Camerette bimbe

Arredare la cameretta della nostra bimba

Arredare la stanza della nostra piccola potrebbe essere un compito alquanto arduo.

Per questa ragione sarebbe il caso di chiedere aiuto ad esperti del mestiere ed ottenere qualche suggerimento dalle dirette interessate, se non avessimo ancora idee chiare sui loro gusti.

Quello che più conta, infatti, è l'essere in grado di creare un ambiente gradevole, comodo, apprezzato ed accogliente, nel quale la piccola possa trascorrere dei momenti speciali.

Una sorta di rifugio che aiuti allo sviluppo della creatività, che riesca a stimolare l'intelletto anche e soprattutto, considerando l'età, quando si è concentrati nel gioco.

I colori scelti per tinteggiare le pareti o quelli di base dell'arredamento delle camerette bimbe dovrebbero essere quelli preferiti dalla bambina, così come sarebbe importante inserire elementi, figure, oggetti che servano a sviluppare passioni ed interessi.

Come potrebbe essere divertente realizzare un soffitto dipinto con la sfera celeste, immagini raffiguranti il mare e la montagna se ci accorgiamo che nostra figlia ha una inclinazione per l'astronomia oppure è amante della natura.

Aiutare i nostri cuccioli in questa fase della loro vita non è, assolutamente, un compito da sottovalutare.

Quale tipologia di letto preferire?

La scelta del letto giusto è fondamentale per le camerette bimbe! È qui che la nostra piccola trascorrerà la maggior parte del suo tempo, poiché lo utilizzerà non solo per dormire, ma anche per giocare, leggere o studiare, guardare la televisione (se ne ha una in camera), chiacchierare con le sue amichette.

Il letto deve essere acquistato a misura di bambino.

Non possiamo comprare un letto per adulto per una bimba di pochi anni.

Dovrebbe essere alto non più di 30 centimetri, (escluso il materasso), essere comodo, antiallergico e particolarmente accogliente.

In commercio vengono proposti un'infinità di modelli.

A parte i classici letti singoli, prescelti quando la camera è grande, ne esistono di moltissimi altri generi: a castello, a soppalco, a ponte, a scomparsa e via dicendo.

Alcuni di loro, come quelli a scomparsa e a ponte, sono preferiti quando l'ambiente da arredare ha una superficie limitata, a causa della presenza di porte o finestre o per la ridotta metratura a disposizione.

Altri vengono preferiti per l'idealizzazione che i bambini se ne fanno, come nel caso dei letti a castello che rappresentano una sorta di casa rifugio, per i piccoli in generale.

Colori, tessuti e materiali

Che il colore per antonomasia per le femminucce sia il rosa è risaputo, ma quando siamo in procinto di decidere tra tanti modelli di camerette bimbe possiamo utilizzare anche altri colori abbinati a questo.

Il bianco, per esempio, è una buona base da avvicinare con il rosa, così come altre tonalità, quali il lilla ed il violetto.

Tra le cromie moderne quelle che si distinguono di più e che vengono usate sia per tinteggiare le pareti che come tinte per i mobili, ci sono il beige, il verde, il giallo, che possono essere considerati colori neutri, in quanto usati sia per femminucce che per maschietti.

Per quanto concerne mobili e letti, vengono di gran lunga preferiti elementi di arredo in legno.

Oggigiorno le camerette lignee vengono fabbricate utilizzando agglomerati, pannelli, ecc.

con tinte atossiche.

Il risultato è la produzione di strutture leggere e facili da trasportare.

I tessuti per i tendaggi e per la biancheria dovrebbero essere fabbricati con fibre naturali, come il cotone ed il lino.

Molto meglio se si tratta di materiali non infiammabili, antiallergici e morbidi, visto che saranno a diretto contatto con le piccole.

Produzione made in Italy di camerette per bimbe

Ci sono molte aziende italiane specializzate nella realizzazione di camerette bimbe.

Famose non solo sul territorio nazionale, ma a livello internazionale, queste compagnie si specializzano nella creazione di sistemi funzionali e pratici, sempre alla moda e al passo con le esigenze della vita moderna.

Per le bimbe, ancor di più, sono in grado di produrre delle vere e proprie camerette da sogno.

Con letti a forma di castello o di carrozza di Cenerentola, con mobili ed armadi ritraenti figure di Barbie o principesse e dai colori molto femminili.

Un insieme, questo, che consente di realizzare l'atmosfera tanto desiderata dalla nostra "reginetta" che non potrà che essere orgogliosa di invitare le sue amichette.

Estrema attenzione viene riposta nella fabbricazione di elementi di arredo sicuri, stabili, a norma di legge, pitturati con tinte atossiche, affinché la bimba ed anche i genitori possano dormire sonni tranquilli.

Qualità, innovazione, esperienza e professionalità sono tutti elementi che le ditte italiane offrono ai propri clienti: da qui deriva la fama che sono riuscite ad ottenere.

Naviga per:

Potrebbe interessarti anche