Ti aiutiamo a scegliere il tavolo allungabile

Come è il tavolo allungabile in legno massello

Una pratica soluzione per ottimizzare lo spazio e avere a disposizione un maggior numero di posti a sedere quando a casa arrivano tanti ospiti grazie alla sua capacità di estensione: ecco il tavolo allungabile, ideale anche per ambienti piccoli.
Ma come scegliere il tavolo allungabile perfetto per le nostre esigenze? Tra gli elementi da considerare:

  • la capacità di estensione, poiché il tavolo non deve ingombrare, pure quando è allungato deve avere tutto intorno almeno 60 cm per non intralciare il movimento e non meno di 50 cm tra un commensale e l’altro;
  • la forma: quella rettangolare occupa meno centimetri di una tondo o ovale;
  • il meccanismo di allungamento, che deve essere semplice da gestire, dallo scorrimento di due piani l’uno sull’altro, all’apertura a libro, alla predisposizione di inserti centrali o laterali.

Un’atmosfera naturale, solida, piacevole è quella del tavolo allungabile in legno massello. Ne è un esempio Tema di Team7, piano spesso 7 cm, gambe a cavalletto e design essenziale. Si estende fino a 350 cm con la tecnologia d’estrazione nonstop: il piano a estrazione sincrona si apre al centro, dove le prolunghe si dispiegano con la massima precisione.

I modelli di tavolo allungabile in cristallo

Un fattore importante che caratterizza un tavolo allungabile è legato al fatto che sia mantenuta la sua estetica complessiva anche quando si estende, così da unire al meglio praticità e bellezza.
I designer hanno creato e creano diverse versioni trasformabili con tutti i materiali a disposizione, anche usando piani in cristallo, trasparente, temperato, laccato e/o colorato in tante sfumature. Un modo per far sì che il tavolo allungabile si armonizzi con il mood dell’ambiente in cui è sistemato. Pure in questo caso rimane essenziale la facilità del meccanismo di apertura/chiusura che permette al tavolo di avere diversi utilizzi.
LG Lesmo realizza una linea di tavoli in cristallo allungabili che, da semplici tavolini da salotto, diventano versioni da pranzo, per poter ospitare da 4 a 16 persone. Attraverso un sistema di leve e molle con frizione idraulica, il tavolo si alza e si allunga grazie a una serie di pannelli che quando non usati si appendono alla parete come un quadro, con immagini personalizzate. Il piano è una lastra di cristallo temperato retro-verniciato, la base in faggio massello, il telaio in multistrato di betulla, massellato in faggio e rivestito dell'essenza desiderata.

Quando il tavolo allungabile moderno è di design

Creare uno spazio confortevole per mangiare con amici e parenti e al contempo avere un complemento di stile che proprio per questo diventa arredo senza tempo. Il tavolo allungabile moderno di design suggerisce linee pulite e mette insieme con raffinatezza materiali diversi per offrire un elemento utile e di carattere.
Filigree è il tavolo disegnato da Rodolfo Dordoni per Molteni&C dalla particolare forma sinuosa della gamba realizzata in pressofusione d’alluminio. Accanto a rovere grigio e grafite, olmo chiaro e scuro, si arricchisce delle nuove finiture peltro per la struttura ed eucalipto lucido per il piano, e si allunga da 180 a 278 cm con un sistema telescopico laterale invisibile.
La comodità dei commensali non è toccata grazie alle gambe esterne, al minimo spessore dei piani, alla struttura di contenimento del meccanismo e delle allunghe in soli 38 mm di spessore interno.

Quali sono i prezzi del tavolo consolle allungabile

Grazie al tavolo consolle allungabile:

  • lo spazio diventa flessibile ed è in continuo movimento secondo le esigenze;
  • si può avere un elemento da posizionare al muro nella sua condizione di consolle, un piano d’appoggio dalle misure ridotte ma di quotidiana utilità;
  • si ha a disposizione un vero e proprio tavolo che si allunga al bisogno anche più di 2 metri per incontri conviviali.

Il tavolo consolle è una alternativa di arredo possibile non solo per necessità, in ambienti piccoli, ma in qualsiasi metratura per via della sua multifunzionalità. Quali sono i suoi prezzi? In genere questi modelli sono più costosi rispetto a un tavolo tradizionale o “semplicemente” allungabile. Dipende dall’estensione, dal materiale, dal produttore, dallo stile.
Si parte da un minimo di 400 € per i tipi più economici sfiorando i mille/2mila che possono essere superati in versioni di design particolarmente pregiato. Tra questi, Cross di Riflessi: va dai 50 cm di consolle ai 3 metri di un tavolo da pranzo. Struttura in legno di frassino, ha diverse finiture e piani in ceramica o legno. Le allunghe, in legno laccato opaco bianco o antracite, si movimentano con meccanismo brevettato per il funzionamento delle gambe centrali a scomparsa.

Naviga per:

Potrebbe interessarti anche