Armadio Ikea la soluzione adatta a ogni camera da letto

Ikea armadi

Un armadio per la camera da letto, destinato a durare nel tempo, deve essere, innanzi tutto, robusto, sicuro, pratico e funzionale. I modelli in commercio sono tantissimi, lineari, ad angolo, con ante battenti o scorrevoli; tenendo conto del budget, per scegliere ciò che risponde alle proprie esigenze in genere si parte dallo spazio a disposizione e dalla quantità di indumenti da riporre.

Lo stile deve armonizzarsi con l’arredamento della casa.

Un armadio Ikea dal design compatto è Odda, designer Wiebke Braasch.

I cassetti inferiori, con rotelle, si possono spostare facilmente.

Le parti principali sono in fibra di legno, lacca acrilica, plastica ABS, carta, truciolare; i cassetti in truciolare e lamina di melammina. In foto Camera da letto in stile moderno arredata con prodotti Ikea.

Predominano il legno, il vetro e l’alluminio.

L’elegante guardaroba Pax è dotato di specchio.

Ikea armadio

Rendere più luminosa, accogliente e spaziosa una camera da letto di piccole dimensioni è possibile, ad esempio inserendo uno o più specchi.

L’armadio Ikea Brimnes, designer K.

Hagberg e M.

Hagberg, di colore nero, ha tre ante di cui una a specchio che può essere collocata al centro, a sinistra o a destra.

E’ largo centodiciassette centimetri, profondo cinquanta centimetri e alto duecentonovanta centimetri; include, oltre alle maniglie, un bastone per appendere gli abiti, un ripiano fisso e tre regolabili.

Per motivi di sicurezza, ossia per evitare ribaltamenti, deve essere assicurato alla parete utilizzando l'accessorio di fissaggio adatto.

Gli spazi interni possono essere facilmente organizzati inserendo gli accessori delle serie Skubb, ad esempio il portatutto in 100% poliestere con la parte interna in plastica propilenica rinforzata; facile sia da appendere, sia da togliere grazie al nastro a strappo, è largo trentacinque centimetri, profondo quarantacinque centimetri e alto centoventicinque centimetri.

Non deve essere lavato ad acqua o a secco, candeggiato, messo nell’asciugatrice; per la pulizia basta passare un panno con acqua e sapone delicato.

Completabile con scatole a scomparti, quando non viene usato può essere appiattito e riposto in piccoli spazi. In foto armadio Brusali di Ikea con tre ante di cui una a specchio

Ikea armadi guardaroba

Chi dispone di poco spazio dovrebbe scegliere un guardaroba con ante scorrevoli poichè non generano ulteriore ingombro rispetto a quello del mobile; lo svantaggio è che, non potendo aprire contemporaneamente tutti i pannelli, non si può avere una visione d’insieme del contenuto del wardrobe.

I modelli migliori hanno ante ampie, a tutta altezza, leggere, silenziose, perfettamente allineate e allineabili.

L’armadio Ikea, Kvikne designer K Hagberg e M Hagberg dispone di due pannelli spostabili lateralmente; l’interno include due ripiani regolabili e due bastoni appendiabiti, ma può essere ulteriormente arricchito con gli accessori della serie Skubb.

Diversi i materiali impiegati per la realizzazione di questo mobile; fibra di legno e lacca acrilica per il pannello di fondo; plastica propilenica per il pannello; plastica ABS, truciolare e lamina per le parti principali e le ante.

Largo centoventi centimetri, profondo cinquantasette centimetri e alto centonovanta centimetri, l’armadio deve essere saldamente ancorato alla parete con l'accessorio di fissaggio adatto al tipo di parete. In foto Armadio con ante scorrevoli Ikea Hemnes.

Per movimento ottimale dei pannelli basta pulire accuratamente il binario a terra.

Cabina armadio Ikea

Armadi a giorno, ossia senza ante, alternano vani di diversa altezza; adatti a tutte le camere da letto, anche a quelle di dimensioni contenute, vengono realizzati in base alle singole necessità.

In ambienti di forma quadrata, una cabina armadio di forma lineare dovrebbe essere posizionata di fronte al letto, mentre in una stanza rettangolare andrebbe collocata di fianco al letto.

Se lo spazio è ampio si possono scegliere configurazioni angolari. Per creare un armadio funzionale vanno rispettate alcune semplici regole: borse e scarpe nella parte bassa; cappotti, giacche e giubbotti nella parte alta dell’armadio; abiti e gonne ad altezza media; maglioni ripiegati all’interno di buste, sciarpe e cappelli in scatole sui ripiani; maglie, biancheria intima, pigiami e calze nei cassetti; coperte, plaid, piumoni, cuscini e lenzuola, su un ripiano facile da raggiungere; cinture e cravatte appesi; gioielli in appositi portagioie. Stabilite le dimensioni, la forma e la collocazione del mobile, si decide come organizzare il contenuto utilizzando bastoni appendiabiti, ripiani, appendini, cassettiere, contenitori, portascarpe, porta pantaloni, portacravatte, porta cinture e altri accessori.

Un armadio Ikea soddisfa tutte le esigenze; gli elementi della serie Algot, designer Francis Cayouette, possono essere combinati in differenti modi.

Le linee sono semplici e pulite, i ripiani, robusti e antimacchia, possono reggere carichi pesanti. In foto Armadio Elvarli designer IKEA of Sweden ed Ehlén Johansson

Naviga per:

Potrebbe interessarti anche