Sei un'azienda? Contattaci!
  • esempio di camera a ponte

Camere da letto a ponte

Avete acquistato casa. Che passo importante nella vita! Ora arriva il momento cruciale di arredarla, in modo tale che sia pronta ad accogliere voi e la vostra famiglia, ma anche che sia in qualche modo dedicata a voi, che parli di voi. Quando si arriva all'arredamento delle camere da letto, si entra in una dimensione estremamente intima, in cui le scelte devono essere davvero analizzate attentamente e ponderate. Che si stia parlando di camera matrimoniale, di cameretta dei bambini o magari anche della camera degli ospiti, occorrerà valutare spazi, sorgenti di illuminazione e d'aria, e unire questi dati pratici al gusto e alle preferenze di chi dovrà poi utilizzare la camera. Se gli spazi sono limitati, o se lo spazio non manca ma volete disporre di un ambiente più aperto, ampio e informale, potreste valutare di arredare l'ambiente con una soluzione a ponte: in questo modo potrete occupare una sola pare per la sistemazione di armadio e letto, sfruttando al massimo lo spazio.

  • Camera da letto a ponte per un bambino

Camere da letto a ponte: perfette per un bambino

Andiamo per ordine. Se vi trovate ad arredare la cameretta dei bimbi, questa soluzione rappresenta l'ideale per svariati motivi. La struttura a ponte può incorporare un armadio e un letto singolo, oppure l'armadio e due lettini a castello, e magari anche ampie cassettiere laterali, oltre a scrivanie e zone gioco. Le possibilità sono numerosissime e limitate esclusivamente da necessità specifiche e dalla vostra fantasia. I bambini amano le camerette a ponte perché si sentono come contenuti nello spazio circostante, li fa sentire protetti e sostenuti. Per loro, é come trovarsi all'interno di un sottomarino, o di una navicella spaziale: decorazioni a tema, stickers e decalcomanie aiuteranno a creare la giusta atmosfera e dare il via a mille giochi e situazioni divertenti. Tutto intorno al letto, l'armadio conterrà i vestiti, eventuali mensole potranno essere abitate da peluches e libri, e non sarà affatto difficile ricavare un angolo per sistemare una scrivania.

  • Una cameretta a ponte per due bambini

Camere da letto a ponte per più bambini

E se i bambini sono due o tre, e la stanza per loro é una sola? Ancora una volta, questa soluzione sembra venire incontro alle vostre esigenze. Questa struttura può infatti essere rivisitata e arricchita, aggiungendo un secondo letto che può posizionarsi a fianco al primo, mantenendo le testiere all'interno dell'armadio e intervallando i letti con un comodino, oppure al di sopra del primo lettino, in una soluzione a castello, o ancora a scomparsa o scorrevole, su ruote. Queste soluzioni sono perfette anche per arredare una simpatica camera per gli ospiti, una stanza extra in cui ospitare eventuali amici o parenti venuti da lontano e che necessitino di un posto in cui stare temporaneamente. Tuttavia, se la camera a ponte con più letti singoli é destinata ad essere utilizzata da bambini o ragazzi, non si avranno difficoltà ad inserirvi una scrivania, che può essere posizionata all'interno della struttura sia come area di base, sotto il letto al piano superiore, che perpendicolare all'armadio e magari su una base di rotelle che ne permettano lo spostamento.

  • Camera matrimoniale a ponte

Camere da letto a ponte matrimoniali

Ma questa tipologia può essere utilizzata anche per una camera matrimoniale! Perché non inserire anche un letto a due piazze all'interno di una nicchia ricavata nell'area dedicata all'armadio? Questa soluzione permette l'arredo di camere matrimoniali di dimensioni ridotte, aumentando lo spazio di manovra della coppia ai piedi del letto, dove nelle camere più tradizionali si colloca appunto l'armadio, per il passaggio della coppia o per il posizionamento di mobilia meno profonda quale un'ottomana, una libreria o un mobiletto TV. La camera matrimoniale a ponte garantisce uno sfruttamento migliore degli spazi senza rinunciare ad alcun componente d'arredo, anzi mantenendo l'intimità e l'armonia. Molto spesso si pensa che una camera del genere possa risultare opprimente, ma giocando con gli spazi e l'illuminazione si può invece ottenere proprio l'effetto contrario, aumentando invece la godibilità della stanza. Ultimo accorgimento proprio per dare una sensazione di amplificazione alla camera a ponte, é l'utilizzo di colorazioni tenui e pastello per le pareti.

Leggi anche:

Sfoglia i cataloghi: