Miscelatore cucina

Miscelatore per lavello cucina

Squadrato o arrotondato, con una o due manopole, in acciaio o in ottone. I modelli di miscelatori per il lavello della cucina sono tanti e la scelta è davvero ampia. I rubinetti possono essere acquistati insieme al lavello o separatamente e si dividono tra i modelli da applicare direttamente al piano o al lavello, che sono tra i più utilizzati nelle nuove cucine componibili, e i tipi da montare a parete con attacco diretto per l’acqua. I componenti esterni del miscelatore sono: la bocca di erogazione dell’acqua (o becco) e la manopola di comando. Questa può essere con una sola leva, nei miscelatori monocomando che oggi sono i più diffusi, oppure doppia, nei modelli tradizionali. Un’ulteriore distinzione va fatta tra i monoforo, che hanno un unico foro di innesto sul piano e possono avere anche doppia manopola; e i tre fori, costituiti appunto da tre elementi: un attacco per il becco di uscita dell’acqua e due per le manopole.

Kwc, azienda svizzera leader nella progettazione e produzione di miscelatori di alta qualità – parte integrante del Gruppo Franke dal 2013 – propone Era, una collezione di lavelli e miscelatori combinati insieme. Il lavello è completamente integrato nel top grazie all’innovativa installazione Intop ed è disponibile in quattro dimensioni, così come sono quattro le silhouette del miscelatore tra cui scegliere, tutte realizzate in acciaio e con diametro ultrasottile di 18 mm.

Miscelatore per lavello cucina

Mgm Products Kasta Prestige - Rubinetto da cucina con miscelatore, cromato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,25€


Modelli miscelatori cucina

Modelli miscelatori cucina Il rubinetto per la cucina deve offrire la giusta combinazione tra estetica e funzionalità. Oltre a valorizzare l'area di lavoro, deve essere semplice da utilizzare, anche con le mani bagnate. Le bocche girevoli sono più comode di quelle fisse. Possono essere spostate quando necessario e servire entrambe le vasche in un lavello doppio.

I miscelatori monocomando hanno un design moderno e consentono di controllare il flusso e la temperatura dell'acqua con una mano. Grazie ai dischi ceramici nella cartuccia è possibile controllare la miscelazione attraverso una leva e quindi con una mano, mentre l'altra mano è libera. Le leve possono essere posizionate sulla parte superiore o laterale del corpo del rubinetto.
Lo stile classico dei rubinetti a due maniglie consente di adattare questi elementi a qualsiasi ambiente cucina. Montati in un unico foro nel lavandino o piano di lavoro, sono dotati di leve o maniglie per controllare l'acqua calda e fredda.

Ispirato al famoso ponte veneziano, il miscelatore da cucina della collezione Sospiro di Graff è fornito di collo girevole ed è disponibile sia nella versione a due fori che in quella monoforo.


  • Ideal Standard: miscelatore Melange Impreziosire e personalizzare con stile il bagno è l’obiettivo di Ideal Standard. Le rubinetterie bagno si distinguono per la perfezione delle forme, la qualità dei materiali e la presenza di nuove te...
  • Rubinetteria Stella L’azienda Stella rubinetterie nasce nel 1882 a Cireggio, in Piemonte, dove Pietro Stella sfrutta le prime scoperte della rivoluzione industriale per produrre oggetti in ottone, tra cui i rubinetti. I ...

Auralum Miscelatore Rubinetto Cucina con Doccetta Estraibile in Ottone Rubinetto Cascata Lavandino Monocomando

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,99€


Come scegliere miscelatore cucina

Come scegliere miscelatore cucina Nella scelta delle finiture esterne del miscelatore, così come per la forma, si deve tener conto del materiale del lavello e dello stile dei mobili. L’acciaio inox è uno dei più utilizzati anche perché si adatta a molteplici ambienti, mentre l’ottone cromato è considerato più classico.

La finitura può essere lucida, opaca, satinata o nelle moderne smaltature bianco e nero. I più diffusi per il lavello sono i modelli monocomando, con una sola leva che miscela l’acqua calda e fredda e regola l’intensità del flusso. 

Alcuni elementi poi rendono i rubinetti più flessibili, ampliandone il raggio di erogazione. Tra questi, la bocca orientabile, il corpo snodabile e, in certi casi, la doccetta estraibile che permette di cucinare e lavare con estrema facilità. Esistono anche i miscelatori con sistema abbattibile che si possono piegare quando non vengono utilizzati e che sono particolarmente adatti per i lavelli inseriti sotto una finestra che, in questo modo, si può aprire e chiudere agevolmente.

Il miscelatore Skinny di Fima si caratterizza per il suo corpo affusolato che si slancia elegantemente per 220 mm, collegando dolcemente il diametro della canna con la basetta integrata. Il morphing della superficie avviene così in modo asimmetrico delineando un profilo appiattito che permette l'innesto fluido del cilindro e conferisce al rubinetto un aspetto molto sottile. Altro segno distintivo è la leva “forata” che si caratterizza per una maggiore ergonomicità, conciliando funzionalità di presa e design elegante e pulito.


Miscelatore cucina ecosostenibile

Miscelatore cucina ecosostenibile Molti miscelatori da cucina di ultima generazione vantano un dispositivo integrato che funge da limitatore di flusso (o regolatore di apertura) evitando inutili sprechi d’acqua. Inserito in genere all’interno stesso della cartuccia, permette di contenere il passaggio massimo d’acqua: un blocco frena il movimento della leva del comando con due o più scatti che corrispondono a diverse portate. 
Una funzione analoga di riduzione del getto è svolta dal rompigetto aerato (aeratore), cioè da un filtrino che, installato sulla bocca di erogazione, riduce il flusso facendo uscire acqua mista ad aria. 
In commercio esistono inoltre miscelatori automatici con fotocellula che si attivano e si chiudono toccando la bocca di erogazione o lo stelo, e i rubinetti temporizzati: entrambe queste tipologie evitano di dimenticare la manopola aperta.

Per evitare sprechi, alcuni miscelatori sono dotati di appositi limitatori di temperatura per l’acqua calda. Si tratta perlopiù di blocchi di leva, ma nei modelli elettronici sono addirittura installati sensori a led che cambiano colore a seconda della temperatura dell’acqua.

Ha bocca girevole il miscelatore New Cleo di Fir Italia con aeratore “green” che miscela aria e acqua riducendo la portata fino a 6 litri al minuto e i consumi almeno del 40 per cento.


Miscelatore cucina doccetta estraibile

Miscelatore cucina doccetta estraibile Per chi ama cucinare la soluzione ideale è il miscelatore per cucina con doccetta estraibile che trasforma il lavello in un’area di lavoro pratica e multifunzionale. I nuovi modelli sul mercato combinano ergonomia perfetta e design e sono disponibili in un’ampia varietà di stili e finiture di materiali in grado di coniugare estetica e funzionalità.

Esistono due varianti di doccetta estraibile: doccetta laterale o doccetta estraibile professionale. La differenza consiste nel gesto da compiere per estrarre la doccetta manuale dalla bocca del miscelatore o dal secondo foro presente sul lavello. Inoltre, se il miscelatore da cucina ha una bocca diritta sarà necessario estrarre la doccetta con un movimento verso l’esterno. Se la bocca punta verso il basso, per utilizzare la doccetta sarà necessario estrarla verso il basso.

Anche la tipologia di getto può variare. Ci sono miscelatori con due doccette (un getto ampio e un getto standard) o con mousseur estraibile che ha un singolo getto.

Il miscelatore da cucina della serie Cafè di Fantini rubinetti è dotato di bocca girevole e doccetta estraibile con maniglia.


Miscelatore cucina a scomparsa

Miscelatore cucina a scomparsa La zona sotto la finestra è una posizione ideale per inserire il lavello ottimizzando gli spazi. Per evitare che il miscelatore interferisca con l'apertura e la chiusura della finestra, esiste in commercio un’ampia gamma di miscelatori abbattibili (o a scomparsa) adatti a questo utilizzo. Un rubinetto di questo tipo ha la caratteristica della canna reclinabile frontalmente o lateralmente che, con una rotazione di 90 gradi, si va posizionare orizzontalmente, parallelamente e sopra il lavello.

Garantire il corretto funzionamento dei miscelatori da lavello, anche quando sono posizionati in prossimità di finestre o infissi, che potrebbero intralciarne l’utilizzo. È questo lo scopo per il quale Gattoni Rubinetteria ha creato Under window, la serie di monocomandi, con bocca girevole e corpo estraibile o reclinabile, che garantisce il massimo comfort in cucina, a prescindere dalla disponibilità di spazio. In particolare, il prodotto 0415 è emblematico della linea: si tratta di un miscelatore monocomando in ottone cromato, di 25,4 cm di altezza, composto da una importante bocca girevole con una sporgenza di 22,4 cm, la cui parte terminale si trasforma in doccetta estraibile monogetto. Inoltre tutto il corpo del miscelatore lavello è completamente estraibile dalla sua sede e reclinabile a 90 gradi sul piano.

I prodotti della collezione “Under window” vengono proposti con differenti design: sono disponibili infatti modelli dalle linee classiche, barocche, minimali o moderne, con diverse finiture quali cromo, cromo oro, cromo satinato ed acciaio anticato.


Tecnologia miscelatore cucina

Tecnologia miscelatore cucina I miscelatori da cucina sono sempre più tecnologici. Oltre a limitare il flusso di erogazione e la temperatura dell’acqua calda, esistono soluzioni in grado di fornire acqua bollente. Sono l’aiuto in cucina tanto desiderato, quello che fa risparmiare tempo ed energia con un occhio di riguardo all’ambiente. Riescono infatti a erogare istantaneamente, con la semplice pressione di un pulsante, acqua filtrata a 100 gradi per preparare caffè, tè o per cuocere la pasta. Uno di questi è Grohe Red, il miscelatore dotato di un design senza tempo e che si inserisce perfettamente nello stile di qualsiasi cucina. Nella versione mono, il rubinetto è di piccole dimensioni e va posizionato di fianco del miscelatore esistente, erogando solo acqua bollente. Nella versione duo, invece, il sistema eroga dallo stesso rubinetto acqua bollette e acqua miscelata corrente andando sostituire completamente il miscelatore preinstallato. In quest’ultima, infatti, l’erogazione per acqua normale e bollente è separata. Oltre al miscelatore, lo starter kit Grohe red include il boiler di design (disponibile nelle taglie M o L, rispettivamente da 3 litri o 5,5 litri) e il filtro. 
Grohe Red eroga grandi quantità di acqua, fino a due tre litri contemporaneamente ed è dotato di funzione Filler Pot di riempimento della pentola che, una volta attivata, arresta automaticamente l’erogazione dell’acqua bollente dopo 60 secondi.  L’apparecchio è inoltre dotato della funzione di sicurezza ChildLock che protegge i più piccoli dalle bruciature causate dall’acqua bollente. Per sbloccarla occorre premere il relativo pulsante per un secondo. Nel rilasciarlo, la luce a led si illuminerà di rosso in modo continuativo per segnalarne la disattivazione. Tenendo premuto il pulsante di attivazione inferiore inizierà a scorrere l’acqua bollente e, non appena verrà rilasciato, la funzione di stop fermerà all’istante il flusso dell’acqua.