Parete soggiorno, come attrezzarla

Stile parete attrezzata

Le pareti attrezzate arredano il living e forniscono tanto spazio utile per contenre o al contrario esporre vari tipi di oggetti.

Dal TV ai libri, dall'oggettistica agli apparecchi tecnologici.

E lo stile? Ce n’è per tutti i gusti.

Prendiamo ad esempio un insieme all’insegna del minimalismo con il guizzo creativo possibile grazie a luci led (che cambiano il loro colore per creare magiche atmosfere) integrate in una moderna vetrina-teca in vetro, ideale anche come mobile bar: è la composizione 804 che Napol propone per la sua parete attrezzata che può avere pensili laccati lucidi e in legno con capienti basi dotate di cassetti per la tv.

Parete soggiorno laccata

I materiali laccati sono frequentemente usati per realizzare pareti attrezzate per il soggiorno cui regalano una grande freschezza per via della possibilità di scegliere colori molto di tendenza In genere tale prodotto si ottiene attraverso una lavorazione di laccatura con vernici poliuretaniche su una base di legno anche massello, mdf, truciolare.

Possono anche avere diverse finiture, lucide, satinate, opache e anche goffrate, un po’ ruvide al tatto. Sono ben lisce le superfici laccate usate per questa composizione di Doimo Cityline, cioè Citylife (qui nella versione 04) che accosta le diverse proposte per avere un risultato finale molto personalizzato, unendo elementi sospesi o a terra, a vista con ante (apribili nella versione push pull o con un’incredibile serie di maniglie) e con effetti bicolor.

Non manca la possibilità di scegliere tra ben cinque spessori.

Le laccature sono ottenute con vernici ad acqua.

Il consiglio per rendere più divertente e “speciale” la parete attrezzata è posizionare elementi in verticale e in orizzontale, di varia larghezza, in modo da rendere più briosa la composizione.

Parete soggiorno componibile

Tra gli addetti ai lavori, le pareti attrezzate si dividono tra quelle cosiddette “a bussolotti”, come si chiamano i diversi elementi che la compongono, in un mix di mensole a vista e vani chiusi, e quelle “a spalla”, i cui i diversi pezzi di varia forma e ampiezza sfruttano tutto lo spazio a disposizione e non solo una parte come nel primo caso.

Wall, la parete attrezzata di Caroti in finitura mogano naturale, è equipaggiata persino con un passaggio porta a battente in perfetto stile e colore con il resto dell’arredamento, in modo di passare da un ambiente all’altro senza opere murarie.

Un’estrema flessibilità dei moduli componibili di tante misure per tutte le necessità e che si possono avere anche su misura e che prevede cassetti, ripiani, aree con ante in legno o in vetro anch’esso a vista.

Un incredibile contenitore che asseconda letteralmente il disegno di pareti e soffitto dell’interior, rendendolo completamente diverso dall’originario, nella sua innovativa (e molteplice) utilità.

Pareti attrezzate moderne sospese

Una delle alternative molto d’effetto è quella in cui la parete attrezzata è sospesa e riesce in questo suo status a regalare un’aurea di leggerezza a tutto l’ambiente, senza rinunciare a lasciare a mezz’aria, diciamo così, anche il porta tv. In Time 04 di Arredo3 vanno a nozze elementi a giorno in laccato opaco cobalto e pensili in laccato opaco ecrù, in una disposizione che punta sulla posizione orizzontale in basso, su quella verticale in alto, in un gioco di volumi e profondità che conferisce alla zona giorno un perfetto mood geometrico e contemporaneo.

Per valorizzare i colori tenui dell’insieme si può scegliere un grigio intenso e opaco, richiamato in diversi dettagli nella stanza, da una lampada a muro in metallo, al morbido cuscino per la poltroncina di legno, agli accessori tra i libri della parete attrezzata.

Naviga per:

Potrebbe interessarti anche