Conosciamo le cucine Lube

Cucine moderne Lube: funzionalità ed estetica

Dalle forme lineari ma anche innovative e futuristiche, le cucine moderne Lube sono tutte costruite utilizzando materiali a ridottissima emissione di formaldeide, nel pieno rispetto dell'ambiente ed incorporando le soluzioni tecnologiche più sofisticate per garantire massima funzionalità e sicurezza.

Moltissimi i modelli proposti dall'azienda, come la cucina Adele Project, una soluzione dal design raffinato e costruita con materiali estremamente solidi come il legno e l'acciaio.

O il modello Doris in grado di donare all'ambiente un'atmosfera autentica e di garantire un'altissimo livello di confort e praticità.

O ancora, il modello Lucy dal disegno estremamente moderno che fa ampio uso di vetro colorato o quello Pamela dalle geometrie molto semplici ma capace di prestazioni tecnologie assolutamente all'avanguardia.

Mobili per cucina

Tutte le cucine moderne Lube lasciano ampissimi spazi di personalizzazione, scegliendo tra i vari mobili tutti componibili e facilmente adattabili ai diversi contesti ed alle diverse esigenze di funzionalità ed estetica.

Tra i mobili che compongono le cucine Lube, le strutture per cassoni sono pannelli solitamente costruiti in legno di 18 mm di spessore, mentre i ripiani possono essere in legno o in vetro temperato e sono dotati di dispositivi antisganciamento.

Gli schienali sono dei pannelli in fibra mentre i piani di lavoro possono essere in laminato.

I lavelli sono di acciaio inox 18/10 monostampo o con vasche elettrosaldate, mentre il rivestimento del mobile sottostante è in alluminio quadrettato.

Infine, le mensole possono essere in legno nobilitato o impiallacciate e i piedini, gli zoccoli e le alzatine sono in PVC o di nuovo in alluminio.

La Lube propone infine tavoli e sedie abbinabili alle cucine in legno o rivestite in laminato.

Mobile sottolavello cucina

Disponibili in un'ampissima gamma di stili, materiali e colori diversi, i mobili per il sottolavello delle cucine moderne Lube sono prodotti resistenti e solidi, facili da pulire e in grado di garantire la massima praticità.

In particolare, le cucine Lube prevedono soluzioni per sottolavelli sia con ante frontali che con due cestoni e sifone salvaspazio.

I materiali utilizzati per ante e cestoni sono in genere il polimerico lucido o opaco, il vetro satinato o il legno a cui possono essere aggiunte maniglie con finitura cromata o in nichel satinato.

A tutti i mobili del sotto lavello possono inoltre essere applicati zoccoli in pvc con finitura in acciaio agganciato a dei piedini in pvc tramite ganci di plastica a sganciamento veloce e che possono essere regolati in altezza in modo da livellare cucine poste su pavimenti non perfettamente regolari.

Altezza mobili cucina

Nel progettare e organizzare il proprio spazio cucina, un aspetto fondamentale è definire correttamente tutte le misure dei mobili da inserire, specialmente in termini di altezza e profondità.

Tipicamente, le basi da cucina hanno una altezza che può variare dagli 85 ai 95 cm.

A definire tale altezza contribuiscono zoccolo, base e piano di lavoro.

Le basi hanno in genere una altezza di 70 cm mentre quella del piano di lavoro si aggira sui 5 cm.

Alle basi possono essere applicati gli zoccoli, per consentire di operare al di sotto dei mobili, di solito di 15 cm.

Molto variabile è l'altezza dei pensili che, anche nelle cucine moderne Lube, può essere di 36, 48, 60, 72 o 96 cm e che va definita in base alle caratteristiche della stanza da arredare o alla stessa altezza degli utilizzatori.

In genere, la distanza tra base e pensile è di circa 52-54 cm.

Naviga per:

Potrebbe interessarti anche