Sei un'azienda? Contattaci!
  • Interno di un armadio per le scope

Armadio per le scope

La casa va tenuta sempre pulita ed in ordine. Per fare questo bisogna dotarsi di tutti gli strumenti utili per pulire, a cominciare da detersivi, stracci vari e scope, e tutti questi oggetti poi devono anche avere un loro preciso posto dove andranno riposti quando non vengono usati. La soluzione ideale è quello di dotare la propria abitazione di un armadio portascope dove deporre non solo queste ma anche tutti gli altri strumenti con cui si è soliti fare pulizia. Un mobile pensato per questo scopo deve essere abbastanza alto e capiente ed avere un apposito scomparto dedicato proprio alle scope che dovranno essere sistemate in posizione verticale. Il mercato offre tantissime soluzioni di armadi di questo tipo presenti in tanti modelli e colori. Ogni mobile presenta delle caratteristiche peculiari che vanno considerate attentamente in fase di scelta. La scelta dell'armadio deve essere fatta in base ai propri gusti ma soprattutto in base a quelle che sono le esigenze da soddisfare.

  • Armadio di servizio organizzato a dovere

Armadi di servizio

Ogni casa che si rispetti ha bisogno di avere un armadio portascope o comunque di uno spazio adibito a ripostiglio. Questo, ovviamente, serve a creare un certo ordine nelle stanze e non lasciare oggetti in giro. L'armadio di servizio deve essere organizzato a dovere. Di solito, lo spazio interno dell'armadio è diviso in vari scompartimenti e sezioni. Nella parte alta sono presenti delle mensole dove vanno sistemate le varie bottiglie contenenti detersivi, detergenti e tutto quanto occorre per pulire mobili e pavimenti. La parte inferiore è invece adibita ad ospitare le scope e gli spazzolini. Questi vanno sistemati in verticale quindi lo scompartimento è di solito stretto e lungo. La parte inferiore dell'armadio di servizio è spesso divisa in due parti: una come detto per le scope, l'altra leggermente più larga in cui vengono posizionati secchi e recipienti vari.

  • Armadi da esterno

Armadi da esterno

Gli armadi portascope da esterno possono essere sistemati in tanti posti diversi. Un mobile può trovare spazio su una veranda o balcone o magari in giardino. Posizionare un armadio all'esterno è la soluzione ideale per non rischiare di compromettere il design della casa. Spesso, infatti, gli armadi di servizio mal si sposano con quello che è l'arredamento scelto per gli ambienti esterni. Al di là del luogo in cui il mobile viene sistemato, questo deve avere delle caratteristiche ben delineate. L'armadio da esterno deve essere solido e resistente in quanto deve non solo essere capace di contenere tutti gli oggetti che saranno sistemati al suo interno, ma anche resistere alle intemperie come vento, pioggia e grandine a cui potrebbe essere sottoposto stando all'aperto. Il materiale utilizzato per la realizzazione del mobile, inoltre, deve necessitare di poca manutenzione e deve essere facilmente pulibile.

  • Un armadio portascope

Prezzi

Gli armadi portascope hanno i prezzi più vari in quanto dipendono da una serie di fattori tutti da considerare. Ad incidere sul prezzo sono caratteristiche come i materiali utilizzati, la grandezza, la capienza e così via. Molto importanti per calcolare la spesa effettiva sono il modello che si intende acquistare e la marca. Alcuni produttori, infatti, per il prestigio che hanno acquisito nel tempo, propongono sul mercato prodotti ad un prezzo più alto. Discorso a parte se per l'armadio ci si rivolge ad un falegname o un artigiano che realizzerà un modello su misura pensato ad hoc per le esigenze del cliente. Questa grande varietà di fattori spiega un'oscillazione di prezzo davvero molto ampia: un mobile per le scope, infatti, può costare da un minimo di cinquanta euro anche a duecento euro ed oltre. Per acquistare il modello più adeguato alle nostre esigenze basta recarsi in uno dei tanti negozi specializzati sparsi in tutta Italia oppure navigare su internet tra i tanti negozi online presenti in rete.

Leggi anche:

Sfoglia i cataloghi: