I nostri consigli per arredare al meglio le cucine moderne piccole

4 soluzioni vincenti per arredare una cucina di piccole dimensioni

Eccovi 4 modelli di cucina che scelti per spazi piccoli hanno reso l’ambiente unico e accogliente:

  • Stosa con la creativa City
  • Scavolini con la lineare Foodshelf
  • Lube con l’eccentrica Swing
  • Aran con la stilosa Mia

La Cucina Stosa City propone uno spazio in cui l’essenzialità e il design regnano sovrani. La cucina City utilizza ripiani aperti come superfici d’appoggio per gli utensili d’utilizzo quotidiano così da rendere la piccola cucina più luminosa, accogliente e funzionale. Il modello City prevede anche il top da cucina estraibile ideale per avere più superficie, adattandosi alle esigenze del momento.

L’innovativa Foodshelf di Scavolini con il suo design lineare fonde le sue caratteristiche contemporanee e polifunzionali rinnovando elegantemente il rapporto tra cucina e living. La sua linearità consente di scegliere mensole e fasce sulle quali posizionare a nostro piacere basi e pensili diversi fra loro in dimensioni, altezze, finiture e colori soddisfacendo tutte le esigenze di che ha una cucina piccola.

Lube con la giovanissima Swing propone una cucina dal ritmo unico. Con Swing si possono abbinare ante in tinta unita con le essenze e con vetri colorati sia con finitura lucida che opaca. Lube, come soluzione al problema del contenimento nelle cucine piccole, propone nuovi elementi terminali pratici e colorati dal forte impatto visivo. Le penisole di Swing sorprendono con nuove forme a sostegno di una grande versatilità di utilizzo.

Aran con la sua cucina Mia dallo stile giovane ed accattivante si adatta al moderno stile di vita con spazi ristretti. Ante da riempire e vuoti da personalizzare in associazione con la sua vasta gamma di decorativi conferisce alla mini-cucina uno stile versatile in continuo divenire. Mia è il modello che meglio si adatta a cucine di dimensioni contenute abbinate alla zona living del soggiorno.

Scegliere l'isola per la cucina piccola si può

L’isola nella cucina è un elemento molto richiesto e desiderato per l’aspetto che conferisce all’ambiente in cui è posizionata. I vari produttori si sono specializzati in materia proponendo numerosi modelli di cucine con isole e di isole centrali per arredare ambienti anche di piccole dimensioni in modo funzionale e con stile.

Pensiero comune è che l’isola della cucina possa essere collocata solo in ambienti dalle grandi dimensioni. Oggi invece anche una cucina piccola con isola non è difficile da concepire e arredare. Fondamentale è tenere in considerazione lo spazio che sì ha a disposizione e scegliere arredi appropriati ad un ambiente dalle piccole metrature.

Anche l’isola centrale è una soluzione molto efficace sia esteticamente che sul lato pratico perché aumenta la superfice utile nell’organizzazione del piccolo ambiente della cucina conferendo allo spazio funzionalità e ordine. Contrariamente a quando si pensa è proprio in una cucina che l’isola diventa un’eccellente soluzione salvaspazio.

Errori da evitare nella progettazione di una cucina di piccole dimensioni

Arredare una cucina piccola ci sottopone a molte scelte che ci possono far incorrere facilmente in errori di valutazione.

  • Non cercare di confinare la cucina in quattro mura: progettare un funzionale angolo cottura da integrare al salotto per avere un’unica area living moderna e accogliente.
  • Lo spazio ridotto delle cucine con metratura piccola ci porta a riempire ogni spazio disponibile per aumentare la capienza della cucina ma si cade nell’errore di soffocante l’ambiente.
  • La cucina piccola deve essere bel illuminata con punti luce dati da faretti o semplici strip led da posizionare sotto i pensili o le mensole per ingrandire lo spazio con la luce
  • Non farsi disorientare dalla miriade di finiture e colori tra cui possiamo scegliere. Solo concentrandosi sui piccoli dettagli si conferirà alla piccola cucina la nota creativa di vivacità che la caratterizzerà dandogli stile.

Naviga per: