Armadi camerette

Armadi per camerette

Nelle camerette dei bambini e dei ragazzi non possono mancare i colori.

La scelta di un numero sempre maggiore di piccoli clienti, infatti, sembra ricadere su armadi cameretta con ante colorate, preferibilmente con tinte vivaci, che trasmettano allegria e che infondano calore e familiarità.

Dal verde all'arancione, dal giallo all'azzurro, tutti colori che in qualche modo richiamano alla natura, ad un mondo in continuo movimento, in cui tutto vive e rivive.

Il "treno dei colori" passa per il rosa e il lilla preferito dalle bambine, attraverso il blu intenso intervallato da qualche elemento bianco o color crema per i ragazzini.

Ai mobili sono molto spesso abbinati piccoli oggetti di design, copertine e copriletto, oltre che tappeti e tende, tutti accostati secondo un principio cromatico ben definito.

L'armadio non è più in semplice contenitore per vestiti, ma diventa quinta scenografica di un palcoscenico teatrale in cui i mobili sono gli oggetti di scena e i bambini, attraverso le loro scelte, diventano registi e interpreti del film che racconta e accompagna la loro crescita.

Guadagnare spazio nell'armadio: il letto incassato

Quante volte capita di pensare che l'armadio, per quanto utile, occupi spazio che altrimenti potrebbe essere dedicato ad altro? Quando un arredatore viene interpellato per trovare la soluzione migliore in una stanza da letto, molto spesso opta, a giusta ragione, per una proposta in grado di evitare che gli armadi cameretta diventino troppo ingombranti e limitino i movimenti dei bambini che, si sa, hanno bisogno di quanto più spazio possibile.

La soluzione in questione consiste nell'incassare il letto al di sotto dell'armadio.

Quest'ultimo, infatti, sollevato da terra fino a creare una nicchia, definisce una sorta di ponte, di qui il nome, che consente di posizionare il letto sotto di esso e recuperare quei sessanta centimetri più lo spazio necessario per l'apertura altrimenti occupati dal volume del mobile.

L'armadio a ponte è particolarmente utilizzato da chi ha una casa o una cameretta piccola, ma può essere l'ideale anche per chi, in un'abitazione grande, vuole evitare che vi siano "spazi morti", cercando di rendere fruibili e sfruttabili tutti gli angoli di tutte le stanze della dimora.

Mai più angoli inutilizzati: gli armadi angolari

Gli angoli delle stanze rappresentano spazi particolarmente difficili da arredare e da occupare, in quanto è piuttosto complesso trovare mobili le cui dimensioni combacino perfettamente con l'angolo in questione.

Per gli armadi cameretta, invece, l'angolo sembra non rappresentare più un ostacolo.

Sono sempre più diffusi, infatti, i cosiddetti armadi angolari, mobili per camerette caratterizzati da una forma piuttosto particolare.

Ad angolo retto nella parte posteriore, sul davanti sono caratterizzati da un lato obliquo, solitamente diviso in due ante, che ha l'obiettivo di facilitare l'apertura e, di conseguenza, l'utilizzo del mobile.

Le due ali laterali restano molto simili ad un armadio tradizionale, pur collegandosi perfettamente al corpo centrale che funge da cerniera e da elemento nodale nell'arredamento dell'ambiente angolare.

Le soluzioni sono sempre più numerose e vanno dalla più semplice, come quella descritta, a forme più elaborate e complesse, fermo restando l'elemento centrale, che continua svolgere un ruolo di fondamentale importanza oltre che di collegamento tra le parti dell'armadio.

I colori sono i protagonisti e il verde guida il gruppo

Lasciando da parte le forme, le disposizioni e gli espedienti adottati per guadagnare spazio sottraendolo al mobile, l'armadio cameretta costituisce l'elemento della stanza più decorato e, soprattutto, colorato.

Nonostante la contemporaneità porti i bambini a crescere sempre più velocemente rispetto al passato, i piccoli sembrano essere ancorati a certe tradizioni, tra le quali quella di scegliere una cameretta in cui i protagonisti assoluti sono i colori.

Il preferito pare essere il verde, il colore della speranza, della natura, della vita.

Il verde, in tutte le sue sfumature, viene incoronato come la tinta prediletta da numerosi cataloghi di mobili e le ante degli armadi per le camerette indossano un abito color erba aspettando che su di esso spuntino dei fiori.

E a volte succede, grazie all'applicazione di adesivi o alla predisposizione di fabbrica di elementi floreali.

Contemporaneamente restano in voga i colori classici per maschietti e femminucce, che preferiscono rispettivamente il blu e il rosa, declinati nelle varie tonalità e nei possibili abbinamenti che possono essere creati anche con altri colori.

Naviga per:

Potrebbe interessarti anche