Sei un'azienda? Contattaci!
  • Lampade Eclisse da tavolo

Lampada Eclisse

La lampada Eclisse non rappresenta solo e semplicemente un oggetto contemporaneo dalle linee essenziali ma una vera e propria icona dello stile moderno italiano, apprezzata e rinomata in tutto il mondo. Disegnata per il marchio Artemide, porta la firma di uno dei più prestigiosi e produttivi designer del secolo scorso: Vico Magistretti. Le particolari e originali forme derivano da un'idea progettuale precisa che trova nella basilare geometria delle sfere, una realizzazione pulita e delineata in ogni singolo aspetto. L'intensità luminosa è variabile, grazie alle combinazioni ideate per passare da un fascio luminoso diretto a una luce soffusa. Una lampada da tavolo che diviene la protagonista del contesto in cui viene inserita, ideale per ambienti dall'arredamento contemporaneo. Eclisse di Artemide ha ricevuto diversi importanti premi che hanno reso queste lampade conosciute e diffuse a livello internazionale. Il modello è esposto a Milano nella sede del Triennale Design Museum. Inoltre, presso il prestigioso polo museale di arte moderna il MoMA di New York, è possibile ammirare un esemplare collocato nell'allestimento della collezione permanente.

  • Eclisse colore arancione

Lampada Eclisse di Artemide

La storia dell'azienda milanese Artemide nasce a partire dal 1960 ed è strettamente collegata alla lampada da tavolo Eclisse. I fondatori del noto marchio dell'illuminazione sono Sergio Mazza e Ernesto Gismondi. La filosofia progettuale che domina tutte le collezioni realizzate, si basa sulla creazione di una luce che possa soddisfare le diverse esigenze del momento. Mantenendo la propria funzionalità pratica e sviluppando nuovi concetti estetici. Sempre alla ricerca di nuove ispirazioni e sperimentazioni Artemide si affida all'abilità di designer nazionali e internazionali, trovando sempre tendenze nuove che danno vita a oggetti unici, eclettici oppure dalle linee essenziali. Questa realizzazione di Artemide viene prodotta a partire dal 1967 e porta la firma dell'architetto e designer milanese Vico Magistretti. Nello stesso anno la lampada da tavolo viene premiata con l'assegnazione dell'autorevole Compasso d'Oro. La cura dei particolari, la scelta dei materiali e la possibilità di variare l'intensità del fascio luminoso, sono gli elementi che fanno di Eclisse un punto di riferimento, nella produzione di lampade progettate dalla famosa azienda italiana, conosciuta in tutto il mondo.

  • Lampada Eclisse di Artemide

Lampada Eclisse prezzo

Artemide continua ancora oggi a produrre questo modello. Il complemento per l'illuminazione non è assolutamente difficile da reperire sul mercato anche senza ordinazione. In base alla tipologia di acquisto è possibile ovviamente che il prezzo indicato, possa subire alcune variazioni. L'oggetto rappresenta soprattutto un pezzo di storia del design italiano oltre a essere di tendenza, dalle linee originali e dalle forme esclusive. E' possibile trovarla in commercio a un costo che si aggira mediamente tra i € 100,00 e i € 150,00 all'incirca. Eclisse è molto leggera e altrettanto resistente, nella propria struttura realizzata in lastre di metallo verniciato, in quattro colori e non ha bisogno di alcun montaggio. Dopo avere inserito la lampadina alogena che non è inclusa al momento dell'acquisto, è pronta immediatamente all'utilizzo. Generalmente, effettuando un'accurata ricerca su internet si possono talvolta incontrare, delle convenienti offerte che permettono di ottenere, la rinomata lampada di Artemide dal design contemporaneo, a un costo più conveniente rispetto a quello indicato dal listino ufficiale.

  • Eclisse colore rosso

Lampada Eclisse Vico Magistretti

Il designer Vico Magistretti è considerato uno dei pilastri della storia del design italiano. La progettazione di oggetti per l'arredamento, rivisitati in chiave moderna e proposti con forme e visioni differenti, definiscono il lavoro intenso dell'architetto milanese. Fondatore dell'Associazione per il Disegno Industriale ha partecipato a svariate edizioni della Triennale di Milano. Vico Magistretti disegna la prima bozza di questo oggetto di design nel 1965. Così come ha raccontato lo stesso autore, l'ispirazione è nata riprendendo uno dei personaggi dei Miserabili di Victor Hugo, Jean Valjean. Infatti, fu proprio la lanterna che utilizzava a richiamare le forme della lampada da tavolo, declinata dal designer. Un oggetto che spesso era impiegato negli avvistamenti o nelle miniere. Il risultato è la lampada prodotta da Artemide, dalle forme leggere, ben delineate che si caratterizza per la semisfera interna manualmente scorrevole, rispetto alle altre due realizzate in metallo verniciato. L'innovazione e l'originalità di Eclisse è premiata con riconoscimenti nazionali e internazionali, diventando un pezzo di design da collezione, visibile in rinomati musei ed esposizioni contemporanee.

  • Eclisse lampade da tavolo

Lampada Eclisse da tavolo

Eclisse inizialmente venne progettata per essere una lampada da parete. Alla fine fu realizzata una versione da tavolo, adattabile anche alle superfici verticali. L'intera struttura del complemento per l'illuminazione è composta da tre semi sfere, una costituisce il supporto d'appoggio mentre le altre due compongono il diffusore. Un semplice gioco a incastri permette di cambiare l'intensità luminosa del diffusore, a seconda di ogni singolo momento e utilizzo. Infatti, la calotta interna può essere spostata manualmente, variando il tono di luce emesso dalla lampadina alogena. Il modello da tavolo firmato dall'azienda Artemide è declinato solamente in un unica versione e raggiunge l'altezza complessiva di 18 cm. La superficie alla base ha un diametro totale di 12 cm. Differenti le possibilità per scegliere la combinazione cromatica più adatta, tra silver, arancione, rosso e bianco. Tonalità nette adatte per evidenziare un ambiente della propria casa, come ad esempio una scrivania, un tavolo oppure un comodino. La versatilità e la pratica semplicità si incontrano nell'oggetto con un nome accuratamente scelto che richiama le differenti fasi lunari.

Leggi anche:

Sfoglia i cataloghi: