Sei un'azienda? Contattaci!
  • Una cucina contemporanea

Le cucine moderne

Le cucine moderne sono individuabili anzitutto in base al disegno razionale, privo di fronzoli, votato alla funzionalità. Niente arzigogoli e barocchismi per l'arredamento cucine: le cucine contemporanee esigono sostanza oltre che forma rigorosa. Anche i materiali hanno un aspetto molto in linea con le tendenze: giochi chiaroscurali, toni di grigio o di nero, superfici lucide oppure opache che si alternano. In una cucina moderna sono normalmente inclusi tutti gli elettrodomestici, del tipo a incasso, ovvero con pannellature esterne ricoperte da piani verticali in linea con lo stile della cucina. In Italia, culla del design d'interni, esistono moltissimi produttori di cucine di grande qualità caratterizzate dallo stile moderno. Unico inconveniente: la qualità si paga. E allora qualche volta ci si rivolge alle grandi catene dell'arredamento o persino del fai da te.

  • Una cucina Gatto Samal

Arredare una cucina piccola

Lo spazio non è mai stato un problema per chi ha voglia di mettersi al lavoro per ricavare il meglio da ogni centimetro disponibile. Per quelli a corto di budget, IKEA propone davvero molte soluzioni "salvaspazio" e "salvaportafoglio", caratterizzate da un certo design scandinavo, quindi estremamente scarno, eppure gradevole. Permane l'incognita del montaggio fai da te, ma IKEA, come molte altre catene del genere, mette a disposizione un team di montatori esperti con sovrapprezzo per chi proprio non se la sente di armarsi di martelli e cacciaviti. Per coloro che sono entrati nell'ottica di spendere un pochino di più, le cucine Gatto, ad esempio, propongono modelli dallo straordinario design, come ad esempio la "Samal", caratterizzata da linee sinuose veramente all'ultimo grido eppure certamente ingombranti. Niente paura, perchè già il modello Milly di Gatto è assolutamente compatibile con uno spazio ristretto, conservando un design assolutamente unico.Fonte foto: http://pediniusa.com

  • Una cucina Berloni Madison

Scegliere una cucina moderna

Scegliere una cucina è semplice in Italia: i produttori sono molti e la scelta non manca. il rischio, semmai, è quello di lasciarsi prendere troppo la mano, spendendo più del dovuto. Ma questo fa parte delle regole del gioco. In casa Berloni, storica azienda italiana del settore famosa in tutto il mondo e con alle spalle decenni di successi commerciali, il modello Madison, ad esempio, trasferisce perfettamente nella contemporaneità il tipico stile italiano delle cucine di grande qualità. Anche il modello "Natura" oppure il modello "Glamour" sono veramente interessanti, ed il prezzo è più basso di quanto non si creda. Certo, parliamo sempre di elevata qualità costruttiva. Anche qui ci sono opzioni valide per chi non vuole spendere troppo: consultare ad esempio il catalogo cucine di Mondo Convenienza, colosso dei mobili con sedi in tutta Italia, ci farà comprendere che con cifre esigue possiamo portarci a casa anche cucine dall'ottimo impatto visivo.

  • Una cucina moderna realizzata con materiali caldi

I prezzi di una cucina moderna

Per una cucina lineare Valentini dal design moderno si spendono anche soltanto 700 euro: vi porterete a casa comunque un oggetto italiano, realizzato secondo i dettami del made in Italy e lontano dai design tutti uguali. Anche in questo caso parliamo di kit di montaggio, ma la qualità è comunque assicurata. Per una cucina artigianale dal design unico si possono spendere anche decine di migliaiai di euro: dopotutto parliamo di un ambiente della casa nel quale dovremo trascorrere molte ore della nostra vita, quindi perchè non investire su di esso? Le rifiniture, il livello dei materiali e l'unicità del design portano in altro il listino di queste cucine, ma rendono distintiva ed elegante la casa, portandola certamente ad un livello superiore rispetto ai mobili mass market. Qualsiasi sia la vostra scelta, fate in modo che la vostra nuova cucina vi assomigli: a volte basta un piccolo tocco di colore per togliere il grigio da quegli sportelli.

Leggi anche:

Sfoglia i cataloghi: