Scopri le migliori tipologie di soffioni doccia moderni

Soffioni doccia a parete o a soffitto

Se è arrivato il momento di acquistare un nuovo soffione doccia, come prima cosa è opportuno chiedersi se si preferisca un modello a parete oppure a soffitto. La prima soluzione è quella maggiormente diffusa; si sceglie fra soffioni collegati a un tubo flessibile e altri, più moderni e minimalisti, fissati direttamente al muro. In alcuni casi, una parte della struttura è incassata. Comunque, è opportuno che l’altezza superi di circa 20 cm la statura dell’utilizzatore.

Anche il soffione a soffitto è perfetto rappresentante di uno stile essenziale, e in più consente massima libertà di movimento mentre ci si lava. Il braccio può essere a vista o incassato nel soffitto; la seconda opzione è più complessa e prevede lavori di muratura.

I soffioni da soffitto sono generalmente più grandi rispetto all’altra tipologia, la forma è quadrata, rettangolare o rotonda. E sono, proprio in virtù della modalità di erogazione dell’acqua, quasi sempre dotati anche di getto a cascata.

I modelli con getto a cascata

I soffioni doccia moderni e di qualità più elevata sono spesso dotati non solo del comune getto a pioggia, ma anche del getto a cascata. Si tratta di modelli più ampi di quelli tradizionali e l’installazione può essere sia a soffitto che a muro; permettono quindi all’utente di scegliere, godendo quando lo desidera di un vigoroso, più corposo e rigenerante flusso d’acqua, che lo avvolge quasi totalmente. Anche dal punto di vista visivo, l’effetto è decisamente suggestivo.

Per quanto riguarda la potenza di erogazione, i soffioni con getto a cascata funzionano a partire da 10 litri al minuto ma possono raggiungere anche i 20 litri, se non di più. Ciò significa, ma è naturale, che consumano più di quelli dotati del solo getto a pioggia. E sono anche più costosi. Però ne vale la pena, stando all’opinione di chi li sceglie.

Luci Led per la cromoterapia

I bagni di oggi sono sempre più simili a piccole Spa; sono posti intimi in cui ritrovare benessere dal punto di vista sia fisico che psicologico. E la doccia, di conseguenza, si trasforma in una vera e propria esperienza sensoriale.

Ecco spiegato il motivo per cui sempre più richiesti risultano i soffioni dotati di luci Led, che consentono di regalarsi una doccia arricchita dalla cromoterapia. In alcuni casi la luce è solo di un colore, ma nella maggior parte cambia in base alla temperatura. È cioè presente uno speciale sensore che riconosce le variazioni termiche e le traduce visivamente, ovvero producendo colorazioni di volta in volta differenti. Quasi sempre, a proposito di tonalità, la scelta coincide con il classico RGB (Rosso-Verde-Blu), ma non mancano soffioni particolarmente sofisticati che riproducono l’intera gamma dell’iride e consentono addirittura di modificare l’intensità della luce.

Gli effetti sono realmente benefici: il rosso, per esempio, dà energia; il giallo è stimolante, il blu e il verde sono tranquillizzanti e rilassanti.

Come eliminare il calcare dal soffione doccia

Il calcare è il grande nemico del soffione doccia: ottura gli augelli compromettendone la funzionalità e l’efficienza. E facendo danni anche a livello estetico. Eliminarlo, per fortuna, è piuttosto semplice. E vogliamo suggerirvi un ottimo rimedio naturale.

Basta versare in una bacinella mezzo litro di acqua (rigorosamente fredda) e mezzo litro di aceto bianco (aumentate le dosi, eventualmente); se il soffione è smontabile, immergetelo nella bacinella e lasciatelo là per un paio di ore. Se invece è fisso, versate il liquido in un sacchetto di plastica, legate quest’ultimo intorno al soffione in modo che risulti completamente coperto e fate passare il suddetto lasso di tempo.

Dopo di che, fate scorrere l’acqua e vedrete che con essa andrà via il calcare. Se invece resiste, ricorrete a un panno umido e a un vecchio spazzolino da denti per liberare i fori ancora occlusi. Ricordate di non usare mai spugne abrasive né pulitori a vapore. Un detergente neutro al posto dell’acqua e dell’aceto, invece, può andar bene.

Naviga per:

Potrebbe interessarti anche