adatta, perfettamente, alle esigenze di chi ha uno spazio vivibile non troppo ampio e cerca di congiungere funzionalità a leggerezza.

Le porte in vetro sono incredibilmente belle, esse possono essere decorate ed impreziosite con disegni fungendo da complemento d’arredo per lo spazio circostante.

Il vetro è altamente personalizzabile e può essere utilizzato anche nelle camerette per bambini essendo, grazie al vetro temperato, sicuro e di impatto.

Il vetro è, inoltre, un materiale neutro che si presta a qualsiasi interpretazione e tende a durare per lunghi periodi di tempo quindi, è importante sceglierne con cura lo stile ed il design, in modo che si adatti al mutare dei vostri gusti e delle vostre esigenze.

Naviga per:

Potrebbe interessarti anche