Guida alla scelta dei modelli Veneta Cucine

Veneta Cucine azienda

La cucina è l’ambiente più vissuto della casa, il luogo in cui la famiglia si riunisce per trascorrere insieme momenti importanti della giornata come pranzi e cene, contraddistinti da convivialità e condivisione.

Non è sbagliato affermare che la cucina sia un certo qual modo un vero e proprio collante all’interno della vita famigliare all’interno della propria abitazione.

Da oltre 50 anni Veneta Cucine dedica la propria ricerca a rendere ancora più unico e inimitabile il modo di vivere la cucina per milioni di italiani.

Fondata in provincia di Treviso nel 1967, Veneta Cucine ha saputo rinnovarsi negli anni, mantenendo sempre come stella polare il binomio fra qualità del prodotto e identità del brand.

Fra le ultime proposte presentate in occasione del Salone del Mobile 2018 c’è Lounge, sistema appartenente al mondo Essence, che interpreta il concetto di massima funzionalità della cucina rielaborando i significati di qualità e quotidianità finalizzati a rendere l’ambiente in questione ancora più accogliente, pratico ed estremamente gratificante dal punto di vista estetico.

Con Lounge, la cucina diventa luogo prediletto di piacere, relax, convivialità e buon vivere.

In foto il modello con finiture laccato Opaco Grigio Corda, Noce Nodoso e Corten Rosso.

Veneta Cucine come sono

I valori che contraddistinguono la proposta di Veneta Cucine sono l’affidabilità e la bellezza, per una gamma di proposte molto varia suddivisa per aree di gusto, capace di andare ad interpretare i gusti del momento alla luce delle tendenze più attuali e riuscendo al contempo a rivalutare il patrimonio della tradizione, riletto e declinato in chiave moderna.

A chiudere l’ideale equazione, ci pensano i prezzi economicamente accessibili e al passo con la trasformazione dei modelli abitativi. Carrera F1 è nata come novità all’interno dell’omonimo modello, proposta storica di Veneta Cucine all’interno del mondo Quick Design.

L’anta di Carrera F1 è lavorata in maniera specifica per produrre uno “scavo” nella superficie sul quale si applica un profilo in alluminio finitura acciaio, che funge da presa integrata.

Questo innovativo sistema di apertura è stato studiato appositamente per facilitare le operazioni di pulizia e allungare la durata nel tempo della cucina.

Anche la gamma cromatica si amplia e aggiunge alle opzioni previste laccati lucidi e opachi e laminati plastici opachi, per il massimo della personalizzazione in fatto di combinazioni possibili. La composizione si sviluppa ad “L” e ottimizza la gestione dello spazio grazie a 5 moduli Stepsystem, uno dei quali ospita al suo interno la cappa integrata.

In foto, StepSystem è proposto con lo schienale in Beige Arena Opaco, in tinta con le basi e le colonne, e barra alluminio che funge sia da anticaduta che da porta-mestoli.

Veneta Cucine contemporanee

Una delle qualità più apprezzabili della proposta di Veneta Cucine è sicuramente quella di sapere coniugare in perfetto equilibrio e armonia una costante ricerca verso le ultime frontiere del vivere la cucina all’insegna della funzionalità e la capacità di riproporre in chiave rivisitata una serie di concetti derivanti dalla grande tradizione di un marchio che ha da poco compiuto il mezzo secolo di attività sul mercato. In Ri-flex, la forza espressiva del vetro, declinato in più soluzioni cromatiche, finitura opaca e lucida, caratterizza un progetto che risponde con concretezza ed eleganza alle più sofisticate esigenze estetiche e funzionali del XXI secolo.

Ad impreziosire e donare unicità all’anta ci pensa invece il legno, novità assoluta all’interno della collezione.

I sistemi di apertura ShellSystem utilizzati da Ri-flex rappresentano l’evoluzione dei sistemi costruttivi “a conchiglia”.

Veneta Cucine Oyster

La finalità perseguita da Veneta Cucine con la linea Essence è quella di dare forma a progetti che migliorino l’esperienza della cucina nel quotidiano andandone ad esaltare la funzionalità in ogni sua forma e aspetto.

Passare da configurazioni standard dell’ambiente ad altre più versatili permette di superare l’idea di una cucina statica e dar vita a una realtà omologa innovativa, in cui il rapporto forma-funzione è interpretato per andare il più possibile incontro all’esigenze del fruitore. All’interno di questo solco si inserisce Oyster, una cucina che affronta il tema dell’essenzialità offrendo una nuova risposta alla domanda di funzionalità.

L’anta rigorosamente piana, il gusto attualissimo delle essenze, i brillanti riflessi di modernità dovuti ai laccati lucidi, l’eleganza dei laccati opachi dai rimandi avveniristici e la struttura ShellSystem per le apertura ne caratterizzano l’identità.

In foto, il modello con scelta cromatica Rovere Botte e Grigio Corda

Naviga per:

Potrebbe interessarti anche